Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
 
Homepage
2015
Cerca nel sito
Effettua la ricerca

Altri articoli della sezione
Fda
Mieloma multiplo recidivato, Fda approva carfilzomib in seconda linea
Mieloma multiplo, Takeda deposita all'Fda il dossier registrativo di ixazomib
Cancro del polmone non a piccole cellule, ok Fda per gefitinib in prima linea
Tumore del polmone, parere positivo Fda per necitumumab
Scompenso cardiaco, Fda approva sacubitril/valsartan, primo farmaco che riduce la mortalità

Ultime 5 notizie
pubblicate sul sito
Encefalopatia epatica in pazienti con cirrosi, un modello sviluppato in Italia per prevedere l’insorgenza
Nerviano Medical Sciences, la ricerca oncologica italiana guarda al futuro
Leucemia mieloide acuta, bene i primi dati di fase III per CPX-351
Ca ovarico, mutazioni ADAMTS predittive di sopravvivenza e sensibilità alla chemio
Ca al polmone, combinazione di tivantinib ed erlotinib non allunga la vita

Interviste
Rapporto OsMed 2014: relazione integrale del prof. Pani
Rapporto OsMed 2014: relazione integrale del dott Russo
Rapporto OsMed: dati e novità sulla spesa farmaceutica nel 2014
Rapporto OsMed 2014: dall'appropriatezza d'uso dei farmaci ai registri di monitoraggio
Come si fa la ricerca sui farmaci orfani?
Oftalmologia e trapiantologia, la ricerca Dompè sui farmaci orfani
Partnership pubblico-private nella ricerca sui farmaci orfani, il caso Holostem


Ultima Newsletter
Rapporto OsMed, nel 2014 spesi 26,6 mld; calano antidepressivi e antibiotici
Italia
Ema
Fda
Cardio
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business



Approvato Acido ialuronico monodose di Genzyme


02 marzo 2009

Genzyme ha comunicato che l'Fda ha approvato di Synvisc-One (hylan G-F 20), acido ialuronico ad alto peso molecolare formulato in siringhe da 6 mL,  indicato per il sollievo del dolore e del'artrosi del ginocchio in pazienti che non hanno tratto giovamento da una terapia conservativa non farmacologica e dai semplici analgesici.
Si tratta dell'unico acido ialuronico a singola somministrazione. L'alto peso molecolare assicura buone caratteristiche reologiche in quanto dotato di una maggior viscosità, e dall'altra il preparato viene degradato più lentamente e permane più a lungo all'interno.
Il prodotto è già approvato dall'UE ed è già disponibile anche nel nostro paese.  Finora, a livello mondiale,  il farmaco è stato utilizzato da circa 10mila pazienti.
© Riproduzione riservata

Invia ad un amico Stampa l'articolo Diminuisci il carattere Aumenta il carattere










Energy


MedicalStar




PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStar™
via San Gregorio, 12 20124 Milano
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020019
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Diabete
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS
Invia ad un amico

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 29 luglio 2015

Seguici su Facebook!
Il sito web di Pharmastar non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto