Altri Studi

VIDEO

Degenerazione maculare senile, in arrivo una nuova terapia per facilitare la cura


La degenerazione maculare senile si può curare con le iniezioni intravitreali di farmaci anti VEGF


5 miti da sfatare sulla psoriasi


Psoriasi, una mostra fotografica della Fondazione Corazza per vincere i timori dei pazienti


Dermatologia, a Milano si svolge il congresso mondiale


Tumori della pelle, diagnosi rapida e indolore con la microscopia confocale


Dermatite atopica, dati ‘real life' su dupilumab confermano l'efficacia


Psoriasi, quali sono i bisogni insoddisfatti per le donne in età fertile?


Psoriasi, nuovi dati su ixekizumab dal congresso mondiale


Alopecia: le novità dal mondiale di dermatologia; al via studio italiano


Alla scoperta della SIDeMaST, a fianco di dermatologi e pazienti per la cura della pelle


Epidermolisi bollosa, oggi si può curare con la terapia genica


Dermatologia, idrosadenite suppurativa: che cos'è, come si scopre, come si cura


Tumori della pelle, ruolo del dermatologo e ultime novità in terapia


Infezioni da gram positivi e gram negativi, le novità per curarle


Alt a nausea e vomito in gravidanza, arriva nuovo farmaco collaudato su 200mila donne


Nausea e vomito in gravidanza, perché insorge, quali sono le cause e cosa fare


Idrosadenite suppurativa: arriva HIDRAdisk, la prima app per valutare l'impatto della malattia


Idrosadenite suppurativa: le 5 cose da sapere


Idrosadenite suppurativa: come incide sulla qualità di vita di chi ne soffre?


Ceftolozane/tazobactam, efficace nelle polmoniti nosocomiali associate a ventilazione. Lo studio ASPECT-NP


Polmoniti nosocomiali associate a ventilazione, identikit dell'infezione e di come contrastarla


ARTICOLI

Acido folico non riduce il rischio di ictus

L'assunzione di acido folico per ridurre i livelli ematici di omocisteina non riduce il rischio di ictus. Questo è quanto risulta da una revisione della letteratura che ha preso in considerazione 13 studi clinici, per un totale di 39.005 partecipanti[...]

Contrordine Alzheimer: le placche fanno bene

I veri colpevoli dell'isorgenza di Alzheimer sarebbero singole molecole fluttuanti di proteina beta-amiloide (oligomeri) che circolano liberamente nell'organismo di questi malati. Le placche di proteina beta-amiloide avrebbero addirittura una funzion[...]

Hiv, scoperto il segreto degli ‘elite controllers'

Un team multidisciplinare di ricercatori americani sembra aver trovato la chiave di un enigma a lungo irrisolto della ricerca sull'HIV: il perché una piccola percentuale di pazienti infettati dal virus, circa uno su 200, chiamati ‘elite controllers',[...]

Regorafenib, al via la fase III, tra le polemiche

Incurante delle possibili conseguenze legali, Bayer ha dato il via all'ultima fase della sperimentazione clinica sull'antitumorale regorafenib, parente strettissimo di sorafenib, alzando così la posta di una contesa già in atto con il partner Onyx Ph[...]

Pasireotide, promettente in fase II contro l'acromegalia

Pasireotide, un nuovo analogo della somatostatina, ha dato risultati promettenti nel trattamento dell'acromegalia in uno studio internazionale di fase II sponsorizzato da Novartis, che sta sviluppando il farmaco, e appena pubblicato online sul Journa[...]

Ca gastrico, la chemioterapia adiuvante offre un beneficio

I pazienti sottoposti a resezione di un carcinoma gastrico seguita da chemioterapia adiuvante hanno un rischio associato di morte inferiore e una sopravvivenza libera da malattia migliore rispetto ai pazienti trattati con la sola chirurgia. A questo [...]

Antidepressivi, rischio uguale per tutti

Il rischio di suicidio negli adulti che assumono antidepressivi è uguale per tutti i pazienti, indipendentemente dall'agente e dalla classe farmacologica. Lo suggerisce uno studio di coorte canadese pubblicato sull'ultimo numero degli Archives of Gen[...]

