Altri Studi

VIDEO

HIV, importanza del raggiungimento dell'U=U (non rilevabile=non trasmissibile)


HIV, semplificazione e vantaggi della duplice terapia


HIV, le moderne triplici terapie incontrano le esigenze dei pazienti


HIV, novità nel trattamento per i pazienti multiresistenti


Epatite C, potenza ed efficacia del regime che elimina l'HCV in 8 settimane


Long term therapy, le novità in terapia contro l'HIV


Approccio personalizzato al paziente con HCV, ruolo del test and treat


Batteri multiresistenti, un aiuto dalla terapia fagica


Epatite C, farmaci molto potenti e veloci per eliminare l'infezione


Polmoniti nosocomiali, le novità in terapia


Epatite C, un modello per stimare le persone da identificare e trattare


HIV, le ultime evidenze sul regime a due farmaci


HBV, i nuovi farmaci incontrano i bisogni insoddisfatti dei pazienti


Le micobatteriosi atipiche, importanza della multidisciplinarietà e delle notifiche al Ministero


HIV e comorbidità, una sfida ancora aperta


Nuovi antibiotici, le caratteristiche farmacologiche che li rendono efficaci


Eradicare l’HCV nelle carceri, il ruolo della SIMSPE


I temi caldi della XVIII edizione del congresso SIMIT


Esigenze dei pazienti con HIV, quali sono e quanto sono soddisfatte dai nuovi farmaci


Tubercolosi, come gestire i casi difficili


Team multidisciplinare, fondamentale nella gestione delle micobatteriosi non tubercolari


Batteremie da batteri produttori di carbapenemasi, come si curano oggi i casi difficili?


ARTICOLI

Partito lo studio pilota per testare le staminali contro una grave forma di parkinsonismo

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha autorizzato l'inizio della sperimentazione supportata dalla Fondazione Grigioni e che si svolgerà alla Fondazione Ca' Granda Policlinico di Milano indirizzata alla valutazione della sicurezza e dell'efficacia d[...]

Svelata nuova tattica con cui i batteri resistono agli antibiotici

Svelata una strategia finora sconosciuta con cui i batteri resistono all'attacco degli antibiotici. La scoperta rivoluziona le attuali teorie sulla antibioticoresistenza dei superbatteri, come quello della tubercolosi, e promette di imprimere una svo[...]

SLA, fallisce in fase III il dexpramipexolo

Una speranza in meno per i tanti malati di SLA. Oggi la multinazionale americana Biogen Idec ha reso noto che i dati dello studio EMPOWER, un trial di fase III condotto con il farmaco sperimentale dexpramipexolo in pazienti con sclerosi laterale amio[...]

No agli antibiotici per infezioni respiratorie comuni

Prescrivere antibiotici per infezioni respiratorie non gravi è inutile se non dannoso, in quanto non porta ad una guarigione più rapida: in questi casi gli antibiotici hanno esattamente la stessa efficacia di un placebo. Lo rivela uno studio europeo [...]

Malattia di Fabry: migalastat non raggiunge l'endpoint di uno studio di fase III

GlaxoSmithKline e Amicus Therapeutics hanno annunciato che in uno studio di fase III il farmaco sperimentale migalastat non ha raggiunto l'endpoint principale del trial dopo sei mesi di terapia in alcuni pazienti con malattia di Fabri.

Vescica iperattiva, conferme per mirabegron, primo farmaco di una nuova classe

I risultati di due studi di fase III pubblicati sula rivista European Urology mostrano che mirabegron offre una buona efficacia e tollerabilità nei pazienti con vescica iperattiva. Il farmaco, un agonista dei recettori β3 adrenergici, possiede [...]

Aspirina long term può aumentare il rischio di degenerazione maculare senile

L'uso regolare e prolungato di aspirina, per un periodo superiore a 10 anni, potrebbe aumentare il rischio di sviluppare problemi alla vista, in particolare di degenerazione maculare senile (AMD). E' quanto emerso dal Beaver Dam Eye Study i cui risu[...]

Antibiotici prima di interventi dentali non necessari per ridurre infezioni protesiche

L'American Academy of Orthopaedic Surgeons (AAOS) e l'American Dental Association (ADA) hanno affermato che non esistono evidenze sufficienti per raccomandare l'uso di antibiotici prima di sottoporsi a procedure dentali nei pazienti con protesi artic[...]

