Accelerare l'attuazione del Regolamento europeo sulla sperimentazione clinica e prevedere, nei prossimi Decreti attuativi, norme che valorizzino il coinvolgimento delle Associazioni pazienti nella ricerca clinica, fin dalla fase di progettazione degli studi, come quelle già indicate nella Legge n. 11 del gennaio 2018 e finora non recepite.  

È la richiesta rilanciata dal Gruppo Persone non solo Pazienti, una coalition tra 16 Associazioni pazienti, sostenuta da Fondazione Roche, nel corso di un evento scientifico-istituzionale ospitato a Roma, al Centro Studi Americani e dedicato al nuovo scenario della ricerca clinica, in rapida evoluzione a seguito delle nuove norme europee, dell'emergenza Covid e delle risorse del PNRR.