Altri Studi

VIDEO

Degenerazione maculare senile, in arrivo una nuova terapia per facilitare la cura


La degenerazione maculare senile si può curare con le iniezioni intravitreali di farmaci anti VEGF


5 miti da sfatare sulla psoriasi


Psoriasi, una mostra fotografica della Fondazione Corazza per vincere i timori dei pazienti


Dermatologia, a Milano si svolge il congresso mondiale


Tumori della pelle, diagnosi rapida e indolore con la microscopia confocale


Dermatite atopica, dati ‘real life' su dupilumab confermano l'efficacia


Psoriasi, quali sono i bisogni insoddisfatti per le donne in età fertile?


Psoriasi, nuovi dati su ixekizumab dal congresso mondiale


Alopecia: le novità dal mondiale di dermatologia; al via studio italiano


Alla scoperta della SIDeMaST, a fianco di dermatologi e pazienti per la cura della pelle


Epidermolisi bollosa, oggi si può curare con la terapia genica


Dermatologia, idrosadenite suppurativa: che cos'è, come si scopre, come si cura


Tumori della pelle, ruolo del dermatologo e ultime novità in terapia


Infezioni da gram positivi e gram negativi, le novità per curarle


Alt a nausea e vomito in gravidanza, arriva nuovo farmaco collaudato su 200mila donne


Nausea e vomito in gravidanza, perché insorge, quali sono le cause e cosa fare


Idrosadenite suppurativa: arriva HIDRAdisk, la prima app per valutare l'impatto della malattia


Idrosadenite suppurativa: le 5 cose da sapere


Idrosadenite suppurativa: come incide sulla qualità di vita di chi ne soffre?


Ceftolozane/tazobactam, efficace nelle polmoniti nosocomiali associate a ventilazione. Lo studio ASPECT-NP


Polmoniti nosocomiali associate a ventilazione, identikit dell'infezione e di come contrastarla


ARTICOLI

Tbc, nuovo regime settimanale efficace come la terapia standard

Un nuovo regime terapeutico contro la tubercolosi (TB) che si assume una volta alla settimana nella fase di mantenimento ha dato risultati equivalenti a quelli osservati con la terapia standard once-daily nello studio RIFAQUIN, presentato ad Atlanta [...]

Tbc, triplicare la dose di rifampicina è sicuro ed efficace

Qual è la dose giusta di rifampicina per il trattamento della tubercolosi (TB)? Se l'è chiesto un team internazionale di ricercatori che a questa domanda ha cercato di dare una risposta con uno studio appena presentato alla Conferenza sui Retrovirus [...]

Schizofrenia, aggiunta di folato e vitamina B12 agli antipsicotici migliora i sintomi negativi

L'aggiunta di integratori alimentari a base di folato e vitamina B12 al trattamento con farmaci antipsicotici ha migliorato una componente sintomatologica chiave della schizofrenia in uno studio multicentrico randomizzato su 140 pazienti, appena pubb[...]

HIV: nuovo tenofovir, uguale efficacia con più sicurezza

Una nuova versione del ‘vecchio' antiretrovirale standard tenofovir sembra essere più sicuro, ma ugualmente efficace, stando ai risultati di uno studio di fase II presentato durante i lavori della Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni Opportunisti[...]

HIV, primi dati positivi su MK-1439, nuovo NNRTI di Merck

Un inibitore non nucleosidico della trascrittasi inversa (NNRTI) di nuova generazione, noto per ora con la sigla MK-1439 e frutto della ricerca Merck, ha dimostrato una marcata attività antiretrovirale e una buona tollerabilità come monoterapia in un[...]

Asma, broncodilatatore e steroide inalatorio anche al bisogno, studio italiano su Lancet Respiratory

L'associazione fissa beclometasone - formoterolo in formulazione spray extrafine, indicata nel trattamento regolare dell'asma quando l'uso è appropriato, può essere somministrata con beneficio per i pazienti anche ai primi sintomi di una crisi, evita[...]

Riociguat, conferme anche a lungo termine nella ipertensione polmonare cronica tromboembolica inoperabile

Al 5° World Symposium of PulmonaryHypertension sono appena stati presentati i dati positivi dall'analisi ad interim dello studio a liungo termine condotto con riociguat (studio CHEST-2) in pazienti con ipertensione polmonare cronica tromboembolica in[...]

