OGGI

Polmoniti pediatriche, ancora inappropriato l'uso di antibiotici

L'utilizzo inappropriato degli antibiotici ad ampio spettro per trattare i pazienti pediatrici affetti da polmonite è ancora oggi un problema molto comune negli USA (e non solo), nonostante le linee guida raccomandino il ricorso a trattamenti maggiormente specifici. Ciò nonostante, sembra che le cose stiano finalmente cambiando per il meglio, con la lenta ma costante crescita della compliance alle indicazioni delle Linee Guida. I risultati di 2 studi USA su Pediatrics.

Malattie infiammatorie intestinali, la dieta condiziona la risposta agli anti-TNF

Può la dieta influenzare l'effetto di farmaci anti-TNF nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali? E' questa la domanda che si sono posti un gruppo di ricercatori danesi in un lavoro pubblicato su Nutrients. Da quanto emerge da un'analisi della letteratura la dieta occidentale, ad alto contenuto di carne e povera di fibre, impatta decisamente sulla risposta al trattamento con anti-TNF.

Fda

Parkinson, safinamide approvato anche dall'Fda. Un successo della ricerca italiana

E' una grande vittoria della ricerca italiana. L'Fda ha approvato il farmaco anti Parkinson safinamide, italiano al 100 per cento perché messo a punto da Newron e poi sviluppato da Zambon che lo commercializza in tutto il mondo. Si tratta del primo nuovo principio attivo approvato per il Parkinson negli ultimi 10 anni.

A Pavia il crowdfunding per vincere il mesotelioma con le nanoparticelle

I fondi per la ricerca si sa sono sempre troppo pochi, specie nel nostro Paese. Per trovare una nuova cura per combattere il Mesotelioma Pleurico Maligno (MPM) all'Università di Pavia hanno pensato a una modalità di raccolta di risorse al passo coi tempi, ovvero basata sul crowdfunfing, cioè tante persone donano cifre singolarmente modeste ma che sommate fanno la differenza

Digossina, possibile aumento del rischio di mortalità nei pazienti con fibrillazione atriale

I pazienti con fibrillazione atriale in terapia con digossina per il controllo dei sintomi della malattia presentano un rischio maggiore di decesso, anche quando non hanno ricevuto una diagnosi di scompenso cardiaco, rispetto ai soggetti non in terapia con il farmaco e il rischio è superiore con livelli elevati di digossina nel sangue. E' quanto emerso da uno studio presentato al congresso dell' American College of Cardiology.

I test genetici aiutano a ottimizzare il dosaggio del warfarin e riducono gli eventi avversi

L'uso del test genetico per la personalizzazione della dose di warfarin nei pazienti sottoposti a chirurgia ortopedica sembra ridurre il rischio di eventi avversi rispetto al dosaggio del farmaco stabilito in base alla clinica. E' quanto emerso da uno studio presentato al congresso annuale American College of Cardiology.

Macroglobulinemia di Waldenstrom, benefici di ibrutinib persistono nel tempo

Il trattamento con ibrutinib in monoterapia ha portato a una percentuale di risposta del 90% dopo un follow-up mediano di 18,1 mesi in pazienti con macroglobulinemia di Waldenstrom refrattari a rituximab. Lo evidenziano i risultati di un sottostudio in aperto del trial di fase III iNNOVATE, da poco pubblicati su The Lancet Oncology.

Epatite C: l'educazione e la prevenzione negli istituti detentivi . al via progetto ENEHIDE

Trasformare il carcere in un luogo di informazione, educazione e formazione sulla propria salute, in particolare sul pericolo di infezione da epatite C. E rompere così la catena del contagio. È l'obiettivo di ENEHIDE (EducazioNE e prevenzione sull'HCV negli Istituti Detentivi), un progetto pilota che partirà il 24 marzo 2017 nella Casa Circondariale di Viterbo, che ha come l'obiettivo la realizzazione di un percorso standardizzato di informazione e prevenzione sull'epatite C, sulle modalità di contagio, abitudini, usi e precauzioni da adottare per ridurre il rischio di trasmissione all'interno delle realtà detentive, coinvolgendo il personale sanitario, la polizia penitenziaria, oltre alle persone detenute.

Ca seno iniziale HER2+, con aggiunta di pertuzumab alla terapia adiuvante minor rischio di decessi e recidive

L'aggiunta di pertuzumab a trastuzumab e alla chemioterapia adiuvante ha ridotto in modo significativo il rischio di recidiva della malattia invasiva o di morte in pazienti con un carcinoma mammario in fase iniziale HER2-positivo (HER2+) nello studio di fase III APHINITY, condotto in collaborazione dal Breast International Group (BIG), il Breast European Adjuvant Study Team (BrEAST) e la Frontier Science Foundation (FS).

