CONFERENZE STAMPA

Distrofia retinica ereditaria, a Napoli primi due bimbi curati con rivoluzionaria terapia genica

Una tecnica innovativa di cura che prevede l'impiego di una terapia genica ha restituito la speranza a due piccoli pazienti di otto e nove anni affetti da una forma particolare tipo di distrofia retinica ereditaria che li rendeva ipovedenti dalla nascita.
La terapia genica consiste nella correzione del difetto genetico che Ŕ alla base della malattia sostituendo il gene malato con una copia normale del gene. Si effettua con intervento chirurgico iniettando direttamente nella retina il farmaco. In Italia sono tra i 40 e i 50 i casi di distrofia retinica ereditaria.
Se ne Ŕ parlato a Napoli dove Ŕ stata eseguita per la prima volta in Italia su due piccoli pazienti nella Clinica Oculistica dell'UniversitÓ degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Conferenza
stampa

Napoli,
16 dicembre 2019