Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
 
Homepage
2016

CARDIOLOGIA
Interviste
  • E' possibile eliminare gli anticoagulanti dopo ablazione della fibrillazione atr...
    Dott. Riccardo Cappato
  • Concomitanza di ischemia cardiaca e fibrillazione atriale, quale terapia combina...
    Dott. Leonardo Bolognese
  • Interazioni tra cuore e cervello, cosa succede quando c'è una patologia?...
    Dott. Giuseppe Di Pasquale
  • Omega 3, cosa sono e differenze tra farmaci e integratori dal punto di vista cli...
    Prof.ssa Elena Tremoli
  • Omega 3, quali sono le differenze normative tra farmaci e integratori?...
    Prof.ssa Paola Minghetti
  • Omega 3, efficacia nella prevenzione del rischio cardiovascolare ...
    Dott. Aldo Pietro Maggioni
  • Omega 3, come agiscono e differenze tra farmaci e integratori dal punto di vista...
    Prof. Alessandro Mugelli
  • Interruzione della terapia anticoagulante orale dopo ablazione transcatetere del...
    Dott. Sakis Themistoclakis
  • Come gestire i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti a stent coronarico...
    Dott. Andrea Rubboli
  • Concomitanza di infarto e fibrillazione atriale, come va gestita...
    Dott. Gianni Casella
  • Loop recorder impiantabile per l’identificazione della FA silente, come funziona...
    Dott. Francesco Pergolini
  • Come gestire i pazienti con fibrillazione atriale sottoposti ad ablazione trans ...
    Dott.ssa Letizia Riva
  • Fibrillazione atriale, efficacia della chiusura dell'auricola sinistra...
    Dott. Gaetano Barbato
  • Epidemiologia e peso prognostico della fibrillazione atriale silente...
    Dott.ssa Silvia Zagnoni
  • Evenienza di stroke ischemico in corso di TAO: possibili spiegazioni e azioni...
    Prof. Antonio Carolei
  • Profilassi tromboembolica dopo emorragia cerebrale o in corso di terapia anticoa...
    Dott.ssa Valeria Caso
  • Quando iniziare o riprendere la terapia anticoagulante orale dopo uno stroke isc...
    Dott.ssa Fabiola Maioli
  • Aspetti di gestione pratica dei nuovi anticoagulanti orali...
    Dott. Furio Colivicchi
  • Indicazioni prioritarie per l'uso dei nuovi anticoagulanti orali...
    Prof. Paolo Colonna
  • Come va gestito il paziente con fibrillazione atriale e sindrome coronarica acut...
    Dott. Pier Camillo Pavesi
  • Nuovi anticoagulanti orali, cosa ci dicono i dati della real life...
    Dott. Paolo Verdecchia
  • Prevenzione cardiovascolare secondaria, i medici FADOI spiegano come comportarsi...
    Dott. Giorgio Vescovo
  • Nuovi farmaci per l'ipercolesterolemia familiare, il punto di vista dei pazienti...
    Marta Saverino
  • Scompenso cardiaco, efficacia di un nuovo farmaco di combinazione...
    Prof. Giuseppe Ambrosio
  • Colesterolo borderline, fattori di rischio e conseguenze associate...
    Prof. Arrigo Cicero
  • Colesterolo moderatamente elevato, cosa fare?...
    Prof. Arrigo Cicero
  • Ipercolesterolemia familiare omozigote, esperienza clinica italiana con i nuovi ...
    Dr. Davide Noto
  • Come si differenziano le varie forme di ipercolesterolemia familiare?...
    Prof.ssa Livia Pisciotta
  • Bassi livelli di colesterolo congeniti, cosa comporta questa nuova condizione cl...
    Prof. Marcello Arca
  • Quali pazienti per la terapia con gli inibitori di PCSK9?...
    Prof. Alberto Zambon
  • Inibitori dell'SGLT2: nuova arma nella terapia del rischio cardiovascolare...
    Dr.ssa Anna Solini
