Compliance

È da intendersi come l’appropriatezza terapeutica, e più in particolare come la combinazione della compliance del medico e del paziente (vedi oltre, alle voci “compliance del medico” e “compliance del paziente”).