Altri Studi

VIDEO

HIV, importanza del raggiungimento dell'U=U (non rilevabile=non trasmissibile)


HIV, semplificazione e vantaggi della duplice terapia


HIV, le moderne triplici terapie incontrano le esigenze dei pazienti


HIV, novità nel trattamento per i pazienti multiresistenti


Epatite C, potenza ed efficacia del regime che elimina l'HCV in 8 settimane


Long term therapy, le novità in terapia contro l'HIV


Approccio personalizzato al paziente con HCV, ruolo del test and treat


Batteri multiresistenti, un aiuto dalla terapia fagica


Epatite C, farmaci molto potenti e veloci per eliminare l'infezione


Polmoniti nosocomiali, le novità in terapia


Epatite C, un modello per stimare le persone da identificare e trattare


HIV, le ultime evidenze sul regime a due farmaci


HBV, i nuovi farmaci incontrano i bisogni insoddisfatti dei pazienti


Le micobatteriosi atipiche, importanza della multidisciplinarietà e delle notifiche al Ministero


HIV e comorbidità, una sfida ancora aperta


Nuovi antibiotici, le caratteristiche farmacologiche che li rendono efficaci


Eradicare l’HCV nelle carceri, il ruolo della SIMSPE


I temi caldi della XVIII edizione del congresso SIMIT


Esigenze dei pazienti con HIV, quali sono e quanto sono soddisfatte dai nuovi farmaci


Tubercolosi, come gestire i casi difficili


Team multidisciplinare, fondamentale nella gestione delle micobatteriosi non tubercolari


Batteremie da batteri produttori di carbapenemasi, come si curano oggi i casi difficili?


ARTICOLI

Sclerosi multipla, l'interferone dimezza la mortalità: follow-up a 21 anni

Sulla rivista Neurology sono stati pubblicati i dati relativi allo studio a lungo termine (21 anni) su interferone beta-1b che dimostrano come i pazienti affetti da Sclerosi Multipla (SM), se trattati precocemente con questo farmaco hanno una riduzio[...]

DT2, sulfoniluree aumentano il rischio Parkinson, metformina lo riduce

Uno studio di coorte realizzato su una popolazione di Taiwan evidenzia che non solo il diabete di per sé aumenta più di due volte il rischio di sviluppare la malattia di Parkinson, ma l'uso delle sulfoniluree lo aumenta ulteriormente di circa il 57%.[...]

Farmaci per l'incontinenza urinaria, beneficio da valutare

Ci sono ancora pochi dati per dimostrare che i farmaci per l'incontinenza urinaria da urgenza migliorino la qualità della vita o presentino differenze di efficacia gli uni rispetto agli altri. A concluderlo è uno studio dell'Università del Minnesota,[...]

Metanalisi mette in discussione metformina, ma il risultato è dubbio

Contrordine: la metformina, ritenuta il gold standard per il trattamento di diabete di tipo 2, potrebbe non meritare del tutto questo ruolo. Il sorprendente risultato scaturisce da una metanalisi di autori francesi appena pubblicata su Plos Medicine[...]

Cellule staminali per combattere l'Hiv

Staminali trasformate in laboratorio in cellule capaci di dare la caccia all'Hiv e di ucciderlo. Il passo avanti nella lotta al virus dell'Aids è stato ottenuto grazie a una ricerca sull'animale condotta dalla School of Medicine at University of Cali[...]

Indometacina previene la pancreatite da ERCP

Uno studio appena pubblicato sul NEJM dimostra come la pancreatite da colangiopancreatografia retrograda endoscopica si possa prevenire con una singola dose di 100 mg. di indometacina. Nonostante anni di ricerca, è la prima volta che un farmaco dimos[...]

Malattie della tiroide molto diffuse, ma solo 1 italiano su 5 le conosce

Appena 1 italiano su 5 conosce le malattie della tiroide, che colpiscono milioni di nostri connazionali. È il primo dato che emerge dall'indagine DOXA condotta su un campione rappresentativo della popolazione italiana di età superiore a 15 anni. L'ip[...]

Mesalazina delude nella terapia della diverticolite

Shire ha reso noti i dati, non positivi, di uno studio condotto con la mesalazina MMX in pazienti con diverticoli. Se lo studio avesse avuto successo si sarebbe trattato di una importante nuova indicazione per il farmaco che è attualmente approvato p[...]