Epilessia, lacosamide promettente in monoterapia

UCB ha appena annunciato i risultati positivi di uno studio di fase III, inteso a valutare l'efficacia e la sicurezza della conversione alla monoterapia con lacosamide in pazienti adulti epilettici con crisi parziali con o senza secondaria generalizz[...]

Psoriasi, promette bene MK-3222. nuovo anticorpo anti- IL-23p19

Risultati promettenti in fase IIb per un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale diretto contro la subunità p19 dell'interleuchina-23 (IL-23p19) nel trattamento della psoriasi a placche in uno studio randomizzato appena presentato al congresso dell'[...]

Sindrome delle gambe senza riposo, meno sintomi con due classi di farmaci

I pazienti affetti da sindrome delle gambe senza riposo (RLS) in forma grave possono ottenere un sollievo sintomatico due diversi tipi di agenti, i ligandi del canale del calcio alfa-2-delta (come gabapentin enacarbil) e gli agonisti della dopamina [...]

Rischio cadute negli anziani elevato anche con gli ipnotici non benzodiazepinici

L'uso di farmaci per dormire non benzodiazepinici – pensati come alternativa più sicura rispetto ai vecchi ipnotici – in realtà espongono anch'essi i pazienti ricoverati in case di riposo a rischio di cadute e di fratture all'anca, stando ai risultat[...]

HIV e profilassi pre-esposizione nelle giovani donne, doccia fredda dallo studio VOICE

Deludono i risultati dello studio VOICE, un ampio trial sull'efficacia della profilassi pre-esposizione (PrEP) nella prevenzione della trasmissione dell'HIV tra le donne, presentato durante i lavori della Conference on Retroviruses and Opportunistic [...]

HIV, primo caso di una bambina guarita grazie a terapia molto precoce

Nel Mississippi, una bambina nata sieropositiva sembra essere guarita dall'infezione grazie a un trattamento molto precoce (nelle prime 30 ore di vita) con i normali farmaci antiretrovirali. Il caso, presentato ieri durante i lavori della Conference [...]

Glaucoma, rischio peggioramento in agguato se si prendono anche antipertensivi

I pazienti con glaucoma e pressione intraoculare normale sono esposti a un rischio aumentato di peggioramento progressivo della malattia oculare e di perdita della vista se prendono anche farmaci antipertensivi. A suggerirlo è uno studio presentato a[...]

Dermatite atopica, dupilumab promettente nel ridurre l'attività di malattia

In un gruppo di pazienti con dermatite atopica, il trattamento con dupilumab, un anticorpo monoclonale diretto contro l'interleuchina-4 (IL-4) ha ridotto in modo significativo l'attività della malattia. Lo evidenzia un'analisi combinata dei dati di d[...]

Apremilast, risultati di Fase III positivi nel trattamento della psoriasi

Nel corso dell'Annual Meeting dell'American Academy of Dermatology che si sta tenendo a Miami, in Florida, sono stati presentati i risultati dello studio ESTEEM 1, il primo studio di Fase III sul trattamento della psoriasi condotto con apremilast, un[...]

Al via fase III per volasertib nei pazienti con leucemia mieloide acuta

Con l'arruolamento del primo paziente Boehringer Ingelheim annuncia l'avvio di uno studio di Fase III condotto per valutare volasertib, un potente e selettivo inibitore delle polo-like chinasi (Plk), in associazione a chemioterapia, nei pazienti con [...]

GLP-1 agonisti: non solo ipoglicemizzanti, ma anche antipertensivi

Nei pazienti con diabete di tipo 2, il trattamento con exenatide o liraglutide, agonisti del recettore GLP-1 (glucagon-like petide-1), riduce la pressione arteriosa sistolica e diastolica da 1 a 5 mmHg rispetto ad altri farmaci antidiabetici, compres[...]

Allergie a penicillina più frequenti nelle infezioni antibiotico-resistenti

Le allergie alla penicillina e ad altri antibiotici sono significativamente più frequenti nei pazienti ospedalizzati con infezioni da microrganismi antibiotico-resistenti. Lo dimostra uno studio presentato al Congresso dell'American Academy of Allerg[...]

Ondansetron in gravidanza sicuro per il feto

L'uso dell'anti-nausea ondansetron durante la gravidanza non ha effetti negativi sul feto. Lo dimostra uno studio di tipo osservazionale pubblicato sul New England Journal of Medicine.