  • SISA giovani: progetto Lipigen e impegno nelle malattie rare in lipidologia...
    Dr.ssa Liliana Grigore
  • Quali strategie per diminuire il colesterolo LDL?...
    Prof. Aberto Corsini
  • Ruolo dei trigliceridi come indicatori del rischio cardiovascolare...
    Prof. Franco Bernini
  • Ipercolesterolemia familiare vista dalla SISA: prevenzione del rischio CV e nuov...
    Prof. Maurizio Averna
  • Gestione del paziente con fibrillazione atriale: integrazione tra MMG e speciali...
    Dott.ssa Roberta Rossini
  • Banche dati come strumento di monitoraggio del paziente con fibrillazione atrial...
    Dott. Lorenzo Mantovani
  • Fibrillazione atriale, appropriatezza delle nuove terapie anticoagulanti...
  • Identikit del paziente con scompenso cardiaco, dati Osservatorio Arno...
  • Cosa fare per chi deve assumere antiaggreganti e anticoagulanti?...
  • Chi sono e come si trattano i pazienti fragili che presentano fibrillazione atri...
  • Il futuro della terapia anticoagulante: cosa resta da fare?...
  • Nuove analisi dello studio TECOS confermano la sicurezza cardiovascolare di sit...
  • Cosa chiedono i pazienti europei affetti da fibrillazione atriale...
  • Ipercolesterolemia familiare omozigote ed eterozigote: cosa sono e come si prese...
  • Morte cardiaca improvvisa: le novità delle ultime linee guida europee dell'ESC...
  • Embolia polmonare, come si interviene con i farmaci anticoagulanti?...
  • Anticoagulanti orali per la fibrillazione atriale, conferme per rivaroxaban dall...
  • Come si cura l'infarto NSTEMI secondo le nuove linee guida dell'ESC...
  • Diagnosi e assistenza per chi ha un infarto NSTEMI secondo le nuove linee guida ...
  • In quali pazienti usare i nuovi anticoagulanti orali per la fibrillazione atrial...
  • Cosa resta da fare per migliorare la gestione della fibrillazione atriale...
  • Si terrà a Roma nel 2016 il congresso dell'ESC. Ne parliamo con il presidente d...
  • Lotta al colesterolo con gli anti PCSK9. Nuovi dati su evolocumab presentati all...
  • Le nuove linee guida ESC per l'infarto NSTEMI: cosa cambia per la pratica clinic...
  • I pazienti con ipercolesterolemia familiare omozigote: chi sono e come trattarli...
  • Quali sono i giusti livelli di colesterolo LDL?...
    Prof. Michele Massimo Gulizia
  • Terapia anticolesterolo post sindrome coronarica acuta, risultati dello studio I...
    Prof. Gaetano Maria De Ferrari
  • Ezetimibe-simvastatina, ecco come ridurre il colesterolo LDL a livelli bassi...
    Prof. Claudio Rapezzi
  • Sindrome coronarica acuta, come prevenire i ritorni di malattia...
    Prof. Claudio Rapezzi
  • Rivaroxaban e le evidenze a supporto per la scelta del clinico nella fibrillazio...
    Dott. Giuseppe Di Pasquale
  • Rivaroxaban e “L'approccio con un solo farmaco nel TEV”: efficacia e sicurezza s...
    Dott. Davide Imberti
  • Rivaroxaban: conferme dal mondo reale...
    Prof. Giancarlo Agnelli
  • Singolo farmaco per terapia acuta e a lungo termine del TEV: gli studi AMPLIFY e...
    Prof. Giancarlo Agnelli
  • Gli anticoagulanti diretti nel TEV nella pratica clinica, conoscenze attuali, ev...
    Prof. Francesco Dentali
  • La profilassi del tromboembolismo venoso con le eparine a basso peso molecolare:...
    Dott. Claudio Cimminiello
  • Il paziente ipercolesterolemico non controllato. Anticorpi monoclonali anti-PCSK...
    Prof. Alberto Zambon
  • Per Dabigatran parlano i dati della pratica clinica quotidiana...
    Dott. Davide Imberti



