Altri Studi

VIDEO

Glaucoma, come scovare il ladro silenzioso della vista


Cecità evitabile, cosa si intende?


Vista nei bambini, importanza dei controlli sin da piccoli


Maculopatia, quali i fattori di rischio e le cause


Occhio secco, cosa si intende e come si cura


Fragilità ossea nel paziente nefropatico: epidemiologia, cause e ruolo protettivo della vitamina D


Vitamina D e metabolismo minerale nel nefropatico: quali novità?


Prevenzione dell'HIV, nuove speranze dal vaccino "mosaico"


Prevenzione dell'HIV, cosa abbiamo a disposizione?


Hiv, chi si infetta maggiormente oggi?


Vaccino preventivo per l'HIV, il punto sulle ricerche


Lotta all'HIV, priorità del Ministero della Salute


Degenerazione maculare senile, in arrivo una nuova terapia per facilitare la cura


La degenerazione maculare senile si può curare con le iniezioni intravitreali di farmaci anti VEGF


5 miti da sfatare sulla psoriasi


Psoriasi, una mostra fotografica della Fondazione Corazza per vincere i timori dei pazienti


Dermatologia, a Milano si svolge il congresso mondiale


Tumori della pelle, diagnosi rapida e indolore con la microscopia confocale


Dermatite atopica, dati ‘real life' su dupilumab confermano l'efficacia


Psoriasi, quali sono i bisogni insoddisfatti per le donne in età fertile?


Psoriasi, nuovi dati su ixekizumab dal congresso mondiale


Alopecia: le novità dal mondiale di dermatologia; al via studio italiano


ARTICOLI

Sindrome ipereosinofilica, dall'anti-asma benralizumab nuove speranze in fase 2

Un piccolo studio di fase 2, di recente pubblicazione su NEJM, ha dimostrato che la somministrazione sottocute di benralizumab, un farmaco recentemente introdotto anche nel nostro Paese per il trattamento delle forme eosinofiliche di asma grave, si è[...]

Le cattive abitudini alimentari provocano più morti di qualsiasi altro fattore di rischio. Studio su LANCET

Una morte su cinque a livello mondiale, pari a 11 milioni di morti, è dovuta a cattive abitudini alimentari, il più importante fattore di rischio prevenibile per le malattie non trasmissibili, principalmente cardiopatia ischemica, diabete e cancro. L[...]

Hiv, dal congresso CROI conferme per bictegravir, emtricitabina e tenofovir alafenamide in popolazioni speciale

Nuove conferme per la tripletta di farmaci anti Hiv a base di bictegravir, nuovo inibitore dell’integrasi a somministrazione once a day che si può somministrare senza booster. I dati provengono da alcuni studi che hanno valutato il profilo di effic[...]

Profilassi Hiv, il nuovo tenofovir funziona come il precedente con migliore tollerabilità

Nella profilassi pre-esposizione dell'infezione da Hiv, la cosiddetta PrEP, la nuova formulazione orale giornaliera a base della combinazione tenofovir alafenamide /emtricitabina ha avuto un effetto protettivo comparabile alla versione più datata ma [...]

Hiv, iniezione mensile tiene sotto controllo il virus come la terapia tradizionale

Cabotegravir e rilpivirina, somministrati una volta al mese per via parenterale, hanno garantito la stessa efficacia in termini di soppressione della carica virale rispetto alla terapia antiretrovirale tradizionale basata su tre farmaci somministrati[...]

Porfiria acuta intermittente, pubblicato sul NEJM studio di fase I su givosiran

Pubblicati sul New England Journal of Medicine i risultati di uno studio di fase I condotto in pazienti con porfiria acuta intermittente trattati con givosiran. La somministrazione di givosiran ha ridotto il numero di attacchi acuti nei pazienti fino[...]

Dermatite atopica, baricitinib centra l'end point in due studi di fase III

Sono andati a segno due studi di fasi III che valutavano baricitinib nella dermatite atopica. I due studi fanno parte di un programma composto di cinque studi clinici volti a determinare la sicurezza e l'efficacia del baricitinib nel trattamento di q[...]

Dengue, vaccino di Takeda centra l'endpoint in fase III

Il vaccino per la febbre dengue sviluppato da Takeda ha raggiunto l'endpoint primario di efficacia di uno studio clinico di fase III. A comunicarlo è la stessa azienda attraverso un comunicato stampa.

