Altri Studi

VIDEO

HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


ARTICOLI

Minor rischio di arteriopatia periferica con la Tos

Un ampio studio osservazionale appena presentato a Chicago al Vascular Annual Meeting (VAM, il congresso della società americana di chirurgia vascolare) ha evidenziato una riduzione della prevalenza di arteriopatia periferica in un campione di donne [...]

Meno lesioni precancerose nelle teenager con il vaccino anti-HPV

In Australia, l'introduzione del vaccino quadrivalente anti-HPV ha portato a una riduzione di quasi il 50% delle lesioni precancerose della cervice uterina di grado elevato nelle teenager al di sotto dei 18 anni. Lo evidenzia uno studio appena pubbli[...]

Nuova vita come anticancro per vecchio vermifugo

Da circa 60 anni è stato usato come farmaco contro le infezioni da vermi parassiti intestinali: adesso si scopre che potrebbe essere efficace contro le metastasi del cancro del colon, come dimostrano gli studi sull'animale. Si tratta della niclosamid[...]

Dipendenza da alcol, buoni risultati della fase III con nalmefene

Lundbeck ha reso noto che anche i dati finali del terzo studio di fase III condotto con nalmefene sono stati positivi. Il trial aveva lo scopo di valutare efficacia e sicurezza del farmaco sperimentale quale supporto alle terapia di disuassefazione d[...]

Fibrosi cistica, promettente nuovo farmaco di Vertex

In occasione della 34° Conferenza della Società Europea per la Fibrosi Cistica (ECFS), ad Amburgo in Germania, sono stati presentati nuovi dati a 48 settimane dello studio di fase III STRIVE condotto su VX-770, un farmaco orale sperimentale attivo pe[...]

Ciclosporina e infliximab nella colite ulcerosa

Secondo uno studio presentato di recente a Chicago in occasione dell'ultima Digestive Disease Week (DDW), la ciclosporina non è più efficace di infliximab nei pazienti con colite ulcerosa grave e acuta refrattaria agli steroidi endovena.

Positivi i dati di fase II per nuovo antipsicotico di Otsuka

Otsuka ha annunciato i risultati di uno studio clinico in fase II condotto per valutare il farmaco sperimentale OPC-34712, un nuovo agonista parziale dei recettori D2 per la dopamina. I dati, positivi, consentono all’azienda di procedere alla fase II[...]

L'acido folico non peggiora il deficit di vitamina B12

Notizie rassicuranti sull'acido folico. Secondo uno studio appena pubblicato online sull'American Journal of Nutrition, un introito elevato di questa sostanza attraverso alimenti arricchiti e integratori non peggiora il deficit di vitamina B12, quant[...]

Armodafinil efficace in chi lavora su più turni orari

Nei soggetti con shift work disorder (SWD), un disturbo del sonno che colpisce i soggetti che cambiano di frequente gli orari del sonno o di lavoro o effettuano turni lavorativi, il trattamento con armodafinil ha migliorato in modo significativo la s[...]

Vaccinazione HPV, primi dati di farmacoeconomia

La maggior efficacia della vaccinazione anti HPV nella prevenzione del cancro si raggiunge vaccinando le donne. La conferma arriva da uno studio, firmato tra gli altri dai proff. di igiene Paolo Bonanni e Giovanni Gabutti, rispettivamente dell'Univer[...]

Parkinson, rotigotina migliora qualità del sonno

Pazienti affetti di morbo di Parkinson trattati con rotigotina transdermica per 24 ore hanno ottenuto un miglioramento della qualità del sonno e della funzione motoria mattutina rispetto a quelli trattati con placebo. Lo studio è stato presentato a T[...]

Conferme per il nuovo vaccino Novartis contro il meningococco B

In occasione del congresso dell'European Society for Paediatric Infectious Diseases (ESPID) in corso di svolgimento all'Aja, sono stati presentati tre nuovi studi che confermano efficacia e sicurezza del nuovo vaccino sperimentale sviluppato da Novar[...]

Liraglutide, primi risultati anche nel diabete di tipo 1

L'aggiunta di liraglutide alla terapia con insulina migliora il controllo glicemico in pazienti con diabete di tipo 1. E' il risultato di uno studio presentato in occasione del meeting dell'Endocrine Society (ENDO) e pubblicato sullo European Journal[...]

Oculistica, al via primo studio comparativo nella BRVO

Allergan ha annunciato oggi il primo studio comparativo nell'occlusione venosa retinica di branca (BRVO), una patologia oculare che può causare cecità e che in Europa colpisce circa 300.000 persone ogni anno. Lo studio ha l'obiettivo di valutare l'ef[...]

SM, teriflunomide potenzia l'effetto di glatiramer

L'aggiunta del farmaco sperimentale teriflunomide a glatiramer acetato in pazienti con sclerosi multipla (SM) recidivante-remittente ha ridotto in modo sostanziale il volume delle lesioni alla risonanza magnetica, mentre l'effetto sulle percentuali d[...]

Primi dati di fase III del nuovo anti BPCO di Glaxo

GlaxoSmithKline e la società Theravance hanno reso noto che due studi pivotal di fase III mesi condotti con il nuovo anti BPCO che associa il fluticasone a vilanterolo hanno raggiunto gli end point predefiniti di efficacia e sicurezza. Gli studi in [...]

Lixisenatide fa ancora GOAL in fase III

Nello studio multicentrico di fase III GETGOAL-L, il farmaco lixisenatide, aggiunto all’insulina basale, ha centrato l’obiettivo primario, riducendo in modo significativo il livello di HbA1c rispetto al placebo in pazienti con diabete di tipo 2, senz[...]

Cilostazolo migliora gli outcome nell’ictus progressivo

Uno studio prospettico giapponese presentato di recente in occasione della 20a European Stroke Conference, ad Amburgo, dimostra che l’aggiunta di cilostazolo al trattamento standard con ozagrel sodico in pazienti con ictus ischemico in fase acuta por[...]

HIV, due giorni senza farmaci e la viremia risale

Il numero di giorni di mancata compliance alla terapia antiretrovirale nel corso di un mese influiscono sul rischio di avere una carica virale rilevabile dopo 14 giorni e un'interruzione di soli 2 giorni è sufficiente a farla salire. A evidenziarlo [...]

Molto calcio non riduce osteoporosi o fratture

Aumentare gradualmente l'introito alimentare di calcio al di sopra del primo quintile non sembra associarsi a una ulteriore riduzione del rischio di frattura od osteoporosi. È questa la conclusione a cui è giunto un ampio studio prospettico longitudi[...]