Articoli
Prevenzione ictale nella fibrillazione atriale: NOAC superiori a warfarin. Conferma Cochrane
Scompenso con frazione d’eiezione conservata, nuovo concetto: il target sono le comorbilità
Inibitori di pompa protonica e tienopiridine vanno d’accordo. Lo dice l’American Heart Journal
Tromboembolismo venoso, nessun aumento di recidive da anticoagulanti più terapia ormonale
Se manca l’ossigeno al cuore di una donna. 1° statement AHA sull’infarto miocardico femminile


I lipidi sono mediatori tra il fibrinogeno e l’aterosclerosi: nuove tessere al mosaico delle statine
Conclusione EFFERVESCENT: valsartan rallenta la progressione dell’aterosclerosi carotidea
Un nuovo look per l'allopurinolo: da antico farmaco antigottoso a moderno antipertensivo
Stent a eluizione di everolimus superiori a stent a metallo nudo a 5 anni post-PCI per STEMI
Ivabradina migliora i parametri di qualità della vita correlati all'angina. Lo affermano i pazienti


Uso inadeguato delle statine in Europa: dalla survey EUROASPIRE IV le cause e i possibili rimedi
Con la polipillola prevenzione cardiovascolare efficace in pazienti sia a basso che ad alto rischio
Vorapaxar add-on a terapia standard post-rivascolarizzazione coronarica, metanalisi conflittuale
Perindopril in associazione ai betabloccanti migliora l'outcome della coronaropatia stabile
Omega-3: preferire alimenti, integratori o farmaci? Ognuno ha un ruolo ma funzioni diverse
Edoxaban supera warfarin per costo/efficacia come anni di vita guadagnati corretti per la qualità


Ecco i 3 bias della sovrastima selvaggia della denervazione renale: decisivo il doppio cieco
Si ricorda ai prescrittori di anticoagulanti orali diretti di considerare la variabilità interindividuale
Nell’ipertensione da obesità l’effetto di ACE-inibitore+Ca-antagonista dipende da quest’ultimo
Valvola aortica bicuspide, l’uso di statine preoperatorio riduce il rischio di sviluppo di aneurisma
Rilanciato il ruolo protettivo degli Omega 3 nel post-infarto da uno studio italiano “real world”


Candidati alle statine in prevenzione primaria, criteri ACC/AHA superiori ad approcci alternativi
Pazienti con stent, sospesa la tienopiridina migliori outcome con cilostazolo add-on ad aspirina
Ivabradina migliora la qualità di vita nei pazienti con angina
Ipertensione, è utile scendere a livelli di sistolica inferiori a 130 mmHg in pazienti a rischio elevato?


Paziente cardiopatico con dolore, al via in Campania il progetto Cardiopain


Maggiore è la durata della terapia con statine, maggiore è la regressione della placca. Prova RM
I beta-bloccanti, sia vasodilatatori che non, sono meno antipertensivi: meta-analisi italiana
La morte improvvisa si può prevenire con la prevenzione primaria. Conferma da uno studio di 15 anni
Non usare prazoli con clopidogrel dopo sindrome coronarica acuta: warning FDA/EMA disatteso
Si vive 10 anni in più grazie alla prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari, al via il 76° congresso Sic
Trombosi venosa profonda, conferme dalla real life per rivaroxaban


I risultati dell’angiografia coronarica TAC possono modificare la prescrizione di statine e ASA
Intervento coronarico percutaneo in 80enni: terapia antitrombotica meglio doppia che tripla
LDL a target: meglio alirocumab add-on a rosuvastatina che a ezetimibe o il raddoppio di statina
La società italiana di cardiologia lancia l'allarme: migliaia di cardiopatici a rischio perché non riconosciuti dal sistema sanitario


