E' stato assegnato a Cora Sternberg, dell'Ospedale San Camillo Forlanini di Roma, l'ESMO Award 2013, prestigioso riconoscimento dell'Associazione europea di oncologia medica.

Sternberg è una ricercatrice americana che ha speso gran parte della sua vita professionale in Italia. La consegna del premio avverrà durante lo European Cancer Congress, che si terrà ad Amsterdam dal 27 settembre al primo ottobre. Il premio fu istituito nel 1985 con lo scopo di dare riconoscimento ogni anno a un socio ESMO che abbia contribuito in modo significativo allo sviluppo dell'oncologia medica e che riconosce l'importanza di promuovere la disciplina all'interno della comunità internazionale.

Cora Sternberg è un'indiscussa figura leader a livello internazionale nel campo delle neoplasie a carico del sistema urologico: è stata membro eletto del Consiglio Direttivo dell'EORTC (Organizzazione europea per la ricerca e il trattamento del cancro) per tre mandati; è stata per molti anni coordinatrice del gruppo di Esperti ESMO per i tumori genitourinari nonché membro del Comitato di nomina dell'ESMO.

Attualmente Cora Sternberg è editor per il settore tumori genitourinari della rivista European Journal of Cancer.

Quest'anno riveste altresì la carica di co-presidente del Comitato scientifico del Congresso per conto dell'ESMO.

Conosciuta in particolare per il suo lavoro pionieristico nel campo del tumore della vescica, per la ricerca sugli agenti a bersaglio molecolare contro il carcinoma renale e sulle potenziali nuove terapie nel tumore della prostata, oggi Cora Sternberg riveste la carica di Direttore del Dipartimento di Oncologia medica del San Camillo Forlanini ed è Professore aggiunto presso l'Università La Sapienza di Roma. Tra i vari riconoscimenti già attribuiteli in Italia si annoverano il titolo di 'Grande Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana' e il Premio Minerva alla Scienza (XVIII edizione