Deficit di vitamina D in gravidanza associato a riduzione peso neonato

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism mostra l'associazione tra i livelli di vitamina D della madre durante i primi mesi di gravidanza e il peso, la circonferenza del cranio e l'indice ponderale del neonato. Al cont[...]

Disturbo depressivo maggiore: risultati positivi per nuovo derivato della ketamina

Un farmaco sperimentale, noto con la sigla AZD6765, che agisce attraverso lo stesso meccanismo di azione della ketamina, sembra migliorare i sintomi della depressione nei pazienti con disturbo depressivo maggiore che non rispondono alle terapie stand[...]

Emofilia A e B con anticorpi neutralizzanti, in fase II / III nuovo fattore VII di Bayer

E' in corso lo studio di fase II / III, TRUST (Treatment with Unique recombinant FVII STudy ) su BAY 86-6150 molecola sviluppata da Bayer ed è stato completato l'arruolamento della prima coorte di pazienti. Il composto sperimentale BAY 86-6150, è una[...]

Vaccino HPV quadrivalente, conferme di efficacia a 8 anni

I dati ricavati da due ampi studi di follow-up a lungo termine continuano a dimostrare la capacità del vaccino quadrivalente anti HPV di garantire una protezione di lunga durata contro le patologie da Papillomavirus correlate ai tipi 6, 11, 16 e 18 d[...]

Infezioni urinarie, prolungare l'antibiotico non aiuta

Prolungare la durata della terapia antibiotica per curare l'infezione delle vie urinarie (UTI) negli uomini sembra non avere alcun impatto positivo sul rischio di recidiva, né precoce né tardiva, anzi. Questo, almeno, è il risultato di un ampio studi[...]

Prednisolone alternativa efficace e ‘low cost’ all’ACTH negli spasmi infantili

La maggior parte dei casi di spasmo infantile può essere curata efficacemente con un trattamento intensivo per 2 settimane con prednisolone, che permette di evitare un altro farmaco estremamente costoso, l'ormone adrenocorticotropo (ACTH). A indicarl[...]

Ipotiroidismo: antiacidi limitano effetto delle cure

In Italia si stima che l'ipotiroidismo colpisca oltre 5 milioni di persone, prevalentemente donne, che possono trovare rimedio al loro disturbo con la levotiroxina, il farmaco che sostituisce l'ormone naturalmente prodotto dalla tiroide. La cura può [...]

Malattie neglette, fondi aumentati alla R&S, ma troppi vanno alla ricerca di base

Nonostante l'aumento di quasi 443,7 milioni di dollari degli investimenti in ricerca e sviluppo sulle malattie neglette tra il 2007 e il 2011, troppo denaro va ancora a finire nella ricerca di base, piuttosto che nello sviluppo di farmaci, vaccini e [...]

Staminali, nessun effetto avverso nella sperimentazione per la SLA

Non c'é stato nessun effetto avverso, almeno fino a questo momento, del primo trapianto al mondo di staminali per la cura della Sla. Lo ha affermato Angelo Vescovi, direttore della Casa Sollievo della Sofferenza di San Pio, che coordina la sperimenta[...]

Possibile legame tra carenza di vitamina D e rischio di diabete mellito

Una bassa concentrazione di vitamina D [25(OH)D] nel siero è risulta associata a un aumento del rischio di sviluppare diabete insulino-dipendente in uno studio caso-controllo americano pubblicato sul numero di dicembre della rivista Diabetologia e re[...]

Alzheimer, alt allo sviluppo di avagacestat

Bristol-Myers Squibb ha reso noto di aver posto fine allo sviluppo di avagacestat, un farmaco sperimentale in studio per la malattia di Alzheimer. La decisione è stata presa alla luce dei dati non positivi della fase II che hanno indotto l'azienda a [...]

Alzheimer: inizia la fase III del nuovo inibitore della beta secretasi

Per i pazienti con Alzheimer si aprono nuove speranze. Merck & Co. ha annunciato l'inizio di un trial di fase II/III denominato EPOCH condotto su MK-893, un inibitore sperimentale della beta secretasi (BACE), condotto in pazienti che soffrono della f[...]