Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
 
Homepage
2014
Cerca nel sito
Effettua la ricerca

Altri articoli della sezione
Fda
Distrofia di Duchenne, possibile approvazione accelerata Fda per eteplirsen
Leucemia linfatica cronica, ok Fda per ofatumumab in prima linea
Alt a studi su ialuronidasi pegilata usata come coadiuvante anticancro
Epatite C, Fda concede priority review ad associazione ledispavir/sofosbuvir
Dabigatran, ok Fda per trattamento e prevenzione recidive di tromboembolismo venoso

Ultime 5 notizie
pubblicate sul sito
Distrofia di Duchenne, possibile approvazione accelerata Fda per eteplirsen
Allergan, “pillola avvelenata” per contrastare il takeover di Valeant
Zero casi di meningite: un obiettivo possibile
Doppia terapia antipiastrinica neuroprotettiva post-ictus da aterosclerosi dei grandi vasi
Sclerosi multipla recidivante remittente, ponesimod in fase II risulta efficace e sicuro

Interviste
Epatite C, conferme nella real life per boceprevir in pazienti difficili
Qual è l'immagine delle aziende farmaceutiche?
La SSFA compie 50 anni e guarda al futuro
Il Gruppo Chiesi, realtà farmaceutica italiana con respiro internazionale
Ricerca clinica: sfide per l'Italia per l'arrivo del nuovo regolamento europeo
La ricerca biomedica in Italia: il punto di vista degli IRCCS
Nuovi anticoagulanti orali, come stanno cambiando la terapia della fibrillazione atriale?


Ultima Newsletter
Epatite C fa mezzo milione morti l'anno nel mondo. Dal congresso EASL due nuove Linee guida Usa e Ue sulle cure più efficaci
Italia
Ema
Fda
Cardio
Dolore
Gastro
Neurologia
OncoEmatologia
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News



Approvati gli enzimi pancreatici di Eurand


01 settembre 2009

Eurand ha comunicato che l'Fda ha approvato Zenpep (capsule di enzimi pancreatici a rilascio ritardato) un nuovo farmaco indicato nel trattamento della insufficienza pancreatica esocrina (IPE).
Il farmaco è un nuovo prodotto enzimatico pancreatico indicato per l'assunzione orale che consta di circa 14 tra enzimi, coenzimi e cofattori. E' biologicamente simile alle secrezioni pancreatiche umane endogene, e il suo scopo è trattare il cattivo assorbimento di grassi, proteine, carboidrati e altre sostanze nutritive essenziali nei pazienti affetti da insufficienza pancreatica.

Si tratta del solo complesso di enzimi pancreatici approvato dall'Fda che sia stato valutato nel corso di studi clinici condotto negli adulti e in età pediatrica. Sarà disponibile in 4 dosaggi. Il farmaco è stato sviluppato a seguito della direttiva dell'Fda del 2004 sugli enzimi pancreatici nella quale l'agenzia americana chiedeva che fosse ridotta la variabilità nei livelli di enzimi e migliorata la stabilità di questi preparati

L'IPE è un'anomalia degli enzimi digestivi normalmente prodotti dal pancreas ed è causa di cattivo assorbimento di grassi, proteine, carboidrati e di altre sostanze nutritive essenziali. Questo cattivo assorbimento può essere causa a sua volta di malnutrizione e di numerose complicazioni secondarie tra cui ritardo della crescita e dello sviluppo, compromissione della risposta immunitaria, infezioni e riduzione dell'aspettativa di vita. L'IPE può essere causata da diversi disturbi e patologie, compresi la fibrosi cistica, la pancreatite cronica e il cancro al pancreas.

Invia ad un amico Stampa l'articolo Diminuisci il carattere Aumenta il carattere















PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStar™
via San Gregorio, 12 20124 Milano
tel. 02 29404825
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020019
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Dolore
Gastro
Neurologia
OncoEmatologia
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS
Invia ad un amico

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 23 aprile 2014

Seguici su Facebook!