Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
cerca
 
Homepage
2016

CARDIOLOGIA
Interviste
  • Qualità di vita dei pazienti con fibrillazione atriale in terapia con anticoagul...
    Trudie Lobban
  • Utilizzo corretto delle terapia anticoagulanti e diminuzione della spesa sanitar...
    Dr. Luca Degli Esposti
  • Edoxaban, sicuro nella fibrillazione atriale e nel tromboembolismo venoso...
    Dr. Andrea Di Lenarda
  • Ipercolesterolemia: farmaci anti PCSK9, a che punto siamo?...
    Prof. Alberto Zambon
  • Impatto dell’ipercolesterolemia sul sistema sanitario nazionale italiano...
    Prof. Francesco Saverio Mennini
  • Ruolo del colesterolo nella genesi delle malattie cardiovascolari...
    Prof. Francesco Romeo
  • Documento di consenso sull'ipercolesterolemia per un percorso diagnostico terape...
    Dott. Michele Massimo Gulizia
  • ESH CARE, l'unica app che aiuta a controllare la pressione arteriosa e gestire l...
    Prof. Gianfranco Parati
  • "Amici del Cuore", progetto che promuove stile di vita sano e colesterolo ottima...
    Dott. Michele Massimo Gulizia
  • Colesterolo, come tenerlo sotto controllo con i farmaci...
    Dott. Furio Colivicchi
  • Infarto del miocardio, i livelli ottimali di colesterolo per prevenire le recidi...
    Dott. Antonio Amico
  • Infarto del miocardio, quanti casi in Italia? Importanza dello stile di vita...
    Dott. Andrea Di Lenarda
  • Imaging contro l'infarto e nuove soluzioni tecniche per curare la valvola tricus...
    Dott. Pier Luigi Prati
  • Cardiopatie congenite e cardiomiopatie da stress, patogenesi e gestione del pazi...
    Dott. Giancarlo Piovaccari
  • Pazienti post sindrome coronarica acuta, effetti positivi degli omega 3 nel mond...
    Dott.ssa Savina Nodari
  • Efficacia degli omega-3 nella prevenzione del re-infarto e mortalità dopo sindro...
    Dott. Pier Luigi Temporelli
  • PUFA n-3, dalla real life conferme per riduzione del re-infarto e della mortalit...
    Dr.ssa Nodari, dott. Temporelli e dott. Greene
  • Formazione dei cardiologi per migliorare la ricerca clinica...
    Dott. Aldo P. Maggioni
  • Arriva in Italia idarucizumab, primo antidoto specifico dell'anticoagulante dabi...
    Dr. Giuseppe Di Pasquale
  • Nuovi anticoagulanti orali: oggi più sicuro dabigatran grazie al primo antidoto ...
    Dott.ssa Anna Maria Ferrari
  • E' possibile eliminare gli anticoagulanti dopo ablazione della fibrillazione atr...
    Dott. Riccardo Cappato
  • Concomitanza di ischemia cardiaca e fibrillazione atriale, quale terapia combina...
    Dott. Leonardo Bolognese
  • Interazioni tra cuore e cervello, cosa succede quando c'è una patologia?...
    Dott. Giuseppe Di Pasquale
  • Omega 3, cosa sono e differenze tra farmaci e integratori dal punto di vista cli...
    Prof.ssa Elena Tremoli
  • Omega 3, quali sono le differenze normative tra farmaci e integratori?...
    Prof.ssa Paola Minghetti
  • Omega 3, efficacia nella prevenzione del rischio cardiovascolare ...
    Dott. Aldo Pietro Maggioni
  • Omega 3, come agiscono e differenze tra farmaci e integratori dal punto di vista...
    Prof. Alessandro Mugelli
  • Interruzione della terapia anticoagulante orale dopo ablazione transcatetere del...
    Dott. Sakis Themistoclakis
  • Come gestire i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a stent coronarico...
    Dott. Andrea Rubboli
  • Concomitanza di infarto e fibrillazione atriale, come va gestita...
    Dott. Gianni Casella
  • Loop recorder impiantabile per l’identificazione della FA silente, come funziona...
    Dott. Francesco Pergolini
  • Come gestire i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad ablazione trans ...
    Dott.ssa Letizia Riva
  • Fibrillazione atriale, efficacia della chiusura dell'auricola sinistra...
    Dott. Gaetano Barbato
  • Epidemiologia e peso prognostico della fibrillazione atriale silente...
    Dott.ssa Silvia Zagnoni
  • Evenienza di stroke ischemico in corso di TAO: possibili spiegazioni e azioni...
    Prof. Antonio Carolei
  • Profilassi tromboembolica dopo emorragia cerebrale o in corso di terapia anticoa...
    Dott.ssa Valeria Caso
  • Quando iniziare o riprendere la terapia anticoagulante orale dopo uno stroke isc...
    Dott.ssa Fabiola Maioli
  • Aspetti di gestione pratica dei nuovi anticoagulanti orali...
    Dott. Furio Colivicchi
  • Indicazioni prioritarie per l'uso dei nuovi anticoagulanti orali...
    Prof. Paolo Colonna
  • Come va gestito il paziente con fibrillazione atriale e sindrome coronarica acut...
    Dott. Pier Camillo Pavesi
