Altri Studi

VIDEO

Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


Iperparatiroidismo secondario: arriva in Italia etelcalcetide, un nuovo calcio mimetico


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica: che cos'è e conseguenze


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica, il punto di vista dei pazienti


Psoriasi, con secukinumab efficacia mantenuta anche dopo 5 anni


Rene policistico: nuove prospettive di cura con il tolvaptan


Rene policistico: descrizione, cause, sintomi e diagnosi


ARTICOLI

Fingolimod, oltre 20mila pazienti/anno di esposizione e -71% di ricadute di SM

Al 5° Joint Triennial Congress of ECTRIMS and ACTRIMS che si terrà ad Amsterdam dal 19 al 22 ottobre verranno presentati 13 abstract su fingolimd a conferma del programma di studi clinici condotti da Novartis per i modulatori del recettore della sfi[...]

Dimetil fumarato, nuove conferme nella sclerosi multipla

I nuovi risultati dello studio DEFINE, condotto per valutare il farmaco sperimentale BG-12 (dimetil fumarato, Biogen Idec) in pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente (SM-RM) non mostrano nuovi elementi riguardanti la safety del [...]

Alzheimer, gantenerumab riduce i livelli di beta-amiloide

Il trattamento con l'anticorpo monocolonale gantenerumab sembra ridurre i livelli di beta-amiloide nei pazienti affetti da Alzheimer. A dirlo è un piccolo studio pubblicato su Archives of Neurology.

Ulcera corneale batterica, corticosteroidi servono a poco

I corticosteroidi ad azione topica non sembrano migliorare la vista in pazienti affetti da ulcera corneale batterica. Lo affermano due studi appena pubblicati su Archives of Ophthalmology.

Calcio in gravidanza, scarsi vantaggi tranne meno ipertensione

La maggior parte dei medici consiglia alle donne in gravidanza di aumentare l'assunzione di calcio, ma ad oggi non sono stati mostrati potenziali benefici dalla supplementazione di calcio per la mamma e per il bambino, tranne che per la prevenzione d[...]

Aciclovir, conferme nei bambini positivi al virus herpes simplex

La terapia per via endovenosa con aciclovir subito seguita da trattamento orale con aciclovir mostra ottimi risultati nei bambini positivi al virus herpes simplex (HSV), secondo uno studio pubblicato il 6 ottobre 2011, edizione del New England Journ[...]

Acido folico più vitamine B6 e B12 non riducono il rischio di fratture

Una doppia supplementazione giornaliera con acido folico e vitamine B6 e B12 non si è rivelata efficace per la riduzione del rischio di fratture non vertebrali in un ampio studio randomizzato, controllato e in doppio cieco su donne con malattia cardi[...]

Ictus, gli estrogeni possono proteggere le donne in menopausa precoce

Secondo uno studio pubblicato sul numero di ottobre della rivista Menopause, che fa un revisione di nuovi studi osservazionali, gli estrogeni potrebbero prevenire l'ictus nelle donne in menopausa precoce o prematura. Un risultato, questo, che va cont[...]

Vaccino adiuvato anti-H1N1 previene le ospedalizzazioni nei bambini

Dieci giorni dopo la somministrazione, una singola dose pediatrica del vaccino anti-influenzale adiuvato contro il virus A/H1N1 (pH1N1), previene di più dell’80% le ospedalizzazioni nei bambini che hanno contratto il virus. E’ il risultato di uno stu[...]

Polmoniti acquisite in comunità, una dose di azitromicina uguale a tre dosi

Ridurre ad una singola dose, le tre somministrazioni raccomandate di azitromicina è sicuro ed efficace nella cura delle polmoniti acquisite in comunità nei pazienti ambulatoriali adulti. E’ il risultato di uno studio presentato in occasione della Con[...]

Raltegravir superiore a efavirenz, dati a 4 anni del trial STARTMRK

Nel corso della 13th European AIDS Conference (EACS 2011) in corso a Belgrado, in Serbia, oggi sono stati annunciati i risultati di un'analisi dello studio di fase III STARTMRK, condotto con l'inibitore dell'integrasi raltegravir in terapia di combi[...]

Meno ritardi al linguaggio con acido folico in gravidanza

L'uso di integratori contenenti acido folico in gravidanza potrebbe proteggere il nascituro dal manifestare ritardi del linguaggio. A evidenziarlo è uno studio prospettico osservazionale su un'ampia coorte di donne norvegesi, appena pubblicato su JAM[...]

Possibile legame tra vitamina E e rischio ca prostatico

Un ampio studio randomizzato appena pubblicato su JAMA , lo studio SELECT (Selenium and Vitamin E Cancer Prevention Trial), evidenzia che uomini sani trattati ogni giorno con una supplementazione di vitamina E hanno mostrato un aumento leggero, ma st[...]

Troppe vitamine possono far male

L'abuso di integratori di vitamine e minerali, specialmente quelli a base di ferro, nelle donne dai 55 ai 69 anni, potrebbe essere associato a un aumento del rischio di decesso. È il risultato di uno studio pubblicato su Archives of Internal Medicine[...]

SM, trattamento molto precoce riduce ricadute ma non la disabilità

Pazienti affetti da sclerosi multipla sottoposti subito al trattamento, già in presenza solo di una sindrome clinicamente isolata, hanno avuto meno ricadute rispetto a quelli trattati dopo, ma senza ottenere alcun miglioramento degli outcome relativi[...]

Trapianto renale: pochi rigetti acuti con entrambe le formulazioni di tacrolimus

I pazienti sottoposti a trapianto renale trattati con tacrolimus a rilascio prolungato oppure con la formulazione a rilascio immediato mostrano basse percentuali rigetto acuto confermato dalla biopsia (BCAR). È questo il risultato dello studio OSAKA.

Maggior rischio cancro nelle donne esposte in utero a dietilstilbestrolo

Un ampio studio appena pubblicato sul New England Journal of Medicine e condotto sulle figlie di donne che avevano assunto dietilstilbestrolo (DES) durante la gravidanza ha evidenziato che l'esposizione al farmaco in utero è associata a molti problem[...]

Aspergillosi invasiva, voriconazolo meglio della terapia combinata

Pfizer ha reso noti i dati preliminari di uno studio di fase III in cui la combinazione dell’antimicotico anidulafungina e voriconazolo non ha ridotto la mortalità dei pazienti con aspergillosi invasiva, rispetto al solo voriconazolo.

Terapia cellulare riduce immunosoppressione dopo trapianto di reni

L'infusione di CD34+, cellule ematopoietiche progenitrici dei linfociti T, potrebbe ridurre la necessità di un trattamento di lunga durata con farmaci immunosoppressori utilizzati per evitare il rigetto dell'ogano dopo il trapianto di rene. E' il ris[...]

Omega-3 e antiossidanti inutili nel danno polmonare acuto

I pazienti con danno polmonare acuto non hanno tratto beneficio dall'assunzione giornaliera di antiossidanti e acidi grassi omega-3 in un trial indipendente made in Usa, lo studio OMEGA, appena pubblicato su JAMA. E non solo. Secondo gli autori della[...]