Coefficiente di correlazione di Pearson/Spearman

La correlazione tra due variabili rappresenta la forza con cui due variabili sono associate. L’associazione lineare è misurata solitamente con il coefficiente di correlazione di Pearson, nel caso in cui le variabili abbiano una distribuzione gaussiana o con il coefficiente di correlazione di Spearman, nel caso in cui le variabili non abbiano una distribuzione gaussiana.

Entrambi i coefficienti hanno un valore che può variare da –1 a +1 e hanno valore +1 o- 1 quando l’associazione è massima e 0 quando non esiste associazione. Potremmo, ad esempio, essere interessati a valutare il grado di associazione tra l'altezza e il peso “della stessa persona” all’interno di un gruppo di persone, tra il reddito medio pro-capite di un Paese e il tasso di mortalità neonatale, tra età della madre e numero di nati affetti da sindrome di Down. E’ bene ricordare che associazione non significa causalità.