  • Nuovi anticoagulanti orali, cosa ci dicono i dati della real life...
    Dott. Paolo Verdecchia
  • Prevenzione cardiovascolare secondaria, i medici FADOI spiegano come comportarsi...
    Dott. Giorgio Vescovo
  • Nuovi farmaci per l'ipercolesterolemia familiare, il punto di vista dei pazienti...
    Marta Saverino
  • Scompenso cardiaco, efficacia di un nuovo farmaco di combinazione...
    Prof. Giuseppe Ambrosio
  • Colesterolo borderline, fattori di rischio e conseguenze associate...
    Prof. Arrigo Cicero
  • Colesterolo moderatamente elevato, cosa fare?...
    Prof. Arrigo Cicero
  • Ipercolesterolemia familiare omozigote, esperienza clinica italiana con i nuovi ...
    Dr. Davide Noto
  • Come si differenziano le varie forme di ipercolesterolemia familiare?...
    Prof.ssa Livia Pisciotta
  • Bassi livelli di colesterolo congeniti, cosa comporta questa nuova condizione cl...
    Prof. Marcello Arca
  • Quali pazienti per la terapia con gli inibitori di PCSK9?...
    Prof. Alberto Zambon
  • Inibitori dell'SGLT2: nuova arma nella terapia del rischio cardiovascolare...
    Dr.ssa Anna Solini
  • SISA giovani: progetto Lipigen e impegno nelle malattie rare in lipidologia...
    Dr.ssa Liliana Grigore
  • Quali strategie per diminuire il colesterolo LDL?...
    Prof. Aberto Corsini
  • Ruolo dei trigliceridi come indicatori del rischio cardiovascolare...
    Prof. Franco Bernini
  • Ipercolesterolemia familiare vista dalla SISA: prevenzione del rischio CV e nuov...
    Prof. Maurizio Averna
  • Gestione del paziente con fibrillazione atriale: integrazione tra MMG e speciali...
    Dott.ssa Roberta Rossini
  • Banche dati come strumento di monitoraggio del paziente con fibrillazione atrial...
    Dott. Lorenzo Mantovani
  • Fibrillazione atriale, appropriatezza delle nuove terapie anticoagulanti...
  • Identikit del paziente con scompenso cardiaco, dati Osservatorio Arno...
  • Cosa fare per chi deve assumere antiaggreganti e anticoagulanti?...
  • Chi sono e come si trattano i pazienti fragili che presentano fibrillazione atri...
  • Il futuro della terapia anticoagulante: cosa resta da fare?...
  • Nuove analisi dello studio TECOS confermano la sicurezza cardiovascolare di sit...
  • Cosa chiedono i pazienti europei affetti da fibrillazione atriale...
  • Ipercolesterolemia familiare omozigote ed eterozigote: cosa sono e come si prese...
  • Morte cardiaca improvvisa: le novità delle ultime linee guida europee dell'ESC...
  • Embolia polmonare, come si interviene con i farmaci anticoagulanti?...
  • Anticoagulanti orali per la fibrillazione atriale, conferme per rivaroxaban dall...
  • Come si cura l'infarto NSTEMI secondo le nuove linee guida dell'ESC...
  • Diagnosi e assistenza per chi ha un infarto NSTEMI secondo le nuove linee guida ...
  • In quali pazienti usare i nuovi anticoagulanti orali per la fibrillazione atrial...
  • Cosa resta da fare per migliorare la gestione della fibrillazione atriale...
  • Si terrà a Roma nel 2016 il congresso dell'ESC. Ne parliamo con il presidente d...
  • Lotta al colesterolo con gli anti PCSK9. Nuovi dati su evolocumab presentati all...
  • Le nuove linee guida ESC per l'infarto NSTEMI: cosa cambia per la pratica clinic...
  • I pazienti con ipercolesterolemia familiare omozigote: chi sono e come trattarli...
  • Quali sono i giusti livelli di colesterolo LDL?...
    Dott. Michele Massimo Gulizia
  • Terapia anticolesterolo post sindrome coronarica acuta, risultati dello studio I...
    Prof. Gaetano Maria De Ferrari
  • Ezetimibe-simvastatina, ecco come ridurre il colesterolo LDL a livelli bassi...
    Prof. Claudio Rapezzi
  • Sindrome coronarica acuta, come prevenire i ritorni di malattia...
    Prof. Claudio Rapezzi
  • Rivaroxaban e le evidenze a supporto per la scelta del clinico nella fibrillazio...
    Dott. Giuseppe Di Pasquale
  • Rivaroxaban e “L'approccio con un solo farmaco nel TEV”: efficacia e sicurezza s...
    Dott. Davide Imberti
  • Rivaroxaban: conferme dal mondo reale...
    Prof. Giancarlo Agnelli
  • Singolo farmaco per terapia acuta e a lungo termine del TEV: gli studi AMPLIFY e...
    Prof. Giancarlo Agnelli
  • Gli anticoagulanti diretti nel TEV nella pratica clinica, conoscenze attuali, ev...
    Prof. Francesco Dentali
  • La profilassi del tromboembolismo venoso con le eparine a basso peso molecolare:...
    Dott. Claudio Cimminiello
  • Il paziente ipercolesterolemico non controllato. Anticorpi monoclonali anti-PCSK...
    Prof. Alberto Zambon
  • Per Dabigatran parlano i dati della pratica clinica quotidiana...
    Dott. Davide Imberti



