Altri Studi

VIDEO

Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


Iperparatiroidismo secondario: arriva in Italia etelcalcetide, un nuovo calcio mimetico


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica: che cos'è e conseguenze


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica, il punto di vista dei pazienti


Psoriasi, con secukinumab efficacia mantenuta anche dopo 5 anni


Rene policistico: nuove prospettive di cura con il tolvaptan


Rene policistico: descrizione, cause, sintomi e diagnosi


Dermatite atopica: cos'è, le cause e come si presenta


Nuove possibilità di cura per la dermatite atopica


Come si fa ad applicare sulla cute la giusta quantità di cortisonico?


Orticaria cronica: le più moderne strategie di cura


Orticaria cronica: cosa è, come si presenta, i problemi per i pazienti


Ginecologia della terza età, verso una nuova menopausa


ARTICOLI

Giù di peso con l'anti-obesità bocciato dall'Fda

Il trattamento con la combinazione di fentermina e topiramato (Qnexa, sviluppata da Vivus), un farmaco a cui l'Fda ha finora negato il via libera come anti-obesità, ha portato a un calo ponderale maggiore rispetto a quello ottenuto con placebo nello [...]

Bosentan, benefici scarsi nella fibrosi polmonare

In uno studio appena pubblicato online sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, chiamato BUILD-3, l'antagonista dell'endotelina bosentan non ha mostrato di offrire benefici significativi rispetto al placebo nel trattamento del[...]

Alt allo sviluppo di latrepirdine nella malattia di Huntington

Pfizer e Medivation hanno deciso di interrompere lo sviluppo clinico di latrepirdine nella malattia di Huntington. La decisione è stata presa dopo il fallimento di uno studio di fase III denominato HORIZON.

Interrotto studio su nuovo vaccino anti MRSA

Interrotto l'arruolamento di uno studio di fase II/III condotto per valutare l'efficacia di un vaccino sperimentale sviluppato per l'immunizzazione contro le infezioni da Staphylococcus aureus meticillino resistente (MRSA). Il vaccino, noto con la si[...]

Tos, rischi per alcune, benefici per altre

Dallo storico studio Women's Health Initiative (WHI) arrivano sempre nuovi dati ad alimentare il dibattito sulla sicurezza della terapia ormonale sostituiva (Tos) in menopausa e sul suo rapporto rischio-beneficio. L'ultimo contributo è fornito da un'[...]

PPI nei bambini con reflusso gastroesofageo

Nei bambini molto piccoli gli inibitori della pompa protonica (PPI) non sono così efficaci per alleviare i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE); invece, in quelli più grandicelli, ad oggi non si può dire nulla di certo, perché man[...]

Minor deficit di vitamina D con alendronato più vitamina D3

Nuovi dati dello Studio FOCUS D presentati all'European Congress on Osteoporosis and Osteoarthritis (ECCEO11 -IOF) mostrano come l'associazione di alendronato 70 mg + vitamina D3 (5600 UI) in monosomministrazione settimanale ha migliorato i livelli d[...]

Staminali per il parkinsonismo grave, al via studio italiano

È italiano il primo studio clinico sull'impiego delle cellule staminali multipotenti mesenchimali per il trattamento di alcune malattie neurodegenerative tra cui la Paralisi Sopranucleare Progressiva, una malattia rara considerata una forma di parkin[...]

Positivi i primi test su vaccino italiano antiepatite C

Risultati molto promettenti per la prima sperimentazione sull'uomo del vaccino anti-epatite C, sviluppato dall'italiana Okairos. In occasione del congresso dell'European Association for the Study of Liver (EASL), appena terminato a Berlino, sono stat[...]

Alisporivir, promettente in fase II contro l'epatite C

Un nuovo farmaco sperimentale sviluppato da Novartis per il trattamento dell'epatite C, che prende il nome di alisporivir e noto anche con la sigla DEB025, sembra essere un'utile aggiunta al trattamento standard, cioè la combinazione di peginterferon[...]

Fluvastatina possibile aiuto contro l'epatite C

Nuovi dati appena presentati a Berlino, durante il congresso annuale della European Association for the Study of Liver (EASL) confermano l'attività antivirale di fluvastatina nei pazienti con epatite C cronica, lasciando intravedere un possibile nuov[...]

Epatite C, in Usa crescono cirrosi, scompenso e ca epatico

Nell'ultimo decennio, l'impatto della cirrosi, dello scompenso epatico e del carcinoma epatocellulare nei pazienti con epatite C cronica è cresciuto in modo drammatico. Il dato allarmante emerge da un ampio studio retrospettivo americano di coorte, p[...]

Rebound epatite B nello switch entecavir-lamivudina

Lo switch a lamivudina dopo un trattamento iniziale con entecavir in pazienti con epatite B cronica si è tradotto in un rebound virale nel 24% dei casi e in una percentuale di resistenza del 12%. I dati provengono da uno studio della durata di 2 anni[...]

Epatite C, telaprevir migliora la risposta nei pazienti già trattati

Lo studio di fase III REALIZE dimostra che l'inibitore della proteasi sperimentale telaprevir, aggiunto alla terapia standard con interferone peghilato e ribavirina, permette di migliorare le percentuali di risposta virologica sostenuta (SVR) rispett[...]

Sindrome di Turner, più alte con estrogeni e GH

Le ragazze affette da sindrome di Turner, diventano significativamente più alte, una volta adulte, se trattate con iniezioni di ormone della crescita (GH) e la crescita aumenta se si associa un estrogeno a basse dosi. Lo dimostrano i risultati di un [...]

Inibitore di proteasi di Boehringer (fase II), risposta virologica sostenuta fino all'83%

Nuovi dati presentati oggi a Berlino in occasione del congresso europeo di epatologia hanno evidenziato l'efficacia dell'inibitore di proteasi BI 201335 di Boehringer Ingelheim per il trattamento dell'epatite cronica C genotipo 1, (il più difficile d[...]

Nuove raccomandazioni Usa per l'AR giovanile

L'American College of Rheumatology (ACR) ha sviluppato nuove linee guida sul trattamento dell'artrite idiopatica giovanile (AIG), una forma rara di artrite reumatoide che provoca infiammazione e rigidità articolare nei bambini fino a 16 anni.

Boceprevir migliora la risposta nell'epatite C cronica. Studio sul NEJM

L'aggiunta dell'inibitore della proteasi boceprevir alla terapia standard con interferone e ribavirina contro l'epatite C cronica da virus di genotipo 1 (forma difficile da trattare) migliora notevolmente la risposta virologica sostenuta (SVR) sia ne[...]

Radioterapia, più benefici che rischi

I benefici della radioterapia sono superiori al piccolo aumento del rischio di sviluppare un secondo tumore. Il messaggio, rassicurante, arriva da uno studio appena pubblicato sul sito web di The Lancet Oncology, da cui emerge che la percentuale di s[...]

Promettente nuovo farmaco contro la fibrosi cistica

La società farmaceutica americana Vertex Pharmaceuticals ha annunciato i risultati preliminari di uno studio di fase III denominato ENVISION condotto per valutare il farmaco sperimentale VX-770 in pazienti pediatrici con fibrosi cistica (FC) di età c[...]