Altri Studi

VIDEO

HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


ARTICOLI

Con nalmefene consumo di alcolici ridotto di due terzi

In occasione dello European Congress of Psychiatry sono stati presentati i dati di tre studi di fase III che confermano l'efficacia di nalmefene nel ridurre il consumo totale di alcol in persone dedite all'alcolismo. Secondo quanto dichiara l'azienda[...]

Botulino ok nell’incontinenza urinaria secondaria anche senza anticolinergici

La tossina botulinica A, da sola o in associazione con un trattamento anticolinergico, si è dimostrata efficace nei pazienti con incontinenza urinaria secondaria a un’iperattività neurogena del muscolo detrusore, in uno studio internazionale appena p[...]

Integratori al selenio potenzialmente dannosi per chi non ha deficit

Anche se una supplementazione con selenio può offrire un benefico ai soggetti che hanno un deficit di in questo micronutriente essenziale, per coloro che, invece, assumono già abbastanza selenio nella loro dieta, l'assunzione di integratori contenent[...]

Melanoma, resistenza a vemurafenib prevenibile con XL888

L'inibitore della heat shock protein-90 (HSP90) XL888 potrebbe prevenire la resistenza a vemurafenib, un inibitore selettivo della proteina BRAF mutata particolarmente promettente per il trattamento del melanoma. Se si riuscisse a ridurre il problem[...]

Ipertrofia prostatica benigna, tadalafil migliora la funzione erettile

Tadalafil 5mg/die migliora la funzione erettile e la soddisfazione sessuale generale negli uomini che presentano sintomi delle basse vie urinarie associati a ipertrofia prostatica benigna (BPH-LUTS). E' quanto emerso da uno studio di fase III present[...]

Mielofibrosi, pubblicati sul NEJM due trial registrativi con contributo ricercatori italiani

Migliorare la vita dei pazienti affetti da mielofibrosi. E' il risultato di due studi clinici appena pubblicati sul The New England Journal of Medicine a uno dei quali hanno partecipato i ricercatori dell'unità funzionale di Ematologia del Dipartime[...]

Disfunzione erettile, nuove conferme per avanafil

Il nuovo inibitore orale della fosfodiesterasi-5, avanafil, è risultato generalmente ben tollerato ed efficace negli uomini con disfunzione erettile (DE) difficili da trattare. E’ quanto emerso da un’analisi di quattro studi di fase II e III, present[...]

Disturbi urinari, novità dal congresso europeo di urologia

A Parigi, dove si è appena concluso il 27° Congresso dell'European Association of Urology (EAU), sono stati presentati i risultati di diversi trial clinici relativi farmaci per la cura della Vescica iperattiva (OAB – overactive bladder) e dei Disturb[...]

Ipertensione arteriosa polmonare, deposito Fda per treprostinil orale

United Therapeutics ha annunciato che l'Fda ha accettato il deposito della domanda di di approvazione (New Drug Application, NDA) della formulazione orale di treprostinil, un analogo della prostaciclina, per la terapia dell'ipertensione arteriosa pol[...]

HIV, un modello matematico per capire l'efficacia dei farmaci

I ricercatori della John Hopkins University di Baltimora hanno sviluppato un modello matematico dell'attività antiretrovirale dei farmaci anti-HIV in grado di spiegare perché alcuni medicinali o combinazioni di farmaci funzionano meglio di altri nel [...]

Maggior rischio con alcuni antipsicotici negli anziani con demenza

Alcuni farmaci antipsicotici possono aumentare il rischio di morte nei pazienti anziani affetti da demenza, secondo un ampio studio di popolazione delluniversit di Harvard che ha esaminato oltre 75.000 persone di et superiore ai 65 anni ricoverate in[...]

Promettente nuovo antidiabetico di Takeda, primo di una nuova classe

Un farmaco sperimentale di Takeda per il diabete di tipo 2, dal nome in codice Tak-875, ha raggiunto l'endpoint di uno studio di fase II riducendo i livelli di emoglobina glicata (HbA1c) senza aumentare il rischio di ipoglicemia. Lo studio è stato pu[...]

Distrofia muscolare, nuove cure testate sull'animale

Alcuni ricercatori dello Scripps Research Institute in Florida sono riusciti a progettare delle molecole che inibiscono il difetto dell'RNA che causa la distrofia miotonica di tipo 1 (DM1), la forma più comune di distrofia muscolare negli adulti dopo[...]

Epatite C, nuovo inibitore della polimerasi efficace anche senza interferone

Anche Vertex Pharmaceuticals, l'azienda che ha messo a punto il telaprevir, entra a pieno titolo nella competizione per la seconda generazione di antivirali che dovrebbero migliorare ulteriormente le perfomance già buona della prima generazione alla [...]

Profilassi con defibrotide riduce la malattia veno-occlusiva dopo HSCT

La profilassi con defibrotide sembra efficace nel ridurre l'incidenza della malattia veno-occlusiva, oltre che ben tollerata, nei bambini che sono stati sottoposti a trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSCT).

Meno morti per tumore nei diabetici trattati con metformina

I pazienti diabetici che sviluppano tumori solidi e sono trattati con metformina hanno una mortalità inferiore rispetto ai soggetti non diabetici con un tumore incidente. Il trattamento con sulfoniluree o insulina sembra invece avere un effetto oppos[...]

ADHD, serve a poco aggiungere buspirone ad atomoxetina

Negli pazienti adulti affetti da disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) l'aggiunta di buspirone ad atomoxetina non offre un miglioramento significativo rispetto alla monoterapia con atomoxetina, pur rimanendo superiore al placebo. È [...]

Atassia spinocerebellare, vareniclina migliora la capacità di camminare

Il farmaco antifumo vareniclina aumenta la capacità di camminare nei pazienti con atassia di tipo 3 (SCA3), una patologia ereditaria caratterizzata dalla degenerazione delle cellule che compongono il cervelletto e che ha come conseguenza alterazioni [...]

Colite ulcerosa, bene la fase III per nuova formulazione di budesonide

Il trattamento con 9 mg di budesonide once a day in una nuova formulazione che prevede la tecnologia Multi Matrix System (MMX) è ben tollerato e fornisce un tasso elevato di remissione clinica ed endoscopica e la risoluzione dei sintomi nei pazienti [...]

Colite ulcerosa, mesalazina dose unica meglio di due

La dose “once a day” da 4g di mesalazina è superiore alle due somministrazioni da 2g dello stesso farmaco nell'indurre la remissione della colite ulcerosa di grado moderato e nel migliorare la guarigione della mucosa. E' quanto emerso da uno studio p[...]