Crohn, adalimumab migliora le chance di remissione profonda

I pazienti con malattia di Crohn trattati con adalimumab hanno una probabilità significativamente maggiore di raggiungere una remissione profonda - definita come remissione clinica associata a un'evidenza endoscopica di guarigione della mucosa - risp[...]

Ralfinamide, male la fase III nella neuropatia lombare

Sono negativi i risultati top line dello studio SERENA (Safety and Efficacy of Ralfinamide in nEuropathic low back paiN pAtients), un trial di fase IIb/III che ha testato ralfinamide, un potente inibitore dei canali del sodio, nei pazienti con neurop[...]

Rifaximina, conferme di efficacia nel colon irritabile

L'antibiotico intestinale rifaximina ha raggiunto l'endpoint primario in due studi di fase III sulla sindrome del colon irritabile, anche se il miglioramento rispetto al placebo è stato modesto. I risultati sono stati presentati in occasione del cong[...]

No al solo docetaxel nel Nsclc con prognosi sfavorevole

Uno studio che ha cercato di identificare un dosaggio efficace e tollerabile del farmaco nei pazienti con carcinoma del polmone non a piccole cellule (Nsclc) in stadio III/IV, con prognosi sfavorevole, concludendo che la monoterapia con docetaxel non[...]

Vitamina D ad alte dosi sicura ed efficace in gravidanza

La vitamina D ad alto dosaggio è sicura ed efficace in gravidanza, secondo uno studio randomizzato dell'Università del South Carolina, appena presentato al congresso annuale delle società pediatriche americane (Pediatric Academic Societies, PAS). La [...]

Pemetrexed efficace in mantenimento nel Nsclc non squamoso avanzato

Una terapia di mantenimento con pemetrexed (Alimta, Eli Lilly) in monoterapia o in combinazione con altri agenti è efficace e ben tollerato nei pazienti con carcinoma del polmone non a piccole cellule (Nsclc), non a cellule squamose. È la conclusione[...]

Acido zoledronico allunga la vita nel Nsclc con metastasi ossee

L'aggiunta di acido zoledronico alla chemioterapia a base di platino prolunga la sopravvivenza globale nei pazienti con tumore al polmone e metastasi ossee. Lo evidenzia uno studio presentato da Rosella Calderone, dell'Istituto Nazionale dei Tumori d[...]

Dalla genomica il possibile vaccino contro l'E. coli

Si svelano i misteri che circondano Escherichia coli (E. coli) e si apre la strada a un vaccino universale in grado di proteggere dalle infezioni causate da questo germe, uno dei batteri più noti agli scienziati, ma contro il quale non è stato ancora[...]

Erlotinib, test ematico per scoprire i responder

Nei pazienti affetti da tumore al polmone, potrebbe bastare un semplice esame del sangue che rilevi la presenza di specifici biomarker proteici per identificare i soggetti con le maggiori probabilità di rispondere a erlotinib. Lo sostiene uno studio [...]

Taspoglutide, raggiunto l'end point di efficacia nel diabete 2

Taspoglutide, nuovo antidiabetico orale frutto della ricerca Ipsen e sviluppato da Roche, in aggiunta a metformina e pioglitazone si è dimostrato superiore al placebo nella riduzione dell'emoglobina glicata (HbA1c) dopo 24 settimane di trattamento in[...]

Ranibizumab, risultati positivi contro l'edema maculare diabetico

L'anticorpo monoclonale ranibizumab (Lucentis, Roche) in combinazione con il trattamento laser ha determinato un miglioramento della visione superiore a quello ottenuto con il solo laser in pazienti affetti da edema maculare diabetico. Lo confermano [...]

Treprostinil, conferme nell'ipertensione arteriosa polmonare

Nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (Iap) grave che restano sintomatici nonostante il trattamento con farmaci specifici per la patologia, l'aggiunta di treprostinil, per via inalatoria (Tyvaso, United Therapeutics) a queste terapie oral[...]

HIV, switch a darunavir/ritonavir combatte il deficit di vitamina D

Lo switch da efavirenz a darunavir potenziato con ritonavir (DRV/r) aumenta i livelli di vitamina D nei pazienti con HIV, in cui un deficit di vitamina può essere dannoso. A rivelarlo è uno studio appena presentato al secondo congresso congiunto dell[...]