Altri Studi

VIDEO

HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


ARTICOLI

Psoriasi a placche, apremilast riduce i segni della malattia sul cuoio capelluto

Nella psoriasi a placche del cuoio capelluto da moderata a grave, apremilast si è dimostrato efficace nel ridurre i segni visibili della malattia e il prurito in una percentuale di pazienti significativamente superiore rispetto al placebo dopo 16 set[...]

Retinopatia Diabetica ed Edema Maculare diabetico: uno Studio per “misurare” la consapevolezza di vivere con queste patologie

L’importanza di una diagnosi precoce e di trattamenti adeguati dispensati correttamente; Come affrontare la mancanza di informazione e le disuguaglianze nei servizi alle persone con diabete.

Aflibercept nella degenerazione maculare senile neovascolare: nuove conferme

“Treat and Extend”: questo il concetto espresso in scheda tecnica con il quale si indica la nuova strategia di trattamento con aflibercept, che consentirà ai medici di estendere gli intervalli fra le iniezioni intravitreali, con incrementi di due o q[...]

Psoriasi a placche, tildrakizumab (anti IL-23) efficace e sicuro anche dopo tre anni

L'anticorpo monoclonale tildrakizumab si è dimostrato efficace e sicuro dopo tre anni di trattamento in pazienti con psoriasi a placche cronica moderata-severa che hanno risposto alla terapia dopo 28 settimane e hanno continuato con la stessa dose pe[...]

Psoriasi, promette bene in fase II l'anti tirosin chinasi orale di BMS. Studio sul NEJM

Promette bene il nuovo inibitore della tirosin chinasi attivo per via orale che Bristol-Myers Squibb sta sviluppando per la psoriasi e altre condizioni infiammatorie. In uno studio di fase II condotto in pazienti con psoriasi da moderata a grave pres[...]

Psoriasi da moderata a grave, con brodalumab una pelle completamente pulita (PASI 100) obiettivo a portata di mano

Con brodalumab, il nuovissimo farmaco biologico che agisce bloccando alla radice una delle interleukine maggiormente responsabili della insorgenza della psoriasi, la IL-17, più della metà dei pazienti ha mantenuto una cute completamente libera da les[...]

Psoriasi, con apremilast si va oltre i miglioramenti del PASI 75

In occasione del 27° Congresso dell'Accademia Europea di Dermatologia e Venereologia (EADV) in corso a Parigi, sono stati presentati i risultati di due sotto-analisi degli studi clinici di che mostrano come, nei pazienti con psoriasi a placche da mod[...]

Psoriasi, più persone libere dai sintomi e migliore qualità di vita con risankizumab. Basterà una iniezione ogni 3 mesi #EADV

Al congresso europeo di dermatologia (EADV) è stata presentata un’analisi combinata dei tre studi registrativi di fase 3 che hanno valutato risankizumab, e che confermano che indipendentemente dal peso corporeo, sesso, e punteggio iniziale dell'indic[...]

Dermatite atopica, positivi risultati a lungo termine per upadacitinib. #EADV

Buona efficacia sulle lesioni cutanee, sul prurito e sui disturbi del sonno con un effetto prolungato che si mantiene a 32 settimane. In estrema sintesi sono questi i nuovi e promettenti risultati presentati al 27 ° Congresso europeo di Dermatologia[...]

Psoriasi, per secukinumab conferme di efficacia e sicurezza anche dalla real life #EADV

A Parigi, al congresso dell'EADV, sono stati annunciati nuovi dati relativi alla psoriasi a placche da moderata a severa provenienti da diverse fonti real-world, che confermano che l'efficacia e la sicurezza del secukinumab nella pratica clinica son[...]

Adrenoleucodistrofia, confermati in fase 2/3 i benefici della terapia genica Lenti-D

Sono stati annunciato i risultati aggiornati emersi dallo studio di Fase 2/3 Starbeam (ALD-102) relativi alla propria terapia genica sperimentale con Lenti-D™ in ragazzi di età compresa tra 0 e 17 anni affetti da adrenoleucodistrofia cerebrale (CALD)[...]

Porfirie epatiche acute: completato l'arruolamento dei pazienti in uno studio di fase III su givosiran

Si è conclusa la fase di arruolamento dei pazienti nello studio di fase III ENVISION condotto per valutare efficacia e sicurezza di givosiran in soggetti con porfirie epatiche acute. Lo ha reso noto Alnylam attraverso un comunicato stampa.

Congresso mondiale AIDS, conferme per doravirina, nuovo NNRTI ad elevata efficacia e tollerabilità

Alla 22° International AIDS Conference (AIDS 2018) di Amsterdam sono stati annunciati i risultati a 96 settimane, dello studio di fase III DRIVE-FORWARD, che valuta il profilo di efficacia e sicurezza di doravirina (DOR)- in combinazione con altri ag[...]

HIV, per tenere il virus sotto controllo potrebbe bastare una sola iniezione al mese

Una terapia iniettiva anti-HIV a lunga durata di azione a base di due soli farmaci (cabotegravir e rilpivirina) ha dimostrato un'efficacia simile a quella di un regime terapeutico standard, secondo i dati di un trial di Fase 3 annunciati pochi giorni[...]

HIV, deludente l’approccio sperimentale “Kick and Kill” ma potrebbe aprire la strada a nuovi approcci terapeutici

Durante la 22^ conferenza mondiale sull’HIV (AIDS 2018) in corso ad Amsterdam sono stati riportati i risultati, deludenti, del primo studio clinico randomizzato per valutare una nuova strategia che coinvolge il risveglio dell’HIV dormiente per poi “u[...]

HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell’infezione

La soppressione virale impedisce la trasmissione dell'HIV nelle coppie omosessuali maschili. E’ quanto emerge dallo studio PARTNER 2 i cui risultati sono stati annunciati durante la 22^conferenza mondiale sull’AIDS (AIDS 2018) in corso ad Amsterdam.

HIV, due farmaci efficaci quanto tre. Studi GEMINI presentati ad AISD2018

Endpoint di non inferiorità raggiunto. Parliamo dei risultati a 48 settimane degli studi GEMINI 1 e 2, di fase III, che hanno valutato il semplice trattamento a base di dolutegravir (DTG) e lamivudina (3TC), per l'HIV rispetto alla tripla terapia sta[...]

Sindrome dell’occhio secco, nuovo trattamento in spray nasale ad azione rapida supera brillantemente la Fase II

Un nuovo farmaco per alleviare i sintomi dell’occhio secco, nell’inconsueta formulazione in spray nasale, ha dato buoni risultati di efficacia e tollerabilità al termine di uno studio di Fase II. Si tratta di OC-02, della compagnia Oyster Point, un a[...]

Editing genico con CRISPR-Cas9 potrebbe danneggiare il DNA: pericolo di tumori?

La tecnica di editing genico CRISPR-Cas9 può causare mutazioni estese e danni genetici difficili da rilevare attraverso il test standard del DNA, fino ad aumentare il rischio di cancro in alcune cellule.

Dolutegravir più lamuvidina, controllo dell'infezione da HIV nei pazienti naïve

Sono stati resi noti oggi i risultati positivi del programma di studi di fase III GEMINI (GEMINI-1 e GEMINI-2). Tali studi sono stati disegnati per valutare la sicurezza e l'efficacia di un regime a due farmaci (2DR) composto da dolutegravir e lamivu[...]