Morbidità

Frequenza con cui si manifesta una malattia in rapporto alla popolazione. In una determinata popolazione di riferimento si esprime come percentuale del numero di persone affette da una certa malattia, del numero di episodi di malattia o di periodi di malattia che colpiscono le persone, che si verifica in un periodo di  tempo definito. In questa accezione è sinonimo di “morbosità”. In medicina del lavoro, invece, indica il rapporto percentuale tra il numero di giornate lavorative perse a causa della malattia in questione sul totale delle giornate lavorative previste.