Altri Studi

VIDEO

Dermatologia, a Milano si svolge il congresso mondiale


Tumori della pelle, diagnosi rapida e indolore con la microscopia confocale


Dermatite atopica, dati ‘real life' su dupilumab confermano l'efficacia


Psoriasi, quali sono i bisogni insoddisfatti per le donne in età fertile?


Psoriasi, nuovi dati su ixekizumab dal congresso mondiale


Alopecia: le novità dal mondiale di dermatologia; al via studio italiano


Alla scoperta della SIDeMaST, a fianco di dermatologi e pazienti per la cura della pelle


Epidermolisi bollosa, oggi si può curare con la terapia genica


Dermatologia, idrosadenite suppurativa: che cos'è, come si scopre, come si cura


Tumori della pelle, ruolo del dermatologo e ultime novità in terapia


Infezioni da gram positivi e gram negativi, le novità per curarle


Alt a nausea e vomito in gravidanza, arriva nuovo farmaco collaudato su 200mila donne


Nausea e vomito in gravidanza, perché insorge, quali sono le cause e cosa fare


Idrosadenite suppurativa: arriva HIDRAdisk, la prima app per valutare l'impatto della malattia


Idrosadenite suppurativa: le 5 cose da sapere


Idrosadenite suppurativa: come incide sulla qualità di vita di chi ne soffre?


Ceftolozane/tazobactam, efficace nelle polmoniti nosocomiali associate a ventilazione. Lo studio ASPECT-NP


Polmoniti nosocomiali associate a ventilazione, identikit dell'infezione e di come contrastarla


Infezioni intra-addominali e delle vie urinarie, utilità delle strategie di risparmio di carbapeneme


Citomegalovirus, rischi per i pazienti sottoposti a trapianto.Importanza di puntare sulla profilassi


Infezioni nosocomiali della cute e dei tessuti molli, gli strumenti per contrastarle


Clostridium difficile, chi colpisce e come gestire i pazienti


ARTICOLI

Risultati positivi per prucalopiride nella costipazione cronica

Il trattamento con prucalopiride è risultato di beneficio per oltre il 75% dei pazienti con costipazione cronica, il sintomo più comune in diverse malattie quali sindrome da colon irritabile, diabete mellito, cancro al colon, sclerosi multipla e morb[...]

Conferme per boceprevir, anti epatite C per via orale

In occasione delle sessioni plenarie orali al 61° incontro annuale dell'American Association for the Study of Liver Diseases (AASLD) che si sta svolgendo in questi giorni a Boston, MSD ha presentato oggi i principali i risultati finali di due studi c[...]

Rimodellamento osseo, minor soppressione con risedronato

Nel lungo periodo, l'uso di risedronato in pazienti con osteoporosi determina una minore soppressione del rimodellamento osseo, rispetto ad alendronato. E' il risultato di uno studio presentato recentemente al meeting annuale dell'American Society of[...]

Tre nuovi promettenti farmaci per la sclerosi multipla

Tre nuovi farmaci sperimentali, firategrast, ocrelizumab e ofatumumab, sono stati al centro dell'interesse scientifico in occasione del Congresso della European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis appena conclusosi a Goteborg, [...]

Bifosfonati migliorano la qualità della vita dopo frattura d'anca

Il trattamento con acido zoledronico riduce il dolore e migliora la qualità della vita dei pazienti che soffrono di frattura dell'anca. E' il risultato di uno studio presentato di recente al meeting dell'American Society of Bone and Mineral Research [...]

I farmaci SSRI riducono la BMD

I pazienti in trattamento con farmaci inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI), mostrano una maggiore perdita della densità minerale ossea (BMD) a livello dell'anca, rispetto a quelli che non fanno uso di questi farmaci. E' il risultato d[...]

Interferone beta-1a ritarda l'insorgenza della Sclerosi Multipla

Merck Serono ha annunciato oggi che lo studio REFLEX1, un trial di Fase III, a due anni, ha raggiunto l'endpoint primario, dimostrando che interferone beta-1a ha ritardato significativamente l'insorgenza della Sclerosi Multipla (SM) nei pazienti che[...]

