Altri Studi

VIDEO

HIV, importanza del raggiungimento dell'U=U (non rilevabile=non trasmissibile)


HIV, semplificazione e vantaggi della duplice terapia


HIV, le moderne triplici terapie incontrano le esigenze dei pazienti


HIV, novità nel trattamento per i pazienti multiresistenti


Epatite C, potenza ed efficacia del regime che elimina l'HCV in 8 settimane


Long term therapy, le novità in terapia contro l'HIV


Approccio personalizzato al paziente con HCV, ruolo del test and treat


Batteri multiresistenti, un aiuto dalla terapia fagica


Epatite C, farmaci molto potenti e veloci per eliminare l'infezione


Polmoniti nosocomiali, le novità in terapia


Epatite C, un modello per stimare le persone da identificare e trattare


HIV, le ultime evidenze sul regime a due farmaci


HBV, i nuovi farmaci incontrano i bisogni insoddisfatti dei pazienti


Le micobatteriosi atipiche, importanza della multidisciplinarietà e delle notifiche al Ministero


HIV e comorbidità, una sfida ancora aperta


Nuovi antibiotici, le caratteristiche farmacologiche che li rendono efficaci


Eradicare l’HCV nelle carceri, il ruolo della SIMSPE


I temi caldi della XVIII edizione del congresso SIMIT


Esigenze dei pazienti con HIV, quali sono e quanto sono soddisfatte dai nuovi farmaci


Tubercolosi, come gestire i casi difficili


Team multidisciplinare, fondamentale nella gestione delle micobatteriosi non tubercolari


Batteremie da batteri produttori di carbapenemasi, come si curano oggi i casi difficili?


ARTICOLI

Valproato in gravidanza aumenta il rischio di autismo

L'uso del farmaco antiepilettico valproato durante la gravidanza può aumentare il rischio di avere un bambino autistico. Lo dimostra uno studio pubblicato su Jama, condotto dai ricercatori dell'Aarhus University Hospital.

Delude un vaccino anti Hiv americano, alt alla sperimentazione

Il National Institutes of Health americano ha deciso di interrompere un'imponente studio su un vaccino sperimentale contro l'Hiv perché non stava dando alcun risultato, in quanto non ha ridotto la comparsa dell'infezione nemmeno la quantità di virus [...]

Teriflunomide ritarda la comparsa di sclerosi multipla clinicamente definita

Sono appena stato resi noti da Genzyme i dati top line dello studio TOPIC che ha valutato l'efficacia di teriflunomide nelle primissime fasi della sclerosi multipla, in pazienti con sindrome clinicamente isolata. Il farmaco è stato in grado di preven[...]

Alzheimer, nuovo vaccino promettente in fase I

Un vaccino sperimentale contro la beta amiloide, noto per ora con la sigla UB-311, sembra essere sicuro e ben tollerato nei pazienti con malattia di Alzheimer (AD) di gravità lieve o moderata, senza i gravi problemi di effetti avversi osservati con i[...]

Batteriemia da Pseudomonas aeruginosa, monoterapia empirica bene come quella combinata

Una combinazione empirica di antibiotici non si è dimostrata migliore della monoterapia nel ridurre il rischio di mortalità in caso di infezioni ematologiche da Pseudomonas aeruginosa in uno studio spagnolo, opera dello Spanish Network for Research i[...]

Allattare al seno anche dopo i primi 4 mesi riduce trasmissione del virus Hiv

Le mamme con infezione da Hiv che nutrono il proprio bimbo allattandolo esclusivamente al seno hanno livelli più ridotti di virus nel latte materno. La scoperta ha notevoli implicazioni sulla prevenzione della trasmissione dell'Hiv dalla madre al nas[...]

Anakinra efficace e sicuro contro sindrome occhio secco

Uno studio pubblicato online ahead-of-print sulla rivista Jama Ophthalmology ha dimostrato la l'efficacia e la sicurezza d'impiego di anakinra, un antagonista recettoriale ricombinante dell'interleuchina 1 (IL-1) nella cura della patologia oculare no[...]

