Altri Studi

VIDEO

Psoriasi: come funziona apremilast e come impatterà sulla pratica clinica


Dermatoscopia: principali campi di applicazione in pediatria


Dermatoscopia nei disturbi del cuoio capelluto e dei capelli, ultime novità


Amiloidosi da transtiretina: studi di fase III aprono nuove prospettive per i pazienti


Orticaria cronica spontanea: come si fa la diagnosi?


La terapia dell'orticaria cronica spontanea


Orticaria cronica spontanea: epidemiologia e caratteristiche principali


Nuove linee guida per la cura dell'HIV presentate al congresso EACS di Milano


Hiv, dove sta andando la ricerca farmacologica?


HIV: associazione a dose fissa a base di darunavir efficace nei pazienti naive


Iperparatiroidismo secondario: arriva in Italia etelcalcetide, un nuovo calcio mimetico


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica: che cos'è e conseguenze


Iperparatiroidismo secondario alla malattia renale cronica, il punto di vista dei pazienti


Psoriasi, con secukinumab efficacia mantenuta anche dopo 5 anni


Rene policistico: nuove prospettive di cura con il tolvaptan


Rene policistico: descrizione, cause, sintomi e diagnosi


Dermatite atopica: cos'è, le cause e come si presenta


Nuove possibilità di cura per la dermatite atopica


Come si fa ad applicare sulla cute la giusta quantità di cortisonico?


Orticaria cronica: le più moderne strategie di cura


Orticaria cronica: cosa è, come si presenta, i problemi per i pazienti


Ginecologia della terza età, verso una nuova menopausa


ARTICOLI

Antibiotico double face per combattere le infezioni resistenti

Un team inglese ha scoperto un antibiotico "double face", il che potrebbe portare alla formulazione di nuovi farmaci in grado di contrastare le infezioni batteriche resistenti. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Science. Il[...]

Bortezomib più conveniente di altre terapie per il mieloma multiplo

In occasione del congresso di ematologia ASH sono stati presentati due studi che confermano come una terapia con bortezomib sia più conveniente dal punto di vista costo efficacia di quelle con le altre terapie autorizzate per questa indicazione.

Rivaroxaban, prolungare la terapia riduce il rischio di tromboembolismo venoso

Prolungare di 6-12 mesi la terapia con rivaroxaban riduce dell'82% il rischio di tromboembolismo venoso (TEV) sintomatico in pazienti già trattati per un precedente episodio di TEV o per embolia polmonare. Sono questi i principali risultati dell'este[...]

Dabigatran efficace come warfarin e meglio tollerato

In occasione del congresso annuale dell'American Society of Hematology sono stati presentati i dati dello studio RE-COVER che ha confrontato gli effetti di una terapia con dabigatran etexilato (150 mg BID) verso warfarin in pazienti con tromboembolis[...]

Schizofrenia, sul metabolismo paliperidone meglio di olanzepina

Nuovi dati da uno studio clinico in aperto della durata di 6 mesi, randomizzato e controllato, hanno dimostrato che paliperidone a rilascio prolungato è associato ad effetti metabolici significativamente inferiori rispetto a olanzapina orale nei pa[...]

Pixantrone migliora del 250 per cento la sopravvivenza nel linfoma

Nel corso di una sessione dell'incontro annuale 2009 dell'American Society of Hematology (ASH‖) sono stati presentati i risultati aggiornati dello studio di fase III EXTEND (PIX 301) condotto su pixantrone in pazienti con linfoma non di Hodgkin[...]

Canakinumab, conferme di efficacia nelle CAPS

Presentati oggi a Padova, nel corso del Congresso nazionale della Società Italiana di Pediatria, i risultati preliminari di uno studio di Fase III sull'efficacia e sicurezza della terapia biologica canakinumab (Ilaris, Novartis) nella popolazione ped[...]

Avanafil, nuovo promettente anti impotenza

I risultati di uno studio di fase III condotto con avanafil, un farmaco sviluppato dalla società americana Vivus, hanno dimostrato un significativo miglioramento della funzione erettile già dopo 30 minuti dalla somministrazione del farmaco. Avanafil [...]

