Altri Studi

VIDEO

HIV: due farmaci efficaci quanto tre, risultati degli studi GEMINI


HIV, soppressione virale equivale a nessuna trasmissione dell'infezione


Terapie avanzate nelle malattie rare: sono costo-efficaci?


Talassemie trasfusione dipendenti: terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Talassemie trasfusione dipendenti: cosa sono, quanto sono frequenti, come si arriva alla diagnosi


Adrenoleucodistrofia: come si cura con le terapie attuali e che prospettive apre la terapia genica


Terapie avanzate per le malattie rare: serve un fondo nazionale


Malattie rare e terapie avanzate: come si è organizzata Regione Lombardia?


Telemedicina applicata alla dialisi peritoneale: come funziona e quali sono i vantaggi


Dialisi peritoneale domiciliare: che cos'è e quali sono i vantaggi


Malattia renale cronica: Piano Nazionale Cronicità promuove deospedalizzazione e personalizzazione cure


Dialisi domiciliare personalizzata terapia di prima scelta secondo la SIN


Dialisi peritoneale domiciliare, cosa ne pensano i pazienti?


Dialisi peritoneale domiciliare controllata a distanza: studio di HTA ne dimostra il vantaggio economico


Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


ARTICOLI

Armodafinil non coglie nel segno contro la schizofrenia

Un altro brutto colpo per armodafinil (Nuvigil, Cephalon) che non ha centrato l'obiettivo in uno studio di fase IIb come trattamento dei sintomi della schizofrenia. Si tratta del secondo fallimento dopo che lo scorso marzo l'Fda non gli ha concesso, [...]

Telaprevir, bene la fase III nei pazienti naïve con HCV

Ottime performance per il nuovo anti-epatite C sperimentale telaprevir in uno studio di fase III su pazienti con infezione da HCV di genotipo 1, non trattati in precedenza. Ad annunciarle è Vertex Pharmaceuticals, che sta sviluppando il farmaco in co[...]

Daclizumab, al via studio di fase III nella sclerosi multipla

Procede a passo spedito lo sviluppo dell'anticorpo monoclonale daclizumab come potenziale trattamento per la sclerosi multipla. Abbott e Biogen Idec, che lo stanno sviluppando congiuntamente per questa indicazione, hanno difatti annunciato l'arruola[...]

Bpco, utile anticipare gli antibiotici nei pazienti ricoverati

Iniziare la terapia antibiotica entro due giorni dal ricovero nei pazienti ospedalizzati a causa di una riacutizzazione della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) sembra migliorare gli outcome. A rivelarlo è un ampio studio retrospettivo di co[...]

Hiv, terapia precoce riduce la trasmissione tra le coppie

La terapia antiretrovirale (Art) sembra efficace nel prevenire la trasmissione del virus Hiv da una persona sieropositiva al proprio partner. Infatti, in uno studio prospettico di coorte, il mix di farmaci anti-Hiv ha ridotto del 92% il rischio di co[...]

Vaccinazione anti HPV, la risposta immunitaria dura a lungo

Una riduzione del numero dei casi di tumore della cervice uterina variabile dall'81 al 92 per cento, grazie alla vaccinazione con il vaccino per la prevenzione del tumore della cervice uterina messo a punto da GSK. E' questo l'importante risultato d[...]

Antibiotici, la resistenza dura anche un anno

Lo sviluppo di resistenza agli antibiotici, dopo un ciclo di assunzione di questi farmaci, è un fenomeno diffuso e duraturo nel tempo, potendo permanere fino a 12 mesi. Lo provano i risultati di un ampio studio di revisione condotto da ricercatori de[...]

Sildenafil nella fibrosi polmonare idiopatica, studio del Nejm

In uno studio di fase III appena pubblicato online sul New England Journal of Medicine, sildenafil ha dato un risultato parzialmente positivo nel trattamento della fibrosi polmonare idiopatica, una malattia cronica e progressiva caratterizzata da un [...]

