Oggi anche le donne colpite da una malattia rematica, grazie a una migliore conoscenza di queste malattie e a nuovi farmaci, nella maggior parte dei casi possono programmare una gravidanza.
Per rispondere alla loro necessità di informarsi è nato un progetto che prende il nome di  #anchiomamma, la prima campagna social di informazione su malattie reumatiche e pianificazione familiare promossa da ANMAR e APMAR con il sostegno dell’azienda farmaceutica UCB.