MRGE, nuovo inibitore promettente nei casi difficili

L'aggiunta del farmaco sperimentale AZD3355 alla terapia con inibitori della pompa protonica (PPI) migliora la pirosi retrosternale e il rigurgito nei pazienti affetti da malattia da reflusso gastroesofageo che continuano a manifestare i sintomi nono[...]

Dalcetrapib, al via la fase III del nuovo anticolesterolo

In occasione del congresso dell'American Heart Association, Roche ha reso noto l'imminente inizio di uno studio di fase III che mira a valutare l'effetto dell'anticolesterolo dalcetrapib utilizzando una nuova combinazione di metodiche di analisi. I[...]

Cetuximab neoadiuvante migliora la riposta del tumore del colonretto metastatico

L'aggiunta di cetuximab (Erbitux, Merck KGaA) alla chemioterapia standard neoadiuvante nei pazienti colpiti da tumore del colonretto con metastasi epatiche non in operabili può portare a una diminuzione delle dimensioni tumorali e quindi a un aumento[...]

Nuovo meccanismo di azione per l'antispastico N-butilbromuro di joscina

Uno studio appena pubblicato su "Neuroscience Letters" ha dimostrato per la prima volta che l'N-butilbromuro di joscina possiede un'attività sui gangli del sistema nervoso autonomo intestinale circa 7 volte superiore rispetto all'esametonio, un altro[...]

Genzyme, alt a sviluppo di nuovo farmaco nefrologico

Sulla base dei dati non positivi di uno studio di fase II/III che metteva a confronto sevelamer carbonato e quello che doveva esserne il successore, Genzyme ha deciso di interrompere lo sviluppo del nuovo farmaco per il controllo dell'iperfosfatemia.[...]

Sclerosi multipla, conferme alla RMN dell'efficacia di interferone beta-1a

Merck Serono ha annunciato i risultati dello studio IMPROVE completo a 40 settimane. Tali dati dimostrano, a 16 settimane dall'inizio del trattamento con interferone beta-1a alla dose di 44 microgrammi tre volte a settimana), una riduzione significat[...]

Osteoporosi, conferme dalla real life per i bisfosfonati

Presentato a Torino, in occasione del Congresso nazionale della Società Italiana dell'Osteoporosi del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro (SIOMMMS) uno studio che in condizioni di pratica clinica reale valuta l'efficacia dei tre bis[...]

H1N1, in Norvegia virus mutato ma ancora sensibile agli antivirali

Identificata in Norvegia una forma mutata del virus dell'influenza A (H1N1), ma ancora sensibile agli antivirali oseltamivir (Tamiflu, Roche) e zanamivir (Relenza, GlaxoSmithKline). I virus mutati sono stati isolati da due pazienti deceduti e uno ch[...]

Tocilizumab efficace nell'artrite idiopatica giovanile

Tocilizumab (RoActemra, Roche), un anticorpo monoclonale umanizzato diretto contro il recettore dell'interleuchina 6 (IL-6) ha raggiunto l'endpoint primario nello studio TENDER, uno studio sull'artrite idiopatica giovanile (AIG) a esordio sistemico, [...]

Anacetrapib, bene la fase IIb del nuovo anticolesterolo

Nuovi risultati incoraggianti per uno studio di fase IIb su anacetrapib (MK-0859) farmaco orale sperimentale per il trattamento delle ipercolesterolemie dell'americana Merck & Co., già entrato nella fase III di sviluppo. Lo studio, condotto su 589 pa[...]

Losartan ad alte dosi e riduzione della mortalità cardiaca

Dose più elevate di losartan riducono in maniera significativa il tasso di mortalità e ricovero dovuti a insufficienza cardiaca. Sono questi i principali risultato dello studio HEAAL appena presentato al congresso dell'American Heart Association in c[...]

PPI e clopidogrel, associazione da evitare

Uno studio presentato al recente congresso dell'American Heart Association e pubblicato sull'ultimo numero di Circulation, ha evidenziato che i pazienti che assumevano inibitori della pompa protonica (PPI) in associazione con farmaci antiaggreganti p[...]