Altri Studi

VIDEO

Fragilità ossea nel paziente nefropatico: epidemiologia, cause e ruolo protettivo della vitamina D


Vitamina D e metabolismo minerale nel nefropatico: quali novità?


Prevenzione dell'HIV, nuove speranze dal vaccino "mosaico"


Prevenzione dell'HIV, cosa abbiamo a disposizione?


Hiv, chi si infetta maggiormente oggi?


Vaccino preventivo per l'HIV, il punto sulle ricerche


Lotta all'HIV, priorità del Ministero della Salute


Degenerazione maculare senile, in arrivo una nuova terapia per facilitare la cura


La degenerazione maculare senile si può curare con le iniezioni intravitreali di farmaci anti VEGF


5 miti da sfatare sulla psoriasi


Psoriasi, una mostra fotografica della Fondazione Corazza per vincere i timori dei pazienti


Dermatologia, a Milano si svolge il congresso mondiale


Tumori della pelle, diagnosi rapida e indolore con la microscopia confocale


Dermatite atopica, dati ‘real life' su dupilumab confermano l'efficacia


Psoriasi, quali sono i bisogni insoddisfatti per le donne in età fertile?


Psoriasi, nuovi dati su ixekizumab dal congresso mondiale


Alopecia: le novità dal mondiale di dermatologia; al via studio italiano


Alla scoperta della SIDeMaST, a fianco di dermatologi e pazienti per la cura della pelle


Epidermolisi bollosa, oggi si può curare con la terapia genica


Dermatologia, idrosadenite suppurativa: che cos'è, come si scopre, come si cura


Tumori della pelle, ruolo del dermatologo e ultime novità in terapia


Infezioni da gram positivi e gram negativi, le novità per curarle


ARTICOLI

Tofacitinib, nuovo orale per l'AR, positivi due studi di fase III

Pfizer ha annunciato i risultati preliminari di due studi di fase III denominati ORAL Standard (A3921064) e ORAL Step (A3921032) condotti per studiare l'efficacia e la sicurezza di tofacitinib in pazienti con artrite reumatoide (AR) attiva da modera[...]

Il “vecchio” litio promettente anti-Alzheimer

Il litio a basso dosaggio sembra rallentare la progressione della perdita di memoria e il declino cognitivo nei pazienti con decadimento cognitivo lieve amnesico (aMCI), un fattore di rischio significativo di malattia di Alzheimer. A suggerirlo è uno[...]

Gh promettente nei bambini bassi nati prematuri

I bambini di bassa statura nati prematuri rispondono bene alla somministrazione di ormone della crescita (GH), con miglioramenti significativi in termini sia di altezza sia di peso durante il primo anno di trattamento, ma è necessario un follow-up pi[...]

Vitamina E e metformina inefficaci nella steatosi non alcolica pediatrica

Contrariamente a quanto suggerito da studi preliminari ce avevano fatto ben sperare, il trattamento con vitamina E e l'antidiabetico metformina non è superiore al placebo nel ridurre il livelli di alanina aminotransferasi (ALT) nei bambini e adolesce[...]

Etanercept, conferme di efficacia anche nella SA avanzata

In pazienti con spondilite anchilosante (SA) in fase avanzata, il trattamento con etanercept ha portato a un miglioramento significativo del dolore, della funzionalità fisica e dei parametri respiratori. È questo il risultato di un trial multicentric[...]

Fanno discutere due studi su nuovi anticoncenzionali

Secondo due studi osservazionali caso-controllo apparsi questa settimana sul British Medical Journal, le donne che utilizzano contraccettivi orali a base di drospirenone sarebbero a rischio aumentato di tromboembolismo venoso (rispettivamente triplic[...]

Hiv, farmaco per artrite reumatoide per stanare il virus

Auranofin, un farmaco contenente oro, utilizzato in passato nel trattamento dell'artrite reumatoide, potrebbe rivelarsi efficace anche contro l'Hiv/Aids. E' quanto riportato in uno studio sull'animale di cui il ricercatore italiano, Andrea Savarino, [...]