Efavirenz, la farmacocinetica non cambia nell'insufficienza epatica lieve

I pazienti con insufficienza epatica di grado lieve (classe A di Child-Pugh) sembrano metabolizzare il farmaco efavirenz allo stesso modo di quelli con funzionalità epatica normale.

Vaccino meningococcico efficace anche nella primissima età

In occasione del congresso annuale della Infectious Disease Society of America,sono stai presentati in anteprima nuovi dati sul vaccino coniugato tetravalente contro la meningite che ne confermano l'efficacia anche nei neonati e nei bambini nella pri[...]

Aflibercept meglio della laser terapia nell'edema maculare

L'anti-VEGF aflibercept è superiore alla laser terapia nel trattamento di pazienti con edema maculare diabetico, una complicanza comune della retinopatia diabetica che è anche la causa più frequente di perdita del visus nelle persone diabetiche. E' i[...]

Odanacatib, conferme di sicurezza a 4 anni contro l'osteoporosi

Il trattamento con l'anti-osteoporosi sperimentale odanacatib si è dimostrato sicuro e ben tollerato per almeno 4 anni in uno studio di fase II presentato di recente al meeting annuale dell'American Society for Bone and Mineral Research (ASBMR), a To[...]

Tendinopatia, corticosteroidi non efficaci nel lungo termine

Il trattamento a lungo termine con corticosteroidi somministrati per via parenterale non ha dimostrato di ridurre il dolore dovuto a tendinopatia. E' il risultato di un'analisi condotta dai ricercatori della University of Queensland do St. Lucia in A[...]

Polmonite da MRSA, linezolid meglio di vancomicina

I risultati di un nuovo studio internazionale di fase 4 condotto su pazienti affetti da polmonite nosocomiale da Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA) comprovata da coltura dimostrano che l'antibiotico linezolid ha ottenuto, come endpoi[...]

Teplizumab, bloccati gli studi nel diabete di tipo 1

Eli Lilly e MacroGenics hanno annunciato la sospensione dell'arruolamento e del trattamento dei pazienti di due studi clinici su teplizumab nel diabete di tipo 1.

Sclerosi multipla, natalizumb combatte meglio l'astenia

Secondo uno studio appena presentato a Goteborg, all'ultimo congresso del Comitato europeo per la cura e ricerca nella Sclerosi Multipla (ECTRIMS), il trattamento con natalizumab è stato superiore a quello con interferone beta (IFNb) o glatiramer ace[...]

Teriparatide, possibili benefici contro parodontite e ONJ

Si intravede all'orizzonte un possibile nuovo utilizzo di teriparatide. Il farmaco per ora è indicato per la terapia dell'osteoporosi postmenopausale e dell'osteoporosi maschile, primaria o da ipogonadismo, nonché dell'osteoporosi da glucocorticoidi.[...]

Denosumab favorisce la ricostruzione dell'osso

Il farmaco antiosteoporosi denosumab favorisce la ricostruzione dell'osso preferenzialmente a livello delle regioni corticali e subcorticali. E' il risultato di uno studio di imaging condotto dai ricercatori dell'Università della California e facente[...]

Conferme a 6 anni per acido zoledronico nell'osteoporosi

I risultati a 6 anni dello studio HORIZON (Health Outcomes and Reduced Incidence with Zoledronic Acid Once Year) hanno confermato l'efficacia e la sicurezza a lungo termine di acido zoledronico nell'osteoporosi postmenopausale. Lo studio è stato app[...]

Fingolimod, conferme dal congresso europeo sulla SM

Nuovi dati presentati al congresso europeo sulla clerosi multipla hanno confermato il vantaggio del passaggio a fingolimod dalla tradizionale terapia con interferone e il fatto che, oltre all'azione sul sistema immunitario, questo farmaco possiede un[...]

Hiv, la profilassi con nevirapina nel periparto può limitare la risposta successiva

La maggior parte delle donne e dei bambini esposti alla nevirapina durante il periodo del periparto possono continuare ad assumere il farmaco se in seguito necessitano di una terapia antiretrovirale (HAART), ma una parte di essi non risponderà a un s[...]