OGGI

Scompenso cardiaco acuto, serelaxina delude in Fase III

Novartis ha reso noto che in uno studio di fase III condotto in pazienti con insufficienza cardiaca acuta il farmaco sperimentale serelaxina non ha raggiunto gli endpoint primari di riduzione della morte cardiovascolare al giorno 180 nè ha ridotto il peggioramento dell'insufficienza cardiaca a cinque giorni dall'ospedalizzazione, quando aggiunto alla terapia standard. Lo sviluppo del farmaco, già bocciato per due volte dall'Ema e una volta anche dall'Fda, è adesso a rischio.

SM trattata con natalizumab, pazienti e neurologi a confronto su percezioni di benefici e rischi

Nel trattamento della sclerosi multipla (SM) recidivante remittente (RRSM) con natalizumab (NAT) - anche se i pazienti e i medici sembrano avere una percezione realistica del rischio di leucoencefalite multifocale progressiva (PML) - la conoscenza dei concetti di stratificazione del rischio, la minaccia rappresentata dalla SM e la percezione dei benefici del trattamento possono spiegare l'alto grado di accettazione del rischio di PML. È la conclusione di uno studio tedesco pubblicato online sul "Journal of the Neurological Sciences".

Livello di ceramidi nel sangue, nuovo e potente marker predittivo di rischio cardiovascolare

Secondo una ricerca presentata al convegno dell'American College of Cardiology (ACC), a Washington, la misurazione delle concentrazioni nel sangue di una classe di lipidi noti come ceramidi può aiutare i medici a identificare gli individui con sospetta malattia coronarica che necessitano di un trattamento o dovrebbero essere seguiti più strettamente.

Pitolisant, risultati incoraggianti nel trattamento della cataplessia in pazienti narcolettici

Secondo uno studio pubblicato recentemente su "Lancet Neurology", pitolisant è risultato ben tollerato ed efficace nel ridurre la cataplessia. Se questo dato sarà confermato in studi a lungo termine, pitolisant potrebbe costituire un'utile terapia di prima linea per la cataplessia in pazienti affetti da narcolessia, per i quali vi sono attualmente poche opzioni terapeutiche.

Resincronizzazione cardiaca, netta riduzione di eleggibilità con il cambio delle linee guida ACC/AHA

Una percentuale minore di pazienti con insufficienza cardiaca e frazione di eiezione ventricolare sinistra (FEVS) minore o uguale al 35 per cento è eleggibile alla terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT) in base a criteri delle attuali linee guida del 2013 sulla gestione dello scompenso cardiaco dell'American College of Cardiology Foundation (ACC)/American Heart Association (AHA) rispetto a quella prevista delle analoghe linee guida del 2009. E' quanto risulta dalla prima analisi dell'influsso dei nuovi criteri di ammissibilità alla CRT presentata nel corso del convegno dell'American College of Cardiology, a Washington, e pubblicato contestualmente su "JACC: Heart Failure".

Lupus, pubblicate raccomandazioni EULAR per la gestione della malattia nelle pazienti di sesso femminile

Con una pubblicazione sulla sua rivista Annals of the Rheumatic Diseases, EULAR ha recentemente implementato delle raccomandazioni per la salute e la pianificazione familiare delle donne affette da lupus o da sindrome antifosfolipidi.

Ema

Emofilia B, parere positivo del Chmp per nuovo fattore IX long acting

La competizione per i nuovi anti emofilia a lunga durata di azione ha un nuovo protagonista. Il Chmp ha dato parere favorevole all'approvazione del nonacog beta pegol, un farmaco biologico a lunga durata di azione sviluppato per la terapia dei pazienti con emofilia B. Il farmaco è stato sviluppato dalla danese Novo Nordisk e una volta approvato in via definitiva sarà posto in commercio col marchio Refixia.

Terapie mirate a innalzare le HDL per ridurre la coronarosclerosi. Insuccesso anche dal trial CARAT

Ancora una volta, una terapia per il miglioramento del profilo lipidico ispirata all'innalzamento delle lipoproteine ad alta densità (HDL) non ha raggiunto l'obiettivo quando è stata messa alla prova in uno studio clinico. Lo dimostrano i negativi risultati dello studio CARAT, presentati durante il congresso dell'American College of Cardiology, a Washington.

Ema

Approvazione europea per biosimilare di adalimumab sviluppato da Amgen

La Commissione Europea ha approvato il biosimilare di adalimumab sviluppato da Amgen. Si tratta del primo biosimilare di adalimumab la cui domanda di registrazione sia stata approvata a livello europeo.
Noto anche con la sigla ABP 501, il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Amgevita.

