È la medicina basata sul valore il tema centrale del Convegno “La Value Based Healthcare nel contesto della cronicità” che si è tenuto oggi a Roma, organizzato per stimolare il dibattito tra rappresentanti delle Istituzioni, clinici, manager e Associazioni Pazienti.

Tra le aree della cronicità che meriterebbero una particolare attenzione per la numerosità dei pazienti e per l’impatto sul SSN, troviamo l’osteoporosi e le fratture da fragilità che in Italia interessano ogni anno circa 600.000 persone, ma di cui si stima un’incidenza molto maggiore nella realtà.