Ipercolesterolemia familiare: dall'indagine di Cittadinanzattiva emergono carenze di informazione, diagnosi e cure
Una “ricarica” di atorvastatina pre-PCI mobilizza progenitori endoteliali ed è cardioprotettiva
Andexanet alfa, antidoto anti-Xa efficace anche in pazienti più anziani e in infusione post-bolo
Attivatore della miosina per aumentare la funzione ventricolare nello scompenso: sviluppi positivi
Cardiopatia ischemica stabile: dai farmaci stessi benefici dell'intervento coronarico percutaneo
Approvato idarucizumab il primo antidoto ai nuovi anticoagulanti orali (dabigatran)


Una nuova efficace risorsa contro l’ipertrigliceridemia: icosabutate, acido grasso “potenziato”
Non solo anticoagulante. Scoperto effetto pleiotropico di dabigatran: riduce l’apolipoproteina B
Colesterolo-HDL rivalutato: non target per rischio cardiovascolare ma indice di buona salute
Andexanet alfa efficace come antidoto a rivaroxaban e apixaban
Orlando (AHA): è più importante la riduzione percentuale di colesterolo-LDL dei livelli raggiunti
Verdetto SPRINT: negli ipertesi ad alto rischio il target va ridotto da sotto 140 a sotto 120 mmHg


Avviso dalla ricerca piemontese: cosomministrazione di rosuvastatina e clopidogrel da evitare
Bevande zuccherate, uso prolungato aumenta del 20% rischio di scompenso cardiaco
L'uso a lungo termine di clopidogrel non aumenta mortalità o rischio di cancro. Lo dice l'Fda
Dalla Florida una metanalisi riaccende i riflettori sulla carenza di tiamina nello scompenso cardiaco
BRAVO 3: nella sostituzione valvolare aortica transcatetere bivalirudina non inferiore a eparina


Dopo un ictus, meglio un trattamento con statine più aggressivo per outcome funzionale e cardiaco
Anche nei diabetici avviati a PCI vantaggi da stent a rilascio di everolimus rispetto a paclitaxel
Antiaggreganti utili in pazienti con stent coronarico sottoposti a chirurgia
Nuova APP musicale per contrastare la fibrillazione atriale
Scompenso cardiaco, da Gsk stop allo sviluppo di losmapimod


Scompenso con frazione d’eiezione preservata: utili gli antagonisti dei mineralcorticoidi. Nuove conferme
Post-infarto: sì agli inibitori di pompa protonica nei pazienti trattati con antitrombotici e FANS
Rigidità arteriosa e progressione dell’aterosclerosi ridotte se inibitore RAAS aggiunto a calcio-antagonista
Ipertensione arteriosa polmonare, ok del Chmp alla combinazione ambrisentan tadalafil
Morte cardiaca improvvisa, terapie e defibrillatori per ridurre la mortalità
Aritmie sopraventricolari ridotte con statine nello scompenso in resincronizzazione impropria
Rara forma di ipercolesterolemia con mutazione del gene PCSK9: alirocumab efficace e tollerato


Dal calcio coronarico un indice predittivo di maggiore cardioprotezione con ACE-inibitori o sartani
Nella gestione del paziente con scompenso cardiaco valutare sempre una possibile carenza di tiamina
Ipertesi con diabete, con sartano/calcioantagonista più efficacia nel ridurre la pressione sistolica centrale
Linee guida ACC/AHA 2013, il calcio coronarico dimezza il numero dei candidati alle statine
Eli Lilly blocca lo sviluppo di evacetrapib, l'ipotesi HDL si fa sempre meno certa