Vaccino Hpv abbatte lesioni genitali del 93%

Se si raggiunge un'adeguata copertura della popolazione il vaccino per l'Hpv puo' far diminuire le lesioni genitali, che in qualche caso preludono ai tumori, fino al 93%. Lo afferma uno studio della University of New South Wales di Sydney e pubblicat[...]

Fibrosi cistica, successo fase II con VX-661 e ivacaftor, titolo Vertex su del 54%

Vertex Pharmaceuticals Incorporated ha annunciato i dati relativi ad uno studio di Fase II condotto con VX-661 e ivacaftor dai quali è emerso un miglioramento statisticamente significativo della funzione polmonare in soggetti con fibrosi cistica (FC)[...]

Al via fase III per amikacina inalatoria nelle polmoniti severe da Gram negativi

Bayer ha iniziato l'arruolamento dei pazienti di uno studio di fase III condotto per valutare efficacia e sicurezza dell'antibiotico amikacina in soluzione per via inalatoria (BAY41-6551T) in pazienti intubati e ventilati meccanicamente con polmonit[...]

Diabete, il nuovo GLP-1 dalaglutide meglio di insulina glargine

Eli Lilly and Company ha annunciato oggi i risultati positivi top-line di due ulteriori studi del programma clinico di fase III AWARD su dulaglutide, agonista ad azione prolungata del recettore del GLP-1, in studio come trattamento in monosomministra[...]

Diabete, canagliflozin meglio di sitagliptin con qualche micosi in più

In uno studio di fase III su pazienti con diabete di tipo 2 non controllati con metformina e sulfonilurea, l'aggiunta di canagliflozin ha dato risultati migliori sul fronte del controllo glicemico rispetto a quella di sitagliptin, ma a prezzo di una [...]

Batteri multiresistenti, si investe poco nella ricerca di nuovi antibiotici

Secondo un nuovo report della Infection Desease Society americana, attualmente, solo sette nuovi farmaci sono in sviluppo per il trattamento delle infezioni causate da “superbatteri” multiresistenti come E.coli e i cosiddetti Cre (enterobatteri resis[...]

Bpco, positiva la fase III per aclidinio bromuro/formoterolo

Almirall e Forest Laboratories hanno annunciato i risultati preliminari di uno studio pivotal di fase III che ha valutato efficacia e sicurezza dell'associazione di bromuro di aclidinio (LAMA) e formoterolo fumarato (LABA) in pazienti con broncopneum[...]

Dalfampridina migliora la deambulazione post stroke

Acorda Therapeutics ha annunciato che in uno studio pilota dalfampridina in compresse a rilascio prolungato ha migliorato la capacità di deambulazione nei pazienti con deficit motori post stroke.

Probiotici associati a terapia di eradicazione H. pylori non efficaci

Uno studio recentemente pubblicato online ahead-of-.print sulla rivista BMC Gastroenterology ha dimostrato come la somministrazione di un probiotico a base di Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus rhamnosus, Bifidobacterium bifidum e Streptococcus[...]

Minociclina utile nella sindrome dell'X fragile

Un trattamento con minociclina per 3 mesi ha portato a miglioramenti significativi, anche se limitati, nei bambini con sindrome dell'X fragile in uno studio pubblicato sul numero di aprile del Journal of Developmental and Behavioral Pediatrics.

Parkinson, primi pazienti italiani trattati con le staminali

Si celebra oggi la Giornata Mondiale della malattia di Parkinson, dedicata a sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti di questo disturbo degenerativo del sistema nervoso centrale caratterizzato da una progressiva scomparsa delle cellule nervo[...]

Vescica iperattiva, mirabegron più sicuro di tolterodina

Il profilo di sicurezza e degli effetti avversi di mirabegron (un nuovo farmaco per il trattamento della vescica iperattiva sviluppato da Astellas) è migliore rispetto a quello di tolterodina e del placebo. È quanto emerge da due analisi separate pre[...]

Depressione, vortioxetina batte agomelatina nei non responder agli SSRI/SNRI

Lundbeck ha annunciato l'esito positivo dello studio REVIVE, uno studio randomizzato e in doppio cieco di confronto testa a testa tra il suo nuovo antidepressivo multimodale vortioxetina e agomelatina in un gruppo di pazienti adulti affetti da depres[...]