Altri Studi

VIDEO

Alt a nausea e vomito in gravidanza, arriva nuovo farmaco collaudato su 200mila donne


Nausea e vomito in gravidanza, perché insorge, quali sono le cause e cosa fare


Idrosadenite suppurativa: arriva HIDRAdisk, la prima app per valutare l'impatto della malattia


Idrosadenite suppurativa: le 5 cose da sapere


Idrosadenite suppurativa: come incide sulla qualità di vita di chi ne soffre?


Ceftolozane/tazobactam, efficace nelle polmoniti nosocomiali da ventilatore. Lo studio ASPECT-NP


Polmoniti nosocomiali associate a ventilazione, identikit dell'infezione e di come contrastarla


Infezioni intra-addominale e delle vie urinarie, utilità delle strategie di risparmio di carbapeneme


Citomegalovirus, rischi per i pazienti sottoposti a trapianto.Importanza di puntare sulla profilassi


Infezioni nosocomiali della cute e dei tessuti molli, gli strumenti per contrastarle


Clostridium difficile, chi colpisce e come gestire i pazienti


Meningiti batteriche, i progetti per caratterizzare i pazienti e migliorarne la gestione


Batteri resistenti agli antibiotici, cosa fare per prevenire le recidive del Clostridium difficile


Polmoniti nosocomiali, le novità in terapia


HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


ARTICOLI

Epatite C, si sperimenta la doppia inibizione enzimatica

In occasione del Congresso Annuale dell'Associazione Americana per lo Studio delle Malattie del Fegato (AASLD) sono stati presentati i risultati dello studio di Fase Ib SOUND-C1 che dimostrano come l'associazione orale di due farmaci contro l'epatite[...]

Epatite C, nuove conferme per telaprevir

In occasione del 61esimo meeting della American Association for the Study of Liver Diseases (AASLD), sono stati presentati dati aggiuntivi degli studi ADVANCE e ILLUMINATE, due trials che hanno valutato l'efficacia di telaprevir, rispetto alle terap[...]

Epatite C, rapide risposte con nuovo inibitore delle proteasi

Sono promettenti i risultati clinici nella cura dell'epatite C ottenuti con TMC435, un nuovo inibitore delle proteasi a somministrazione once a day sviluppato Tibotec (divisione della Johnson & Johnson) in collaborazione con la biotech svedese Mediv[...]

Telbivudina, sicura ed efficace anche in donne in gravidanza

Le donne in gravidanza con infezione attiva da HBV possono essere trattate con telbivudina, farmaco approvato per il trattamento dell'epatite cronica B in pazienti adulti con malattia epatica compensata ed evidenza di replicazione virale, con livelli[...]

Il trattamento anti-epatite C riduce la mortalità post trapianto di fegato

Una cura efficace dell'epatite C somministrata dopo il trapianto di fegato riduce significativamente la mortalità. E' il risultato di uno studio presentato al meeting annuale dell'American Association for the Study of Liver Diseases e condotto dalla [...]

Con i GLP-1 agonisti ridotti i marker di steatosi epatica

Secondo due studi indipendenti, i GLP-1 agonisti, una nuova classe di farmaci anti-diabete, sembrano mitigare la steatosi epatica nei pazienti con diabete di tipo 2. Entrambi gli studi sono stati recentemente presentati al meeting annuale dell'Americ[...]

Bene la fase III per aclidinium, nuovo farmaco per la BPCO

Almirall e Forest Laboratories hanno recentemente annunciato i risultati di uno studio di fase III denominato ACCORD COPD II che ha comparato l'efficacia e la sicurezza del farmaco broncodilatatore aclidinium bromuro, rispetto al placebo in pazienti [...]

Tenofovir, efficace anche nell'epatite B

Un farmaco ampiamente utilizzato nel trattamento di pazienti con infezione da HIV, tenofovir, sembra essere sicuro ed efficace anche nella terapia dell'epatite di tipo B.

Nuove conferme per l'insulina degludec

Novo Nordisk ha annunciato i risultati di uno studio di fase III condotto su degludec, una nuova insulina a durata d'azione ultralenta, in pazienti con diabete di tipo II. Nello studio il farmaco ha dimostrato un'efficacia clinica simile a quella del[...]

Bene la fase II per briakinumab nel morbo di Crohn

L'anticorpo monoclonale briakinumab è risultato ben tollerato e ha mostrato una significativa risposta clinica in pazienti con malattia di Crohn di grado moderato o severo. E' il risultato di uno studio presentato recentemente in occasione della 18es[...]

Risultati positivi per prucalopiride nella costipazione cronica

Il trattamento con prucalopiride è risultato di beneficio per oltre il 75% dei pazienti con costipazione cronica, il sintomo più comune in diverse malattie quali sindrome da colon irritabile, diabete mellito, cancro al colon, sclerosi multipla e morb[...]

Conferme per boceprevir, anti epatite C per via orale

In occasione delle sessioni plenarie orali al 61° incontro annuale dell'American Association for the Study of Liver Diseases (AASLD) che si sta svolgendo in questi giorni a Boston, MSD ha presentato oggi i principali i risultati finali di due studi c[...]

Rimodellamento osseo, minor soppressione con risedronato

Nel lungo periodo, l'uso di risedronato in pazienti con osteoporosi determina una minore soppressione del rimodellamento osseo, rispetto ad alendronato. E' il risultato di uno studio presentato recentemente al meeting annuale dell'American Society of[...]

Tre nuovi promettenti farmaci per la sclerosi multipla

Tre nuovi farmaci sperimentali, firategrast, ocrelizumab e ofatumumab, sono stati al centro dell'interesse scientifico in occasione del Congresso della European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis appena conclusosi a Goteborg, [...]

Bifosfonati migliorano la qualità della vita dopo frattura d'anca

Il trattamento con acido zoledronico riduce il dolore e migliora la qualità della vita dei pazienti che soffrono di frattura dell'anca. E' il risultato di uno studio presentato di recente al meeting dell'American Society of Bone and Mineral Research [...]

I farmaci SSRI riducono la BMD

I pazienti in trattamento con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI), mostrano una maggiore perdita della densità minerale ossea (BMD) a livello dell'anca, rispetto a quelli che non fanno uso di questi farmaci. E' il risultato d[...]

Interferone beta-1a ritarda l'insorgenza della Sclerosi Multipla

Merck Serono ha annunciato oggi che lo studio REFLEX1, un trial di Fase III, a due anni, ha raggiunto l'endpoint primario, dimostrando che interferone beta-1a ha ritardato significativamente l'insorgenza della Sclerosi Multipla (SM) nei pazienti che[...]

Efavirenz, la farmacocinetica non cambia nell'insufficienza epatica lieve

I pazienti con insufficienza epatica di grado lieve (classe A di Child-Pugh) sembrano metabolizzare il farmaco efavirenz allo stesso modo di quelli con funzionalità epatica normale.

Vaccino meningococcico efficace anche nella primissima età

In occasione del congresso annuale della Infectious Disease Society of America,sono stai presentati in anteprima nuovi dati sul vaccino coniugato tetravalente contro la meningite che ne confermano l'efficacia anche nei neonati e nei bambini nella pri[...]

Aflibercept meglio della laser terapia nell'edema maculare

L'anti-VEGF aflibercept è superiore alla laser terapia nel trattamento di pazienti con edema maculare diabetico, una complicanza comune della retinopatia diabetica che è anche la causa più frequente di perdita del visus nelle persone diabetiche. E' i[...]