Altri Studi

VIDEO

Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


ARTICOLI

Infezioni della pelle, singola dose di dalbavancina efficace nei pz difficili da trattare con antibiotici endovena

Una singola dose endovena dell'antibiotico dalbavancina aumenta di più del 90% il tasso di successo clinico nel trattamento delle infezioni della pelle nei pazienti difficili da trattare con i farmaci endovena. E' quanto emerso in uno studio presenta[...]

Leucodistrofia metacromatica, su Lancet conferme preliminari di efficacia e sicurezza della terapia genica

Una terapia genica con vettori derivati dall'HIV è stata sviluppata nei laboratori dell'Istituto San Raffaele Telethon per la terapia genica (SR-TIGET) di Milano. Il giornale The Lancet ha pubblicato risultati preliminari che dimostrano la sicurezza [...]

Eculizumab delude in fase III nella miastenia grave refrattaria

Il farmaco eculizumab studiato in pazienti con miastenia grave generalizzata refrattaria non ha raggiunto l'end point di uno studio di Fase III. Lo ha reso noto la società farmaceutica Alexion Pharmaceuticals attraverso un comunicato.

Dermatite atopica, conferme per dupilumab in fase III

L'anticorpo monoclonale sperimentale dupilumab, che agisce sulle citochine IL-4 e IL-13, ha raggiunto l'endpoint principale di due studi di fase III condotti in pazienti con dermatite atopica severa.

Defibrotide migliora gli outcome nella malattia veno-occlusiva epatica post-trapianto di staminali

Defibrotide ha migliorato la sopravvivenza a 100 giorni dopo il trapianto di cellule staminali ematopoietiche nei pazienti che hanno sviluppato malattia veno-occlusiva epatica (una complicanza potenzialmente fatale del trapianto) in uno studio di fas[...]

Psoriasi, secukinumab meglio di ustekinumab sul PASI 90 a 52 settimane

Al congresso annuale dell'American Academy of Dermatology (AAD), appena concluso a Washington, DC sono stati divulgati nuovi dati provenienti dallo studio testa a testa CLEAR, i quali dimostrano che secukinumab è superiore a ustekinumab nell'ottenime[...]

Hiv, positivi i risultati del primo studio di switch tra emtricitabina più tenofovir alafenamide e Truvada

Sono positivi i risultati del primo studio di Fase III (Studio 1089) inteso a valutare i regimi a base di emtricitabina e tenofovir alafenamide (200/10 mg e 200/25 mg) (F/TAF) in sostituzione ai regimi a base di emtricitabina e tenofovir disoproxil f[...]

HIV, raltegravir once a day non inferiore alla formulazione due volte al giorno

Nello studio pivotal di fase III ONCEMRK la formulazione di raltegravir da 1200 mg (2 x 600 mg once a die) ha raggiunto l'endpoint principale di non inferiorità (HIV-1 RNA

Interrotti due studi di fase III su brincidofovir per la prevenzione delle infezioni virali dopo trapianto

La società americana Chimerix ha interrotto due studi di fase III condotti per valutare il farmaco antivirale brincidofovir sviluppato per ridurre l'incidenza di infezioni virali nei pazienti trapiantati.

Ipotiroidismo: studi italiani possono cambiare il risveglio di milioni di ipotiroidei

Dimostrata la possibilità di assumere la levotiroxina in formula liquida insieme alla colazione

Hiv, per la cura basterà un'iniezione ogni 2 mesi

Tra qualche anno per tenere sotto controllo il virus dell'Hiv potrebbe bastare una sola iniezione di farmaco ogni 8 settimane. Una vera rivoluzione per la qualità di vita dei pazienti e per la loro aderenza alle cure. Sono questi i dati più salienti [...]

Aumento resistenza antibiotici potrebbe ridurre efficacia e sicurezza degli interventi chirurgici e della chemioterapia

Un aumento delle infezioni del sito chirurgico causato da patogeni resistenti alla profilassi antibiotica potrebbe causare migliaia di morti correlati alle infezioni nei pazienti sottoposti a interventi chirurgici e alla chemioterapia. A suggerirlo s[...]

Hiv, nuovo farmaco “4 in 1” di Gilead efficace e meglio tollerato

Dalla Conferenza sull'Aids di Barcellona, Gilead annuncia i risultati a 96 settimane di due studi di fase III su una nuova combinazione sperimentale '4 in 1' da assumere una volta al giorno.

Nuove terapie per i “bimbi farfalla”. Le novità sul trattamento dell'epidermolisi bollosa al 1° convegno DEBRA Italia

L'epidermolisi bollosa (EB) detta anche “Sindrome dei bimbi farfalla” è una malattia genetica rara e devastante: secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità in Italia colpisce 1 bambino su 82 mila nati e, nel mondo, 1 su 17 mila, per un totale di [...]

Psoriasi, con secukinumab dopo 3 anni di terapia quasi tutti esenti da lesioni cutanee

Nuovi dati dimostrano che secukinumab è in grado di garantire a un'elevata percentuale di pazienti una cute esente da lesioni e livelli di efficacia sostenuta nel tempo nei pazienti con psoriasi a placche da moderata a severa, mantenendo un profilo d[...]

Edema maculare diabetico, bene la fase III per aflibercept in somministrazione intravitreale

Bayer Healthcare ha diffuso i risultati a tre anni dello studio VIVID-DME di fase 3 con aflibercept in soluzione iniettabile intravitreale per il trattamento della riduzione dell'acuità visiva dovuta a edema maculare diabetico (DME). I risultati, pre[...]

Hiv, regime combinato emtricitabina/tenofovir alafenamide centra l'end point in Fase III

Uno studio di Fase 3 di valutazione della terapia combinata a dosaggio fisso sperimentale di emtricitabina e tenofovir alafenamide (200/10 mg e 200/25 mg) (F/TAF) sviluppato per il trattamento dell'infezione da HIV-1 ha raggiunto il suo obiettivo pri[...]

Artesunato endovena possibile alternativa alla quinidina nella malaria severa

La terapia con una nuova formulazione di artesunato per via endovenosa è sicura ed efficace in pazienti con malaria severa, secondo un'analisi retrospettiva di casi seriali di malattia pubblicata su Annals of Internal Medicine.

Testosterone nell'anziano, timori sconfessati: si riducono mortalità generale, infarto miocardico e ictus

La normalizzazione dei livelli sierici di testosterone totale (TT) in seguito a terapia sostitutiva con testosterone (TRT) si associa a una significativa riduzione della mortalità generale e del rischio di infarto miocardico (IM) e ictus. Lo rivelano[...]

Vaccino per il Dengue, dati promettenti di fase IIb e III. Target: ragazzi da 9 a 16 anni in aree endemiche

Si è accelerata la messa a punto di un vaccino contro la dengue per i Paesi endemici a livello mondiale. Pochi giorni fa, sul New England Journal of Medicine, sono stati presentati i risultati delle analisi ad interim di un follow-up a lungo termine [...]