Articoli
Colesterolo-LDL, uno studio osservazionale di coorte mette in dubbio l'assioma “lower is better”
Cardiomiopatia ipertrofica, al via studio di fase II su nuova molecola
Iperlipidemia, ancora cattive notizie per niacina
Morte cardiaca improvvisa, uomini più a rischio. 1 su 9 prima dei 75 anni
Ciclosporina dopo l'arresto cardiaco non migliora la sopravvivenza
Fibrillazione atriale, apixaban efficace e sicuro nonostante il declino della funzione renale


Per ogni anno di ritardo all'avvio della terapia ormonale sostitutiva aumenta il calcio coronarico
Emergenze cardiache e ictus: l'American Heart Association chiede aiuto ad app e social network
La scarsa aderenza alla statine si deve a un modello diffuso di ‘sospensione-riavvio' della terapia
Lisinopril efficace contro i disturbi di conduzione: vicini i farmaci alternativi al pacemaker?
Meta-analisi up-to-date, nei pazienti cardiopatici in emodialisi la migliore scelta è: ACE-inibitori o sartani


Disturbi respiratori del sonno: esiti peggiori long-term dopo PCI per sindrome coronarica acuta
Ridotto rischio di infarto miocardico fatale dal consumo di pesce e vegetali ricchi di omega-3
Anche a dosi ridotte rispetto a quelle target, sacubitril/valsartan resta benefico nello scompenso
TEV, edoxaban efficace come warfarin ma più sicuro nei pazienti con tumore
Regime contenente bortezomib migliora la sopravvivenza nell'amiloidosi da catene leggere