SM, meno ricadute nelle mamme che allattano

Allattare al seno per diversi mesi dopo il parto sembra proteggere dalle ricadute le neomamme affette da sclerosi multipla, stando ai risultati di uno studio prospettico di coorte presentato a Honolulu durante il meeting annuale dell’American Academy[...]

AR, conferme di sicurezza long term per tocilizumab

Dal congresso della British Society for Rheumatology, appena terminato a Brighton, arrivano conferme a lungo termine sulla sicurezza dell'anti-IL6 tocilizumab nel trattamento dell'artrite reumatoide. Andrew Ostor, dell'Uiversità di Cambridge ha pres[...]

Interferone lambda meglio di alfa contro HCV-1 e 4

Nuovi dati presentati a Berlino in occasione del congresso europe di epatologia mostrano che, in pazienti con infezione da HCV di genotipo 1 e 4, il trattamento con interferone peghilato lambda più ribavirina aumenta la risposta virologica rispetto a[...]

Natalizumab riduce le ricadute di SM anche nella real life

Nella vita reale, al di fuori del setting controllato degli studi clinici, il trattamento con natalizumab, come monoterapia disease-modifying nella sclerosi multipla, sembra ridurre le recidive della patologia allo stesso modo di quanto dimostrato ne[...]

Lacosamide, il profilo di sicurezza non cambia nel lungo periodo

Il profilo di sicurezza dell'antiepilettico lacosamide non varia se il trattamento viene prolungato nel tempo. E' quanto riportato in occasione del 63° meeting dell'American Academy of Neurology.

Epatite C, telaprevir efficace indipendentemente dal polimorfismo IL28B

In occasione del congresso annuale della European Association for the Study of Liver (EASL) sono stati presentati i risultati dello studio ADVANCE che, insieme ai trial REALIZE e ILLUMINATE, è parte integrante del programma di sviluppo clinico di tel[...]

Combinazione fissa naprossene più esomeprazolo, conferne long term

Il trattamento a lungo termine con un farmaco a base di una combinazione a dose fissa di naprossene (500mg) ed esomeprazolo (20 mg) in pazienti a rischio di ulcere gastrointestinali associate a Fans, sia giovani che anziani, è risultato ben toller[...]

Imatinib promettente nella sclerodermia

L'anticorpo monoclonale anticancro imatinib potrebbe essere efficace anche contro la sclerodermia. E' quanto affermano i ricercatori del Hospital for Special Surgery di New York in uno studio pubblicato su Annals of the Rheumatic Diseases. Ad oggi ne[...]

Osteoporosi, ranelato di stronzio conferme a 10 anni

Nelle donne in postmenopausa ad alto rischio di fratture vertebrali e non vertebrali il trattamento con ranelato di stronzio risulta efficace e ben tollerato anche dopo 10 anni di terapia. E' quanto emerge da uno studio presentato in occasione del Co[...]

Roflumilast, al via studio REACT nella Bpco

Prenderà presto il via uno studio internazionale di fase III/IV per l’analisi degli effetti di roflumilast verso placebo per studiare l’incidenza delle esacerbazioni in pazienti Bpco contemporaneamente trattati con terapie a base di ß2-agonisti ad [...]

Morbo di Wilson, conferme per penicillamina e trientina

D-penicillamina e trientina continuano a essere trattamenti efficaci per i pazienti affetti da malattia di Wilson, in grado di garantire buone percentuali di sopravvivenza nei soggetti non sottoposti a trapianto di fegato. La conferma viene dalla più[...]

Calcio, nelle donne amico per le ossa, forse un pò meno per il cuore

Un riesame più approfondito dello studio Women's Health Initiative Calcium/Vitamin D Supplementation (WHI CaD), pubblicato sul British Medical Journal l'anno scorso, smentisce parzialmente i risultati originari, rivelando un modesto aumento del risch[...]

Vaccino italiano contro HIV, al via la fase II

L’Istituto Superiore di Sanità ha annunciato l’inizio della sperimentazione di Fase II (ISS T-003) del vaccino Tat contro HIV-1. Lo studio, che verrà condotto in Sud Africa, è coordinato dal gruppo di ricerca italiano guidato da Barbara Ensoli del C[...]