Pioglitazone preserva la funzione beta-cellulare

In pazienti caratterizzati da insulino resistenza, ma con livelli di emoglobina glicata quasi normali, il trattamento con l'ipoglicemizzante orale pioglitazone (Actos, Takeda) ha ridotto del 70% la progressione a diabete franco rispetto al placebo. [...]

Omalizumab riduce le riacutizzazioni nell'asma grave

Il trattamento prolungato con l'anticorpo monoclonale omalizumab può ridurre del 25% le riacutizzazioni nei pazienti con asma allergico di grado moderato-severo, scarsamente controllato nonostante una terapia aggressiva con corticosteroidi per via in[...]

Misoprostolo, inutile aggiungerlo all'ossitocina

L'aggiunta di misoprostolo ai farmaci uterotonici standard (il più usato dei quali è l'ossitocina) non dà risultati migliori rispetto ai soli uterotonici nel trattamento delle emorragie post-partum. Lo evidenzia uno studio pubblicato sull'ultimo nume[...]

Flibanserin efficace nel calo del desiderio sessuale

Annunciati i risultati di un nuovo studio dal quale emerge che il numero di donne in età fertile affette dal Disturbo da Calo del Desiderio Sessuale (HSDD) che hanno riferito miglioramenti clinicamente significativi della loro condizione, è stato sta[...]

Sildenafil, conferme di efficacia nell'ipertensione arteriosa polmonare

Il trattamento dell'ìpertensione arteriosa polmonare (Iap) con sildenafil migliora in modo significativo la qualità di vita e la distanza percorsa a piedi dai pazienti. La conferma dell'efficacia di questo inibitore della 5-fosfodiesterasi (5PDE) nel[...]

Fibromialgia, milnacipran aggiunto a pregabalin migliora la risposta

Nei pazienti affetti da fibromialgia che rispondono solo parzialmente a pregabalin, l'aggiunta di milnacipran porta a una riduzione significativa del dolore e a un aumento delle percentuali di risposta. Lo sostiene uno studio randomizzato e controlla[...]

Interrotto lo sviluppo clinico di ocrelizumab nell'artrite reumatoide

La decisione di interrompere definitivamente lo sviluppo clinico di ocrelizumab nell'artrite reumatoide è stata presa da Roche e Biogen dopo che un comitato di esperti chiamato a valutare la sicurezza del farmaco ha stabilito che i rischi nei pazien[...]

Il vaccino antivaiolo riduce in vitro la replicazione del virus HIV

L'ultimo caso al mondo di vaiolo è stato diagnosticato in Somalia negli anni Settanta, proprio mentre giungeva al termine la campagna mondiale di vaccinazione contro questa malattia. Un esempio grandioso di successo di sanità pubblica, che potrebbe p[...]

Talampanel fallisce la fase II nella SLA

Brutta notizia per i malati di SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Talampanel, un farmaco sperimentale sviluppato da Teva, non ha raggiunto l'end point in uno studio di fase II.

Vaccino anti-zoster, sicurezza confermata negli anziani

A quattro anni dalla sua approvazione da parte dell'Ema e dell'Fda, il vaccino di Merck e Sanofi-Pasteru anti-herpes zoster (il marchio è Zostavax) si conferma sicuro anche nell'anziano. La dimostrazione arriva da uno studio post-marketing su 11.980 [...]

Metilnaltrexone efficace nella stipsi da oppioidi

Il trattamento con metilnaltrexone (Relistor, Wyeth) sottocute migliora il transito intestinale nei pazienti con dolore cronico non oncologico e stipsi indotta da oppiodi. Lo evidenzia uno studio dell'Indiana University di Indianapolis, presentato al[...]

Rivastigmina, conferme di efficacia nell'Alzheimer

L'inibitore dell'acetilcolinesterasi rivastigmina si conferma efficace come farmaco anti-Alzheimer. Lo dimostrano i dati combinati di quattro studi clinici, da cui si evince che il trattamento della malattia di grado da lieve a moderatamente severo c[...]