Altri Studi

VIDEO

Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


Iperparatiroidismo secondario: arriva in Italia etelcalcetide, un nuovo calcio mimetico


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica: che cos'è e conseguenze


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica, il punto di vista dei pazienti


Psoriasi, con secukinumab efficacia mantenuta anche dopo 5 anni


Rene policistico: nuove prospettive di cura con il tolvaptan


Rene policistico: descrizione, cause, sintomi e diagnosi


ARTICOLI

Diabete, linagliptin efficace anche nei nefropatici

Sono stati recentemente presentati i risultati di due studi clinici di fase III su linagliptin, un nuovo inibitore della dipeptidil peptidasi 4 sviluppato da Boehringer Ingelheim come terapia orale once-daily per il trattamento del diabete di tipo 2.

Propanololo cancella ricordi post-traumatici

Il propanololo, un farmaco β-bloccante non selettivo, potrebbe essere un'opzione di trattamento per il disturbo post-traumatico da stress (PTSD) in quanto sembrerebbe interrompere il riconsolidamento della memoria traumatica. E' il risultato di [...]

Albuterolo può potenziare l'effetto del glatiramer acetato

Il broncodilatatore albuterolo potrebbe aumentare l'efficacia del glatiramer acetato e migliorare gli outcome iniziali nei pazienti affetti da slcerosi multipla recidivante-remittente. A rivelarlo è un piccolo studio pilota pubblicato sul numero di s[...]

Linaclotide efficace contro la stipsi nel colon irritabile

Linaclotide è sicura ed efficace nei pazienti con sindrome del colon irritabile con stipsi prevelente (IBS-C), stando ai risultati topline dello studio multicentrico di fase III LIN-MD-31, appena annunciati da Almirall e Ironwood Pharmaceuticals. Que[...]

Clazosentan delude nell'emorragia subaracnoidea aneurismatica

Sono stati recentemente resi noti i risultati preliminari dello studio CONSCIOUS-2, un trial che ha valutato l'efficacia e la sicurezza del farmaco sperimentale clazosentan, un antagonista del recettore dell'endotelina, nel ridurre la morbilità assoc[...]

Oseltamivir, forse protettivo contro la polmonite

L'antivirale oseltamivir potrebbe aver protetto dalla polmonite i giovani adulti che hanno contratto l'influenza A (H1N1) nel 2009, specie se assunto tempestivamente dopo la diagnosi. A suggerirlo è uno studio epidemiologico apparso pochi giorni fa s[...]

L'antiartrite fostamatinib entra in fase III

AstraZeneca ha reso noto che, alla luce dei positive risultati della fase II, presto fosfamatinib entrerà in fase III. Il farmaco è un nuovo anticorpo monoclonale studiato per la cura dell'artrite reumatoide. Se la fase III darà risultati positivi, [...]

Exenatide once-weekly meglio di bid

Nei pazienti con diabete di tipo 2 scarsamente controllato, il trattamento con exenatide monosettimanale (Bydureon, sviluppato in collaborazione da Eli Lilly, Amylin e Alkermes) permette di ottenere un controllo glicemico migliore rispetto a quello c[...]

Fostamatinib promettente in fase II nell'artrite reumatoide

Il trattamento con fostamatinib (R788), un nuovo Syk-inibitore orale sviluppato da AstraZeneca, ha migliorato in modo significativo gli outcome dei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) non responder a metotrexate, mostrando un profilo di sicur[...]

Depressione, deficit di vitamina D una delle possibili cause

Un livello di vitamina D serica (25-idrossivitamina D) inferiore a 10ng/ml negli adulti può essere associato a depressione, indipendentemente dall'età, sesso, classe sociale, stato di salute fisica e stagione.

Bene la fase II per fluticasone/vilanterol nella BPCO

GlaxoSmithKline e Theravance hanno recentemente annunciato i risultati positivi di uno studio di fase II su fluticasone/vilanterol in pazienti con BPCO. Il farmaco, che associa il fluticasone a vilanterolo, un nuovo LABA (long acting beta 2 agonist),[...]

Possibile legame tra antipsicotici e rischio trombotico

L'uso di antipsicotici potrebbe aumentare di quasi un terzo il rischio di trombosi, secondo quanto messo in luce da uno studio osservazionale dell'Università di Nottingham appena pubblicato sul sito del British Medical Journal. Alla luce di ciò, comm[...]

Teribavirina efficace come ribavirina, ma più sicuro

Nei pazienti con epatite C cronica naive al trattamento, taribavirina, un profarmaco sperimentale della ribavirina sviluppato da Valeant, si è dimostrata efficace quanto ribavirina, ma più sicuro, se dosato in base al peso corporeo.

Pasireotide efficace nella malattia di Cushing

Novartis ha comunicato i risultati dello studio di fase III PASPORT-CUSHINGS (PASireotide clinical trial PORTfolio - CUSHING'S disease) su pasireotide, un nuovo analogo della somatostatina, come trattamento per la malattia di Cushing.

Infezione da HIV aumenta rischio osteoporosi

In circa un terzo dei pazienti affetti da HIV si verifica una rilevante perdita di massa ossea e in più le normali terapie antiretrovirali sembrano essere anch'esse correlate allo sviluppo di osteopenia e osteoporosi.

Liraglutide migliora la funzione delle cellule β del pancreas

Il nuovo GLP-1 agonista liraglutide, nuovo farmaco indicato per la terapia del diabete di tipo 2, aumenta l'HOMA-B (Homeostasis Model Assessment of Beta-cell) e diminuisce il rapporto proinsulina/insulina, indici di una migliore funzionalità delle ce[...]

NV1FGF nell'ischemia degli arti

Sanofi-aventis ha annunciato i risultati negativi di uno studio di fase III condotto su NV1FGF (riferminogen pecaplasmid), un farmaco angiogenetico sperimentale sviluppato per evitare l'amputazione degli arti o il decesso di pazienti con grave ischem[...]

BPCO, indacaterolo once a day meglio di salmeterolo bid

I risultati dello studio di Fase III INSIST dimostrano che indacaterolo in monosomministrazione giornaliera è significativamente superiore nel miglioramento della funzione polmonare e nella riduzione dell'affanno, rispetto a salmeterolo somministrato[...]

Bosentan previene nuove ulcere digitali nella sclerosi sistemica

In pazienti affetti da sclerosi sistemica, il trattamento con bosentan ha ridotto la comparsa di nuove lesioni. A dimostrarlo è lo studio RAPIDS-2 (RAndomized, double-blind, Placebo-controlled study with bosentan on healing and prevention of Ischemic[...]

Effetti dei condroprotettori sull'evoluzione dell'artrosi

Una meta-analisi condotta dai ricercatori dell'Università di Berna, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati sul BMJ, ha valutato gli effetti di condroitina e glucosamina nel ridurre il dolore articolare e nel restringere lo spazio articola[...]