Federico Serra nel board della Public Policy Advocacy Association

Varie
È nata la International Public Policy Advocacy Association (IPPAA), la federazione internazionale delle associazioni impegnate nel settore dei public affairs - l’attività di lobbying - con sede a Washington e presieduta da Andrew Wright, past president della American League of Lobbyists. Tra i membri fondatori l’italiana Public Affairs Association (PAA) e nel board di presidenza è entrato il vice presidente della PAA, Federico Serra.

“Questa nuova affiliazione che ci vede protagonisti, permette alla nostra associazione di avere una autorevolezza internazionale unica nel campo dei public affairs” dice Claudio Cricelli, presidente della PAA.
Insieme alla PAA sono membri fondatori della International Public Policy Advocacy Association, l’American League of Lobbyists (ALL, Usa), l’Association of Accredited Lobbyists to the European Union (AALEP, EU), la Government Relations Professionals Association (Australia) e la Croatian Society of Lobbyists (Croazia).

“Scopo della International Public Policy Advocacy Association – dice Federico Serra, che dell'Associazione sarà il vice Presidente – è quello di rappresentare le associazioni di professionisti che si occupano di orientare le decisioni politiche per la tutela e la promozione dei diritti e degli interessi, non solo nell’ambito della salute, migliorare in modo significativo a livello globale gli standard etici ed educativi e la trasparenza dell’attività di advocacy e accrescere la comprensione del pubblico, la fiducia e il sostegno per la professione. Un’iniziativa importante in tale direzione è l’adozione del Global Code of Public Policy Advocacy, un codice etico sottoscritto da tutti i membri della IPPAA” conclude Serra.

Fondamentalmente, secondo una recente indagine sono 4 le dimensioni dell’attività dei Public Affarirs in sanità: la gestione del rapporto con i mezzi di informazione, per garantire visibilità, la costruzione di una solida reputation, l’implementazione di una rete di public interaction, attraverso cui sviluppare e consolidare rapporti con i diversi stakeholder (istituzioni, associazioni, medici), la realizzazione di attività di political interaction, volte a contribuire alla definizione delle politiche sanitarie. Si tratta di attività fondamentali, svolte in uno dei settori chiave nelle politiche governative in ambito socio-economico, da svolgere mantenendo un profilo di elevata correttezza, condividendo regole ed etica.
SEZIONE DOWNLOAD