Emorragia intracranica in pazienti scoagulati, più rischio per i trattati con warfarin che con NOAC
Fibrillazione atriale a rischio ictale, solo acido acetilsalicilico senza anticoagulanti orali a 1 paziente su 3
L'ingresso nella gestione dello scompenso cardiaco degli inibitori di neprylisin: review italiana
Ipercolesterolemia, bococizumab centra l'end point in altri due studi di Fase III


PCI in STEMI, pretrattamento antiaggregante/antitrombotico rimedia al ritardo alla procedura
Una modica integrazione di potassio riduce la pressione ma non aumenta la frequenza cardiaca
Ipercolesterolemia-LDL non legata a mortalità negli over60. Contestate linee guida sulle statine
Contro fibrillazione atriale, ictus e tromboembolismo venoso (TEV), in Italia arriva edoxaban


Ipercolesterolemia-LDL non legata a mortalità negli over60. Contestate linee guida sulle statine
Ipercolesterolemia familiare eterozigote, atorvastatina per 3 anni efficace e sicura in ragazzi di 6-15 anni
MR CLEAN spazza via ogni dubbio sul beneficio prolungato della trombectomia nell’ictus acuto
Diabete di tipo 2, liraglutide riduce il rischio di complicanze cardiovascolari, ictus e danno renale
Dalle statine uno scudo non solo alla progressione della placca coronarica ma anche allo spasmo


Prevenzione secondaria post-IMA in Italia: statine sottoutilizzate, occorre educare all’aderenza
Scompenso cardiaco, con gli Omega3 risparmi annui per Ssn pari a €75 mln
Dosi multiple di seralaxina sono sicure e tollerate nei pazienti con scompenso cardiaco cronico
Ipercolesterolemia familiare omozigote: evolocumab in add-on può ridurre le sedute di aferesi


Fibrillazione atriale: le donne hanno meno sintomi e maggiore rischio di ictus, ma sopravvivono di più
Scompenso: dal controllo intensivo pressorio outcome migliori, eventi avversi severi non aumentati
Nello scompenso cardiaco il vaccino antiflu riduce il rischio di ospedalizzazioni e di demenza
Controllo pressorio decisivo nei pazienti con AF in anticoagulazione per ridurre il rischio ictale
Ipercolesterolemia, dati incoraggianti per evinacumab presentati al congresso della European Atherosclerosis Society


ACE-inibitori pari ai sartani in pazienti ad alto rischio senza scompenso. Metanalisi a rete italiana
ACE-inibitori e sartani sicuri ad alte dosi in pazienti con scompenso sistolico e nefropatia cronica
Cardiologia, al via il 47 congresso di ANMCO
Ipercolesterolemia in Italia: al SSN costa più di un miliardo di euro all'anno


Nuove linee guida Usa e Ue per lo scompenso cardiaco. Sacubitril/valsartan sotto i riflettori
La prevenzione secondaria con statine dopo angioplastica coronarica non fa distinzioni di genere
Per il profilo lipidico non serve il digiuno prima del prelievo ematico. Statement europeo
Molecola “made in Italy” ripristina le funzioni fisiologiche delle arterie
Ipertensione, nuovi strumenti per ricordare quando assumere i farmaci e monitorare la pressione arteriosa


Coronaroplastica, dagli USA un metodo che dimezza i tassi di sanguinamento e riduce i costi
Sindrome coronarica acuta gestita con farmaci, la qualità di vita dipende dagli eventi non fatali
PCI con accesso radiale: bivalirudina o eparina non frazionata? Dibattito risolto da meta-analisi
Scompenso cardiaco con ridotta frazione d'eiezione: i beta-bloccanti non vanno negati a donne e anziani