Antipsicotici in gravidanza peggiorano capacità neuromotorie nei neonati

I bambini nati da donne che avevano assunto antipsicotici durante la gravidanza hanno ottenuto risultati peggiori nei test standard di valutazione delle capacità neuromotorie 6 mesi dopo la nascita rispetto a bimbi le cui madri non avevano assunto qu[...]

Legame tra fluorochinoloni e distacco di retina, ma il rischio è basso

Il trattamento con fluorochinoloni orali può aumentare il rischio di distacco di retina tra coloro che li stanno assumendo, ma non in chi li ha presi in passato o di recente, anche se il rischio assoluto di questa complicanza è basso. Lo evidenzia un[...]

Epatite C, bene la fase II per due nuovi farmaci orali di Abbott

In anticipo rispetto al congresso europeo di epatologia, l'EASL, che si terrà a Barcellona tra qualche settimana, Abbott ha reso noto che un regime tutto orale a base di due nuovi farmaci, noti con la sigla ABT-450 e ABT-333, ha raggiunto tassi di c[...]

Diabete: il modello italiano di cura è un vero e proprio “salvavita”

E' durato 4 anni lo studio delle persone con diabete residenti a Torino: dal 1 gennaio 2003 al 31 dicembre 2006. 31.104 persone maggiori di 20 anni sono state puntualmente seguite, valutate, registrate per tutto il periodo dell'indagine da un team di[...]

Bpco, bene la fase III per indacaterolo più glicopirronio

Novartis ha annunciato che in tre studi di fase III il farmaco sperimentale QVA149 ha raggiunto tutti gli endpoint in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco). Si tratta di un broncodilatatore per via inalatoria a somministrazione onc[...]

Ricercatori italiani scoprono come sconfiggere i virus influenzali

Un team di scienziati italiani ha messo a punto un antivirale che potrebbe sconfiggere tutti i virus influenzali che affliggono l'uomo, A, B, e potenzialmente in grado di inibire anche il virus H5N1 degli uccelli se diventasse pandemico per l'uomo.

Alzheimer, bapineuzumab riduce la P-tau nel liquor

L'immunoterapia con l'anticorpo monoclonale bapineuzumab nei pazienti con malattia di Alzheimer di gravità lieve o moderata ha portato a una riduzione dei biomarker della malattia nel liquido cerebrospinale in un studio di fase II appena pubblicato o[...]

Nuovi dati a supporto dell'antidiabetico albiglutide

GlaxoSmithKline ha reso noto di aver raccolto i dati cosiddetti top line, cioè quelli principali, relativi a sette degli otto studi clinici che andranno a supporto del dossier registrativo del nuovo antidiabetico albiglutide. Albiglutide è un analogo[...]

HPV, giù le infezioni dopo introduzione del vaccino negli Usa

Negli Stati Uniti, la prevalenza dell'infezione da ceppi oncogeni di papillomavirus umano (HPV) tra le è diminuita nel periodo che ha coincisa con l'introduzione del vaccino anti-HPV. Lo ha riferito un gruppo di ricercatori in occasione del congresso[...]

HIV, dolutegravir non inferiore a raltegravir

In uno studio di fase III, l'anti HIV sperimentale dolutegravir ha raggiunto l'end point primario di non inferiorità nei confronti di raltegravir, in pazienti con infezione da HIV e naive al trattamento farmacologico. Il farmaco è un nuovo inibitore [...]

Psoriasi, colpire l'IL-17 nuovo e promettente approccio

Colpire il pathway di segnalazione dell'interleuchina 17 (IL-17) può rappresentare un approccio terapeutico efficace e specifico per curare la psoriasi a placche di gravità medio-alta. A suggerirlo sono due studi clinici multicentrici e randomizzati [...]

HIV: trattare subito l'infezione primaria per ritardare il trattamento continuativo

Un primo trattamento temporaneo con i farmaci anti-retrovirali durante la prima fase dell'infezione da HIV può spostare in avanti il momento in cui bisognerà iniziare il trattamento a lungo termine. Lo evidenzia un trial randomizzato appena pubblicat[...]