Naturalistico (studio)

Esso mostra un livello di controllo clinico interno inferiore; soprattutto il protocollo viene da subito disegnato con lo scopo di raggiungere un obiettivo economico (farmacoeconomico).

L’affidabilità clinica di questo tipo di studio aumenta – coeteris paribus – all’aumentare della numerosità del campione. A vantaggio dello studio naturalistico rimane però una maggiore capacità di descrivere la reale pratica medica e l’effettiva efficacia. In relazione a ciò sembra ovvio poter affermare che lo studio naturalistico permette di raggiungere dei valori di outcome e dei costi di trattamento maggiormente rappresentativi della realtà.