Altri Studi

VIDEO

Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


Iperparatiroidismo secondario: arriva in Italia etelcalcetide, un nuovo calcio mimetico


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica: che cos'è e conseguenze


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica, il punto di vista dei pazienti


Psoriasi, con secukinumab efficacia mantenuta anche dopo 5 anni


Rene policistico: nuove prospettive di cura con il tolvaptan


Rene policistico: descrizione, cause, sintomi e diagnosi


ARTICOLI

Cellule staminali da liquido amniotico come le embrionali, studio italiano

Uno studio italiano pubblicato in questi giorni sulla rivista «Molecular Therapy» ha dimostrato che le cellule staminali presenti nel liquido amniotico possono essere riprogrammate ad uno stadio “più primitivo”, simile a quello in cui si trovano le c[...]

Al via fase IIb per nuovo farmaco anti-Parkinson

La società biotech finlandese Biotie Therapies ha annunciato la fine dell'arruolamento dei pazienti di uno studio di fase IIb disegnato per valutare l'efficacia e la sicurezza del farmaco sperimentale tozadenant per la terapia della malattia Parkinso[...]

Diabete di tipo 1, nuovo farmaco promette in fase III

Nei pazienti con diabete giovanile o di tipo 1, la terapia con il farmaco sperimentale DiaPep277 migliora la capacità del pancreas di produrre insulina. E' quanto emerso da uno studio di fase III i cui risultati preliminari sono stati resi noti da An[...]

Speranze dalla metformina per riparare i danni cerebrali dell'ictus

L'antidiabetico metformina potrebbe essere utile anche come terapia farmacologica per riparare i danni al sistema nervoso. A suggerirlo è uno studio in vitro e sul modello animale, pubblicato oggi sulla rivista Cell Stem Cell, nel quale il farmaco ha[...]

H. pylori, bastano 5 giorni di terapia

Un'antibioticoterapia per 5 giorni con un regime contenente levofloxacina, amoxicillina e tinidazolo assunti in contemporanea è efficace nell'eradicare l'infezione da Helicobacter pylori quanto un regime sequenziale di 10 giorni con gli stessi antibi[...]

DT2, terapia aggressiva preserva la funzione beta-cellulare

Nei pazienti con diabete di tipo 2 una terapia aggressiva e precoce, costituita da un trattamento iniziale a base di insulina per 3 mesi, seguito dalla combinazione insulina + metformina oppure da una terapia con tre ipoglicemizzanti orali, può prese[...]

Epilessia, ok finale Ue per zonisamide in monoterapia

La Commissione europea ha dato il via libera definitivo all'estensione delle indicazioni di zonisamide per la monoterapia nei pazienti con epilessia di nuova diagnosi con crisi epilettiche parziali, con o senza generalizzazione secondaria.

Poca informazione sugli effetti del placebo nei trial clinici

Secondo gli autori di un nuovo studio pubblicato su PLoSOne, i pazienti arruolati nei trial clinici dovrebbero essere informati meglio non solo sui rischi e benefici delle molecole attive testate negli studi, ma anche sui possibili effetti positivi d[...]

Fingolimod riduce le lesioni cerebrali in uno studio a due anni

Dopo due anni di terapia, i pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente trattati con fingolimod mostrano una riduzione dell’attività delle lesioni cerebrali e della perdita di volume cerebrale, misurati attraverso la risonanza magnet[...]

Bpco, bene la fase III per nuova combinazione Laba/Lama di Gsk

GlaxoSmithKline e Theravance hanno reso noti i risultati preliminari di quattro studi di fase III condotti per valutare l'efficacia e la sicurezza della combinazione di umeclidinium bromuro, un nuovo antimuscarinico a lunga durata d'azione (Lama) e v[...]

Ossigeno liquido iniettabile, risultati positivi negli animali

I ricercatori del Children's Hospital di Boston sono riusciti a sviluppare una tecnica per iniettare nel sangue ossigeno in forma liquida evitando il passaggio attraverso i polmoni. La nuova metodologia, che ha dato risultati positivi nei test su ani[...]

HIV, 22 studi valuteranno efficacia della profilassi pre-esposizione

Entro i prossimi tre anni circa 33mila persone verranno studiate in 22 studi clinici disegnati per valutare l'efficacia della profilassi pre-esposizione (PrEP) per prevenire le infezioni da Hiv. E' quanto affermato in occasione del Congresso dell'Int[...]

Pillola quattro in uno contro l'HIV supera la fase III, studio su Lancet

La pillola anti HIV denominata Quad, che in una sola compressa combina quattro farmaci ad azione antiretroirale, è arrivata alla conclusione della sua terza fase di sperimentazione, quella che ne sancisce l'efficacia e la sicurezza di assunzione. I r[...]

Degenerazione maculare senile, antibiotici non prevengono le infezioni oculari

La somministrazione di antibiotici dopo le iniezioni intravitreali per il trattamento della degenerazione maculare senile (AMD) può portare allo sviluppo di antibiotico resistenza della flora batterica oculare. E' quanto emerso da uno studio presenta[...]

Cataratta, Fans non necessari per prevenire l'edema maculare

I pazienti sottoposti a intervento chirurgico di cataratta senza complicanze non beneficiano del trattamento con Fans per prevenire l'edema maculare. E' quanto emerso da uno studio presentato in occasione del Congresso annuale della Canadian Ophthalm[...]

Antiepilettici aumentano il rischio di fratture

Uno studio pubblicato su Neurology mostra che le persone in trattamento con farmaci antiepilettici presentano un rischio quattro volte superiore di presentare fratture vertebrali, della clavicola e della caviglia, rispetto a chi non utilizza tali med[...]

Sclerosi multipla, tossina botulinica efficace contro il tremore

Una singola iniezione di tossina botulinica ha migliorato in modo significativo, nel giro di 6 settimane, il tremore agli arti superiori nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) in un piccolo studio di un gruppo dell'Università di Melbourne, pu[...]

Antipsicotici in gravidanza aumentano il rischio diabete

Le donne che assumono antipsicotici durante la gravidanza, compresi quelli che si pensava avessero minori possibilità di dare effetti indesiderati metabolici, sono a maggior rischio di sviluppare il diabete e dare alla luce bambini di basso peso alla[...]

Sitagliptin efficace nell'ipoglicemia post-prandiale

Sitagliptin ha dimostrato di essere efficace nel trattamento dell'ipoglicemia post-prandiale in un piccolo studio messicano, randomizzato e controllato con placebo, presentato all'ultimo congresso annuale dell'Endocrine Society (ENDO), terminato qual[...]

Bisturi subito meglio degli antibiotici nell'endocardite infettiva

I pazienti colpiti da endocardite infettiva hanno outcome sostanzialmente migliori se vengono operati subito piuttosto che aspetta a vedere se gli antibiotici siano efficaci. A dimostrarlo è uno studio controllato e randomizzato di un gruppo sudcorea[...]