Rigetto post trapianto, cellule T manipolate per ridurre il rischio preservando la risposta immunitaria

Il rigetto degli organi trapiantati è un grave problema medico che viene prevenuto sopprimendo la risposta immunitaria, ma così l'organismo viene esposto a infezioni potenzialmente letali. I ricercatori dell'Università di Basilea hanno scoperto un ap[...]

Hiv non rilevabile uguale non trasmissibile. Lo conferma uno studio su JAMA

Negli ultimi anni un numero importante di evidenze cliniche ha stabilito per l'Hiv la validità scientifica del concetto Non osservabile = Non trasmissibile (U=U, Undetectable = Untransmittable). Significa che le persone che vivono con l'HIV e che rag[...]

Psoriasi: guselkumab prevale sull'anti IL-17 per raggiungimento del PASI 90. Studio head - to - head ECLIPSE

Annunciati al congresso “3° Inflammatory Skin Disease Summit “ di Vienna, i risultati di uno studio di Fase 3 di confronto diretto condotto in adulti con psoriasi a placche da moderata a grave, che ha dimostrato la superiorità di guselkumab rispetto [...]

Chirurgia bariatrica, l’effetto cambia a seconda del tipo di obesità

La chirurgia bariatrica nei pazienti obesi può dare benefici diversi a seconda del sottogruppo di obesità a cui i soggetti appartengono. Gli “obesi con disturbi alimentari” sono quello che ottengono la maggior perdita di peso 3 anni dopo l’intervento[...]

HIV, conferme a lungo termine della terapia con darunavir, cobicistat ed emtricitabina in monocompressa in adulti con HIV-1 non-pretrattati

Presentati a Glasgow all’edizione 2018 della Conferenza Internazionale sulle Terapie per l’HIV i risultati a 96 settimane dello studio registrativo di Fase 3 AMBER che ha valutato una terapia combinata orale in monosomministrazione giornaliera a base[...]

Pazienti con Hiv multitrattati, positivi i risultati in fase III di fostemsavir, l’anti Hiv che sarà prodotto a Parma per tutto il mondo

Annunciati al congresso sull’Hiv di Glasgow i risultati a 48 settimane dello studio di Fase III BRIGHTE sul farmaco sperimentale fostemsavir nei pazienti con infezione da HIV-1 multitrattati (HTE. heavily treatment-experienced).

Hiv, conferme a 3 anni per il regime sperimentale iniettabile a due farmaci a lunga durata di azione

Al meeting internazionale sull’Hiv di Glasgow che si è concluso pochi giorni fa, sono stati resi noti i risultati a tre anni di LATTE-2, uno studio di fase IIb che punta a valutare un regime iniettabile a lunga durata a due farmaci, cabotegravir e r[...]

HIV, l'iniezione mensile fa un passo in avanti. Combinazione di ViiV centra secondo studio di fase III

Un'iniezione mensile di due farmaci somministrati per controllare l'infezione da HIV si è dimostrata efficace quanto una terapia orale quotidiana in un secondo studio condotto da ViiV, la società farmaceutica focalizzata sui farmaci per l'Hiv la cui [...]

Degenerazione maculare: brolucizumab meglio di aflibercept nella riduzione del fluido retinico

In occasione del congresso annuale dell'American Academy of Ophthalmology di Chicago, sono stati presentati nuovo dati a due anni di uno studio di fase III condotto con brolucizumab che confermano i risultati positivi del primo anno.

Psoriasi a placche, apremilast riduce i segni della malattia sul cuoio capelluto

Nella psoriasi a placche del cuoio capelluto da moderata a grave, apremilast si è dimostrato efficace nel ridurre i segni visibili della malattia e il prurito in una percentuale di pazienti significativamente superiore rispetto al placebo dopo 16 set[...]

Retinopatia Diabetica ed Edema Maculare diabetico: uno Studio per “misurare” la consapevolezza di vivere con queste patologie

L’importanza di una diagnosi precoce e di trattamenti adeguati dispensati correttamente; Come affrontare la mancanza di informazione e le disuguaglianze nei servizi alle persone con diabete.

Aflibercept nella degenerazione maculare senile neovascolare: nuove conferme

“Treat and Extend”: questo il concetto espresso in scheda tecnica con il quale si indica la nuova strategia di trattamento con aflibercept, che consentirà ai medici di estendere gli intervalli fra le iniezioni intravitreali, con incrementi di due o q[...]