Ultimi video

Dalla A alla Z

Osteogenesi imperfetta

L'osteogenesi imperfetta comprende un gruppo eterogeneo di malattie genetiche caratterizzate da aumento della fragilità scheletrica, diminuzione della massa ossea e suscettibilità alle fratture ossee


Lupus Eritematoso Sistemico

Il lupus eritematoso sistemico (LES) è una malattia cronica di natura autoimmune che può colpire diversi organi e tessuti del corpo.
Nel LES, il sistema immunitario produce autoanticorpi che, inv


Piastrinopenia immune

La Piastrinopenia Immune è una malattia caratterizzata da un calo della conta delle piastrine circolanti non accompagnato da altre alterazioni dei valori dell'esame emocitometrico, e cioè con emoglobi


Malattie infiammatori croniche

Le malattie infiammatorie croniche intestinali comprendono la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa. Si calcola che in Italia circa 200.000 persone siano oggi affette da queste patologie. Le IBD


Algodistrofia

L'algodistrofia è una malattia rara che esordisce con un dolore spesso regionalizzato a livello degli arti (mani, spalle oppure piedi) e resistente ai comuni antidolorifici. In alcuni casi, ma non se


Video dai congressi

Controversies in Rheumatology and Autoimmunity - CORA


Gruppo Italiano di Studio sulla Early Arthritis - GISEA


NOW AIR- New Opportunities and Winning approach in Respiratpory Disease


Post ASH 2016

Il post ASH, che quest'anno si è svolto a Torino nella bella sede del Lingotto, è un evento molto originale nel panorama italiano. Abbiamo realizzato 13 interviste incentrate su alcuni degli hot topic


Grandangolo 2017 in Gastroenterologia ed Epatologia

Organizzato a Milano dall'Accademia Nazionale di Medicina il Grandangolo 2017 in gastroenterologia ed epatologia intende dare una overview delle più importanti acquisizioni che si sono evidenziate nel


Quaderni

Come sopravvivere alle E Mail

Questo Quaderno affronta il tema delle Email: come scriverle in modo efficace, come rispondere correttamente e come gestire il flusso di informazioni che si riversa quotidianamente sulla nostra scrivania.


I Love Power Point

Powerpoint è oggi uno degli strumenti più usati per comunicare idee e progetti. Questo Quaderno vi offrirà delle indicazioni per migliorare le vostre presentazioni per renderle uno strumento davvero utile per la vostra attività di comunicazione.


I Love Public Speaking

Presentare un progetto, tenere un seminario, intervenire ad una conferenza. Questo Quaderno vi darà dei consigli per perfezionare il vostro public speaking, gestire al meglio l’ansia, migliorare il vostro stile di comunicazione interpersonale a scopo professionale.


I Love good meetings

In questo Quaderno si trovano alcune riflessioni, un po' di teoria e soprattutto suggerimenti pratici per svolgere al meglio le riunioni che sono uno degli strumenti per guidare un'organizzazione. Se possibile per farne di meno ma più efficaci!


Glossario di statistica medica

Può servirvi per rivedere alcuni concetti della statistica medica: come strumento di consultazione quando si sta leggendo un lavoro clinico o dei documenti di analisi su un farmaco oppure per la preparazione di materiale informativo sui farmaci.


PDF Multimediali

Congresso ASH 2016

Le patologie ematologiche più importanti: linfomi, mieloma multiplo, leucemie acute, leucemia linfatica cronica, leucemia mieloide cornica e altre ancora. I grandi studi presentati all’ASH: GALLIUM, ALCANZA, LyMa, ZUMA-1, PERSIST-2, StaMINA, SUSTAIN e molti altri. Tutto sullo speciale ASH 2016.


SIFO 2016: i nuovi antiepatite C

L’evidenza dei dati italiani di real life permette di valutare il reale impatto clinico ed economico delle terapie anti epatite C. In questo contesto, il Farmacista ospedaliero svolge un ruolo importante per favorire appropriatezza prescrittiva, farmacovigilanza e counseling dei pazienti.


Parkinson e PDTA

La malattia di Parkinson è la seconda patologia neurologica per frequenza per la cui cura ottimale si rende necessaria la strutturazione di specifici percorsi diagnostico terapeutici assistenziali (PDTA) che sono stati stabiliti dal Piano Nazionale della Cronicità. Ai PDTA del Parkinson è stata dedicata una giornata di lavori svoltasi a Firenze durante l’11 Forum di Risk


ACR 2016: congresso americano di reumatologia

Secukinumab, guselkumab, tofacitinib, sarlimumab, sirucumab, atacicept, voclosporina, romosozumab.le novità su questi farmaci e su molti altri costituiscono il contenuto dei 26 articoli e delle 88 pagine di testo di questo speciale.


IMID al femminile

Cosa hanno in comune malattie come artrite reumatoide, psoriasi e Crohn? Quali sono le specificità nella cura delle malattie infiammatorie immuno mediate (IMID) quando esse colpiscono il genere femminile? Quali sono le specificità nella terapia di queste condizioni? Sono questi i temi di uno speciale di PharmaStar che pone la donna  con IMID al centro dell’attenzione.