Altri Studi

VIDEO

HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


ARTICOLI

Nesiritide sottocute promettente nello scompenso cardiaco

Il trattamento con peptide natriuretico di tipo B (BNP, nesiritide) sottocute per 2 mesi ha portato a miglioramenti sia strutturali sia funzionali in pazienti con scompenso cardiaco moderatamente grave, in un piccolo studio pilota appena presentato a[...]

Diabete, ulteriori risultati a favore dell'insulina degludec

In occasione del congresso europeo di diabetologia in corso a Stoccolma (EASD) , Novo Nordisk ha annunciato i risultati di uno studio di fase II che dimostrano come degludec, una nuova insulina a durata d'azione ultralenta, abbia caratteristiche farm[...]

Conferme per il regime anti HIV quattro in uno

Gilead ha reso noti i risultati a 48 settimane di uno studio di fase II, denominato 236-0104, in cui veniva studiato un regime quadruplo sperimentale denominato Quad. Si tratta di un farmaco anti HIV a dose fissa che in una singola compressa riunisce[...]

L'antobesità sibutramina aumenta il rischio cardiovascolare

Pazienti con malattie cardiovascolari preesistenti sottoposti a un trattamento di lunga durata con l'antiobesità sibutramina hanno mostrato un rischio aumentato di infarto miocardico non fatale e ictus non fatale, ma non di morte cardiovascolare o mo[...]

Cilostazolo meglio dell'aspirina per la prevenzione secondaria dell'ictus

Cilostazolo sembra essere significativamente più efficace dell'aspirina nella prevenzione secondaria dell'ictus e gravato da minori complicanze emorragiche, secondo quanto riportato nello studio giapponese CSPS-2 (Cilostazol Stroke Prevention Study) [...]

Nuovo vaccino anti-meningite, efficace anche contro il tipo B

Un vaccino sperimentale sviluppato da Novartis, noto con la sigla 4CMenB, potrebbe essere il primo a fornire una copertura contro un'ampia gamma di meningiti, tra cui quella di tipo B, una forma aggressiva che può portare al decesso entro 24-48 ore d[...]

Vaccino anti-acaro dimezza l'uso di cortisone nei bambini asmatici

Uno studio scientifico in corso di pubblicazione sul Journal of Allergy and Clinical Immunology e segnalato tra gli articoli di maggiore rilievo dal sito dell'American Academy of Allergy Asthma & Immunology ha dimostrato che l'uso di un particolare v[...]

Bene la fase III per dapagliflozin nel diabete di tipo 2

La combinazione dell'antidiabetico sperimentale dapagliflozin e glimepiride (una sulfonilurea) ha dimostrato di ridurre significativamente i livelli di emoglobina glicosilata (HbA1c) in pazienti adulti con diabete di tipo 2 rispetto alla sola glimep[...]

Diabete, risultati positivi per lixisenatide, nuovo GLP-1 agonista

Sono positivi i risultati completi del primo studio clinico controllato del programma di sviluppo di fase III GetGoal condotto su lixisenatide, un nuovo antidiabetico once-daily sviluppato da sanofi aventis e appartenente alla classe dei GLP-1 agonis[...]

Tocilizumab efficace in caso di mancata risposta agli anti-TNF

Conferme di efficacia, oltre che di sicurezza, per tocilizumab nei pazienti con artrite reumatoide che non hanno risposto adeguatamente agli anti-TNF. A fornirle è un'analisi dei dati dello studio registrativo RADIATE (RheumAtoiD ArthritIs Study in A[...]

Alt agli studi di fase III con l'antidiabetico taspoglutide

Roche ha deciso di interrompere le sperimentazioni cliniche di fase III ancora in corso con l'antidiabetico taspoglutide. La decisione è stata presa a causa dell'elevata incidenza di reazioni da ipersensibilità al farmaco riscontrata negli studi clin[...]

Exenatide e sitagliptin, escluso il legame con la pancreatite

Non c'è associazione tra l'uso di sitagliptin o exenatide e la pancreatite acuta, anche se l'incidenza della malattia nei soggetti diabetici è più elevata rispetto ai non diabetici. Lo riferisce uno studio retrospettivo di coorte pubblicato di recent[...]

Epatite C, conferme per telaprevir nei non responder

Due pazienti su tre che in precedenza non avevano risposto alla terapia standard per la cura dell'epatite C hanno invece ottenuto l'eradicazione del virus (SVR) grazie alla terapia con telaprevir.

L'ossigeno non migliora la dispnea nei pazienti terminali

L'ossigenoterapia palliativa veicolata attraverso una cannula nasale non offre benefici aggiuntivi rispetto all'aria ambiente nell'alleviare la dispnea persistente nei malati terminali.

Switch a nevirapina utile nei bambini con HIV

Bambini con infezione da HIV trattati con nevirapina alla nascita per la prevenzione della trasmissione madre-figlio e poi con un inibitore delle proteasi (IP) per ottenere la soppressione virale hanno raggiunto viremie inferiori effettuando uno swit[...]

Capsaicina hi tech, stop per 3 mesi al dolore neuropatico

In occasione del 13° World Congress of Pain, appena conclusosi a Montreal, sono stati presentati nuovi dati a supporto dell'efficacia di un nuovo farmaco a base di capsaicina all'8% nella cura del dolore neuropatico di tipo periferico.

Promettente antimalarico, prima novità dopo 30 anni

NITD609 fa parte di una nuova classe di molecole chiamate spiroindoloni. Tali composti inibiscono la sintesi proteica in P. Falcifarum, uno dei parassiti principali responsabili della malattia.

Quetiapina migliora la qualità del sonno nella schizofrenia

L'antipsicotico atipico quetiapina migliora la qualità del sonno senza provocare sonnolenza diurna nei pazienti schizofrenici in uno studio di confronto con aloperidolo.

Catumaxomab efficace contro l'ascite maligna

Catumaxomab, nuovo anticorpo monoclonale anti-EpCAM x anti-CD3, ha prodotto un chiaro beneficio clinico nel trattamento dell'ascite maligna sintomatica in un trial di fase I/II, in cui è stato somministrato mediante quattro infusioni intraperitoneali[...]

Vorinostat, un anticancro contro le infezioni da HIV

L'anticancro vorinostat verrà testato anche nella cura di pazienti affetti da HIV. I ricercatori dell'Università del North Carolina realizzeranno uno studio pilota che partirà il prossimo anno e arruolerà 20 pazienti affetti dal virus HIV. Il trial d[...]