Info     Archivio Newsletter     Video interviste  
 
Homepage
2014
Cerca nel sito
Effettua la ricerca
Altri articoli della sezione
Altri Studi
Come si potrà salvare l'occhio danneggiato dal cheratocono
Degenerazione maculare legata all'età: pari sicurezza per bevacizumab e ranibizumab
Oculistica: Roche avvia due studi di fase III su lampalizumab nell'atrofia geografica
Adalimumab efficace nell’idrosadenite suppurativa
Diabete, scenario in evoluzione: nuove formulazioni e insuline biosimilari sono già realtà

Ultime 5 notizie
pubblicate sul sito
Denosumab, buoni risultati contro la perdita ossea
Costipazione da oppioidi, Fda approva naloxegol
Alzheimer, nasce alleanza fra Lilly e AstraZeneca
Come si potrà salvare l'occhio danneggiato dal cheratocono
Diabete e distress, un aiuto anche dalle nuove insuline

Interviste
Allergie, come si combattono con le terapie desensibilizzanti
Ipertensione polmonare, la combinazione ambrisentan-tadalafil dimezza i fallimenti clinici
Bronchite cronica, dall'ERS conferme per erdosteina
Fibrosi polmonare idiopatica, quando il polmone si trasforma in tessuto fibroso
Fibrosi polmonare idiopatica, con nintedanib si dimezza la progressione della malattia
BPCO, effetto della doppia broncodilazione sulla limitazione dell'attività funzionale
Effetto della N-acetilcisteina sulle riacutizzazioni di BPCO


Ultima Newsletter
Osservatorio contratti pubblici fissa i "prezzi giusti" di farmaci e device
Italia
Ema
Fda
Cardio
Dolore
Gastro
Neurologia
OncoEmatologia
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News



Bevacizumab delude come adiuvante nel tumore al colon


27 aprile 2009

Genentech ha reso noti i dati di uno studio di fase III, noto con la sigla NSABP C-08, condotto per valutare l'efficacia di bevacuzumab (Avastin, Roche) in associazione alla chemioterapia dopo la terapia chirurgica nel tumore al colon in fase iniziale.
Il farmaco non ha raggiunto l'end point primario  che consisteva nel miglioramento della sopravvivenza senza progressione. I dati completi dello studio verranno presentati all'ASCO a fine maggio.

Lo studio C-08 è un trial randomizzato di fase III condotto su 2.632 pazienti con tumore al colon  (adenocarcinoma in fase II o III) disegnato per valutare l'effetto  sulla sopravvivenza senza progressione della chemioterapia secondo lo schema FOLFOX (5-fluorouracile, leucovorina e oxaliplatino) con o senza l'aggiunta di bevacizumab. Lo studio è stato condotto prevalentemente in Usa. Lo studio C-08 è stato condotto dalla National Surgical Adjuvant Breast and Bowel Project ed era sponsorizzato dal National Cancer Institute (NCI) attraverso un accordo con Genenetch.

Dopo l'intervento chirurgico, i pazienti erano stati randomizzati a ricevere il solo FOLFOX oppure FOLFOX associate a bevacizumab (endovena ogni 2 settimane) per una durata di 6 mesi, seguiti da 6 mesi con il solo bevacizumab. L'end point secondario era la sopravvivenza globale dei pazienti.
Si tratta del primo studio condotto con questo farmaco in pazienti con tumore in fase iniziale. L'azienda si dice però fiduciosa nelle potenzialità del farmaco come terapia adiuvante nelle prime fasi del tumore e ha pianificato diversi altri studi di questo tipo. Entro il 2010 saranno disponibili i dati dello studio AVANT condotto con uno schema simile a quello dello studio C-08. Circa 26milapazienti con tumore in fase iniziale saranno coinvolti in studi con bevacizumab.
Protocollo dello studio C-08
© Riproduzione riservata

Invia ad un amico Stampa l'articolo Diminuisci il carattere Aumenta il carattere



















PharmaStar
Registrazione al Tribunale di Milano
n° 516 del 6 settembre 2007
Direttore Responsabile: Danilo Magliano
Copyright ©MedicalStar™
via San Gregorio, 12 20124 Milano
info@medicalstar.it
P.Iva: 09529020019
Canali Tematici
Home
Italia
Ema
Fda
Cardio
Dolore
Gastro
Neurologia
OncoEmatologia
Orto-Reuma
Pneumo
Altri Studi
Business
Altre News
Quaderni

Info
Archivio Newsletter
Video interviste
Condividi
Facebook
Twitter
RSS
Invia ad un amico

Condizioni di utilizzo | Privacy | Help
Senza autorizzazione, è vietata la riproduzione anche parziale.
Data ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014

Seguici su Facebook!