Ultimi video

Dalla A alla Z

Osteogenesi imperfetta

L'osteogenesi imperfetta comprende un gruppo eterogeneo di malattie genetiche caratterizzate da aumento della fragilità scheletrica, diminuzione della massa ossea e suscettibilità alle fratture ossee


Lupus Eritematoso Sistemico

Il lupus eritematoso sistemico (LES) è una malattia cronica di natura autoimmune che può colpire diversi organi e tessuti del corpo.
Nel LES, il sistema immunitario produce autoanticorpi che, inv


Piastrinopenia immune

La Piastrinopenia Immune è una malattia caratterizzata da un calo della conta delle piastrine circolanti non accompagnato da altre alterazioni dei valori dell'esame emocitometrico, e cioè con emoglobi


Malattie infiammatori croniche

Le malattie infiammatorie croniche intestinali comprendono la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa. Si calcola che in Italia circa 200.000 persone siano oggi affette da queste patologie. Le IBD


Algodistrofia

L'algodistrofia è una malattia rara che esordisce con un dolore spesso regionalizzato a livello degli arti (mani, spalle oppure piedi) e resistente ai comuni antidolorifici. In alcuni casi, ma non se


Video dai congressi

Controversies in Rheumatology and Autoimmunity - CORA


Gruppo Italiano di Studio sulla Early Arthritis - GISEA


NOW AIR- New Opportunities and Winning approach in Respiratpory Disease


Post ASH 2016

Il post ASH, che quest'anno si è svolto a Torino nella bella sede del Lingotto, è un evento molto originale nel panorama italiano. Abbiamo realizzato 13 interviste incentrate su alcuni degli hot topic


Grandangolo 2017 in Gastroenterologia ed Epatologia

Organizzato a Milano dall'Accademia Nazionale di Medicina il Grandangolo 2017 in gastroenterologia ed epatologia intende dare una overview delle più importanti acquisizioni che si sono evidenziate nel


Quaderni

Come sopravvivere alle E Mail

Questo Quaderno affronta il tema delle Email: come scriverle in modo efficace, come rispondere correttamente e come gestire il flusso di informazioni che si riversa quotidianamente sulla nostra scrivania.


I Love Power Point

Powerpoint è oggi uno degli strumenti più usati per comunicare idee e progetti. Questo Quaderno vi offrirà delle indicazioni per migliorare le vostre presentazioni per renderle uno strumento davvero utile per la vostra attività di comunicazione.


I Love Public Speaking

Presentare un progetto, tenere un seminario, intervenire ad una conferenza. Questo Quaderno vi darà dei consigli per perfezionare il vostro public speaking, gestire al meglio l’ansia, migliorare il vostro stile di comunicazione interpersonale a scopo professionale.


I Love good meetings

In questo Quaderno si trovano alcune riflessioni, un po' di teoria e soprattutto suggerimenti pratici per svolgere al meglio le riunioni che sono uno degli strumenti per guidare un'organizzazione. Se possibile per farne di meno ma più efficaci!


Glossario di statistica medica

Può servirvi per rivedere alcuni concetti della statistica medica: come strumento di consultazione quando si sta leggendo un lavoro clinico o dei documenti di analisi su un farmaco oppure per la preparazione di materiale informativo sui farmaci.


PDF Multimediali

Congresso ASH 2016

Le patologie ematologiche più importanti: linfomi, mieloma multiplo, leucemie acute, leucemia linfatica cronica, leucemia mieloide cornica e altre ancora. I grandi studi presentati all’ASH: GALLIUM, ALCANZA, LyMa, ZUMA-1, PERSIST-2, StaMINA, SUSTAIN e molti altri. Tutto sullo speciale ASH 2016.


SIFO 2016: i nuovi antiepatite C

L’evidenza dei dati italiani di real life permette di valutare il reale impatto clinico ed economico delle terapie anti epatite C. In questo contesto, il Farmacista ospedaliero svolge un ruolo importante per favorire appropriatezza prescrittiva, farmacovigilanza e counseling dei pazienti.


Parkinson e PDTA

La malattia di Parkinson è la seconda patologia neurologica per frequenza per la cui cura ottimale si rende necessaria la strutturazione di specifici percorsi diagnostico terapeutici assistenziali (PDTA) che sono stati stabiliti dal Piano Nazionale della Cronicità. Ai PDTA del Parkinson è stata dedicata una giornata di lavori svoltasi a Firenze durante l’11 Forum di Risk


ACR 2016: congresso americano di reumatologia

Secukinumab, guselkumab, tofacitinib, sarlimumab, sirucumab, atacicept, voclosporina, romosozumab.le novità su questi farmaci e su molti altri costituiscono il contenuto dei 26 articoli e delle 88 pagine di testo di questo speciale.


IMID al femminile

Cosa hanno in comune malattie come artrite reumatoide, psoriasi e Crohn? Quali sono le specificità nella cura delle malattie infiammatorie immuno mediate (IMID) quando esse colpiscono il genere femminile? Quali sono le specificità nella terapia di queste condizioni? Sono questi i temi di uno speciale di PharmaStar che pone la donna  con IMID al centro dell’attenzione.