Negli ultimi anni, la sopravvivenza dei pazienti con Lupus Eritematoso Sistemico è migliorata enormemente, passando dal 50% del 1950 a più del 90% negli ultimi anni. Purtroppo la sopravvivenza di questi pazienti è ancora inferiore a quella della popolazione generale e questo per diversi motivi.

Ce ne parla la Prof. Marta Mosca, Direttore UO di Reumatologia, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Università di Pisa.