Alirocumab superiore a ezetimibe nella riduzione delle LDL-C nei pazienti intolleranti alle statine
Coronaropatia con ischemia da esercizio fisico: ivabradina limita il miocardio stordito e ibernato
Liraglutide migliora la funzione ventricolare sinistra dopo STEMI
Ipertesi non-dippers: ACE-inibitori e ARB vanno assunti, alla stessa dose, non una ma due volte al giorno
Dall'EASD nuovi dati promettenti sugli anti PCSK9 alirocumab ed evolocumab
LCZ696 efficace nei pazienti con insufficienza cardiaca e ridotta frazione di eiezione
Insufficienza cardiaca e diabete e/o malattia renale cronica, finerenone meglio di eplerenone


DAPT, un alto BMI incide sulla reattività piastrinica nei trattati con clopidogrel, non con ticagrelor o ASA
Regressione delle placche aterosclerotiche indotta da statine: tutte le prove che è superiore nelle donne
IMA da tromboembolia coronarica, sottopopolazione ad alto rischio soltanto ora caratterizzata
App “SEI IPERTESO” e studio I-GAME, le novità per prevenire le malattie cardio-vascolari dal XXXII Congresso Nazionale della SIIA
Algoritmo per l'appropriatezza della terapia ipertensiva, ne parliamo con il prof. Borghi
Sindrome da crepacuore, patologia non benigna con tasso di mortalità simile all'infarto


Ipertrigliceridemia, niacina extended-relese riduce del 20% i livelli di lipoproteina (a) aterogenica
Morte cardiaca improvvisa o aritmie da sindrome del QT breve, la causa può essere un deficit di carnitina
Ipercolesterolemia, diagnosi precoce e accesso ai centri specializzati per prevenire gli infarti giovanili
Scompenso cardiaco, parere UE positivo per sacubitril/valsartan, primo farmaco che riduce la mortalità


Nuove linee guida ESC sulla prevenzione della morte improvvisa e la gestione delle aritmie ventricolari
Continua lo sviluppo di antidoti ai nuovi anticoagulanti orali. All’ESC ancora dati su idarucizumab
Ticagrelor, all’ESC conferme da 4 sottoanalisi dal PEGASUS-TIMI 54
Linee guida ESC per gestione dei pazienti NSTE-ACS


Settimana nazionale dell'ipercolesterolemia familiare: consulti gratuiti in 38 centri specializzati
Embolia polmonare fatale, il rischio raddoppia con più di 5 ore di TV al giorno
Riposino pomeridiano, ecco come tenere a bada la pressione arteriosa
Curare la fibrillazione atriale nel mondo reale con edoxaban, al via in Europa i registri ETNA


Guarda le oltre 100 foto fatte al congresso dell'‪ESC‬ di Londra
Ipercolesterolemia familiare eterozigote, dall'ESC nuove conferme per l'anti PCSK9 alirocumab
Ipercolesterolemia, evolocumab efficace a lungo termine in tutti i sottogruppi di pazienti, inclusi gli intolleranti alle statine
Antidoti ai nuovi anticoagulanti, con idarucizumab interventi chirurgici d'emergenza in pazienti in terapia con dabigatran
Scompenso cardiaco, presentata all'Esc ricerca reality-based su pazienti italiani
Attenti al caffè negli ipertesi, aumenta rischio di eventi cardiovascolari
Studio ALBATROSS, MRA benefici nell'IMA solo con HF. Da verificare ridotta mortalità in STEMI
Trial CIRCUS, risultati deludenti: la ciclosporina pre-PCI nello STEMI non migliora outcome clinici
LCZ696 riduce le morti improvvise e per scompenso terminale rispetto a enalapril
Apixaban peri-ablazione di FA sicuro ed efficace


1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
CERCA NEL SITO
cerca



PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStar™
via San Gregorio, 12 20124 Milano
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020017
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Diabete
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS
Invia ad un amico

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 08 febbraio 2016

Seguici su Facebook!
Il sito web di Pharmastar non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto