Altre News

Progetto Explorare: il contributo dei workstream e il secondo incontro del board

Il progetto Explorare promosso da Ispor-Italy Rome Chapter, in collaborazione con MA Provider continua nel suo percorso. L'obiettivo del progetto, che vede coinvolti rappresentanti delle società scientifiche, dell'Accademia e dell'industria, nonché il coinvolgimento di UNIAMO, è quello di trovare delle proposte per gestire la complessità scientifica ed economica del percorso di valutazione e rimborso dei farmaci per le malattie rare.

Il progetto Explorare promosso da Ispor-Italy Rome Chapter, in collaborazione con MA Provider continua nel suo percorso. L’obiettivo del progetto, che vede coinvolti rappresentanti delle società scientifiche, dell'Accademia e dell’industria, nonché il coinvolgimento di UNIAMO, è quello di trovare delle proposte per gestire la complessità scientifica ed economica del percorso di valutazione e rimborso dei farmaci per le malattie rare.

Dopo una prima fase di kick-off, che ha visto la costruzione del board di indirizzo e la definizione di tre workstream ognuno con un obiettivo specifico, si sta completando la seconda fase progettuale in cui i tre gruppi di lavoro si sono incontrati con l’obiettivo di approfondire le tematiche di interesse e sviluppare  le proposte.

Il primo workstream ha sviluppato una indagine dei tempi del processo approvativo e di rimborsabilità in Italia, attraverso la raccolta, analisi e revisione dei dati disponibili e provando ad individuare possibili trend e step del percorso che possono risultare critici sulle tempistiche complessive.

Il secondo gruppo di lavoro si è focalizzato sulla gestione dell’incertezza nelle valutazioni tecnico-scientifiche, individuando le criticità più significative e possibili proposte di mitigazione dell’incertezza e gestione dei gap.

Il terzo workstream ha approfondito il tema della gestione dell’incertezza nel percorso di individuazione del prezzo e rimborso, focalizzandosi in particolare sulle criticità che possono influire sui tempi della negoziazione per un farmaco per malattia rara e sul ruolo della farmacoeconomia.

La seconda fase si è conclusa con l’ultimo incontro del board, il 23 novembre, per una revisione critica e validazione delle proposte sviluppate, in linea con gli obiettivi del progetto.
I risultati del lavoro svolto dal board e dai gruppi di lavoro verranno raccolti in un documento presentato e discusso nell’evento dedicato, che si svolgerà a Roma il 23 Febbraio 2023, in occasione del mese dedicato alle malattie rare.

Le news, gli avanzamenti e gli eventi relativi al progetto Explorare sono disponibili al sito web dedicato www.explorare-rare.it.

Il progetto EXPLORARE, Rare Disease Access Deepdive, è realizzato grazie al contributo non condizionante di Alexion, Sanofi, Biogen, Chiesi Italia, Sobi, Takeda.