Combinazioni di niacina e fenofibrato con statine, passo indietro dell’FDA: approvazioni ritirate
Fibrillazione atriale e CHA2DS2-VASc>1: cardioversione elettrica non sicura senza pre-anticoagulazione
Nessun conflitto tra ticagrelor e inibitori della glicoproteina IIb/IIIa secondo un'analisi di PLATO
Prevenzione cardiovascolare (e oncologica) con acido acetilsalicilico a basse dosi: update USPSTF


Per la fibrillazione atriale dopo chirurgia cardiaca il controllo del ritmo e della frequenza sono equivalenti
Appello a Chicago: dare dosi di eparina più alte nei pazienti obesi con sindrome coronarica acuta
Verdetti danesi. Stenting differito e post-condizionamento ischemico nel PCI per STEMI? Inutili
Scompenso cardiaco, una campagna in 41 centri cardiologici per conoscere questa patologia sottovalutata


Fibrillazione Atriale, nuovi dati di real life riconfermano il positivo profilo rischio/beneficio di rivaroxaban
Anacetrapib, in attesa dei risultati del trial REVEAL più dettagli sull'azione degli inibitori CETP
Nella DAPT, con ASA a bassa o alta dose, la gastroprotezione da prazoli si rivela comunque utile
PCI per STEMI: assorbimento ed effetti più rapidi di prasugrel se le compresse sono frantumate
Sindrome coronarica acuta, nuove linee guida Usa raccomandano ticagrelor come prima scelta
HOPE-3: nei pazienti a rischio coronarico intermedio eventi cardiovascolari ridotti dalle statine


Ridotta mortalità totale con i NAO rispetto a warfarin. Le ragioni secondo l’ENGAGE AF-TIMI 48
Dati accurati raccolti in 20 anni: l’endometriosi aumenta fino al 200% il rischio di coronaropatia
Fredda atmosfera a Chicago per i risultati di sicurezza di aliskiren nello scompenso cardiaco
Emergenza cardiologica, idarucizumab inattiva l'effetto di dabigatran. Conferme dell'American College of Cardiology
Nuovi dati su evolocumab in pazienti intolleranti alle statine. Studio su JAMA


Decision making condiviso in prevenzione primaria tra benefici attesi e attese dei pazienti
Dall’Australia le prove dell’impatto delle statine in prevenzione secondaria nel terzo millennio
Sacubitril/valsartan, da nuove analisi del PARADIGM-HF meno mortalità e ricoveri ospedalieri
Ipercolesterolemia, bococizumab centra l'end point in Fase III
Tromboembolismo venoso, anticoagulante sperimentale betrixaban non raggiunge l'endpoint in fase III
Tromboembolismo venoso, inizia l'arruolamento dei pazienti nello studio RE-COVERY DVT/PE


Doppia terapia antipiastrinica, con ticagrelor aumenta l'uricemia senza impatto sulle piastrine
Nell'iperlipidemia rosuvastatina stabilizza le placche vulnerabili e riduce lo spessore carotideo
Statine ad alte dosi più N-acetilcisteina riducono il rischio di nefropatia da mezzo di contrasto
Colesterolo, alirocumab riduce del 75% la necessità di aferesi
Dopo uno stroke, ticagrelor non meglio di aspirina


Modello preciso ad personam per riconoscere i candidati alle statine in prevenzione primaria
Cuore e tumori, prevenzione personalizzata per cure più efficaci
Prevenzione primaria con statine certificata da monitoraggio scozzese conservato per 20 anni
Nuovi anticoagulanti orali, la sfida è il miglioramento dell’aderenza del paziente al trattamento
Ultime da Rotterdam: il PCSK9 è anche un target per il trattamento dell’aterosclerosi coronarica
Ipercolesterolemia, anti PCSK9 alirocumab ora disponibile anche in Italia


Alert FDA sul rischio di aritmie ventricolari da macrolidi sopravvalutato per ricercatori canadesi
Per l’incidenza degli STEMI è più rilevante l’uso pregresso di statine che i livelli delle LDL-C


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17



PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStarTM
via San Gregorio, 12 20124 Milano
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020019
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Diabete
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 24 agosto 2016

Seguici su Facebook!
Il sito web di Pharmastar non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto