Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
 
Homepage
2014
Cerca nel sito
Effettua la ricerca
Altri articoli della sezione
Fda
Psoriasi, parere favorevole Fda per secukinumab
Tumore della mammella, Fda concede la priority review a palbociclib
Epatite C, Fda approva la combinazione ledipasvir/sofosbuvir, inizia l'era interferon free
Asma, Fda avverte su possibili rischi di omalizumab
Dermatologia, Fda approva apremilast per la psoriasi a placche

Ultime 5 notizie
pubblicate sul sito
Distrofia di Duchenne, dati incoraggianti nel test del cammino a 6 minuti da drisapersen in fase 2
Ictus acuto, trombolisi sicura ed efficace nelle occlusioni di grossi vasi anche con lievi deficit
Dati olandesi: nella popolazione microsanguinamenti cerebrali da anticoagulanti cumarinici
Epilessia, predette le dosi pediatriche di vigabatrin paragonabili per effetto a quelle per adulto
Inibitori Xa per AF superiori a warfarin in termini di ridotti ictus emorragici e tasso di mortalità

Interviste
Aderenza alla terapia ipertensiva, come migliorarla con nuove combinazioni di farmaci
Ipertensione, obiettivo 70% di pazienti in target più facile con la semplificazione della terapia
Ipertensione arteriosa in popolazioni speciali, come approcciarsi al problema
Ipertensione arteriosa, danno d’organo e trattamento con combinazioni di farmaci
Variabilità pressoria, una App aiuta a conoscerla e a gestirla
Encefalopatia epatica, terapia antibiotica riduce ricadute e ricoveri
Encefalopatia epatica: cos'è, cause, conseguenze, prevenzione


Ultima Newsletter
Si chiude il XXXV Congresso SIFO, 3000 farmacisti uniti per “curare” la Sanità Italiana
Italia
Ema
Fda
Cardio
Diabete
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News



Parere positivo per l'approvazione del vaccino Cervarix


15 settembre 2009

Gli esperti dell'Fda del "Vaccines and Related Biological Products Advisory Committee" hanno dato parere favorevole all'approvazione di Cervarix, il vaccino sviluppato da GlaxoSmithKline  per l'immunizzazione contro il papilloma virus umano (HPV) confermandone efficacia e sicurezza.
Gli esperti si sono espressi in modo favorevole all'impiego  del farmaco nelle ragazze e nelle donne di giovane età (da 10 a 25 anni) per la prevenzione del tumore alla cervice uterina e delle lesioni precancerose causate dai ceppi 16 e 18 dell'HPV.
Il Comitato dell'Fda ha richiesto che vengano condotti ulteriori studi per monitorare ulteriormente la sicurezza del farmaco. Entro il 29 settembre, le autorità regolatorie americane si dovranno esprimere in modo definitivo sull'approvazione del farmaco.


Nel mese di marzo del 2009, GSK ha depositato all'Fda i dati dello studio cardine di fase III denominato HPV-008, il trial più ampio mai condotto finora per valutare l'efficacia di un vaccino contro il tumore alla cervice uterina. Lo studio ha arruolato quasi 30mila donne in oltre 30 paesi.
Anche in Usa si scatenerà la competizione con il vaccino sviluppato da Merck and Co e Sanofi Pasteur (Gardasil) che può contare su tre anni di vantaggio commerciale. Nel 2008 Cervarix ha registrato vendite per 232 milioni di dollari, inferiori a quelle di Gardasil ($1.4 miliardi) proprio per la non disponibilità sul territorio americano.


Il vaccino di GSK  è stato realizzato con un adiuvante brevettato, AS04, per ottenere livelli di anticorpi elevati e sostenuti nel tempo con l'obiettivo di offrire una protezione certa e di lunga durata nei confronti del tumore della cervice uterina.
Il vaccino è generalmente ben tollerato. I sintomi più comunemente osservati dopo la vaccinazione comprendono il dolore, l'arrossamento e e il gonfiore nel sito di iniezione, la stanchezza, la febbre, il dolore, il mal di testa, il prurito, i rash e i disturbi gastrointestinali.


Ad oggi il vaccino di GSK è stato registrato in 98 Paesi nel mondo, tra cui i 27 stati membri dell'Europa Unita, Australia, Brasile, Corea del Sud, Messico e Taiwan. Le richieste di approvazione sono state presentate in più di venti altri Paesi. In luglio 2009 GSK  ha ricevuto anche la "prequalification" per il vaccino da parte dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

In Usa circa 20 milioni di donne americane hanno contratto il virus HPV e il National Cancer Institute stima che nel 2009 che vi saranno oltre 11mila nuovi casi  di tumore alla cervice e circa 4mila morti a causa della malattia.
© Riproduzione riservata

Invia ad un amico Stampa l'articolo Diminuisci il carattere Aumenta il carattere





















PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStar™
via San Gregorio, 12 20124 Milano
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020019
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Diabete
Dolore
Gastro
Neuro
OncoEmato
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS
Invia ad un amico

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2014

Seguici su Facebook!