Altri Studi

VIDEO

HIV, importanza del raggiungimento dell'U=U (non rilevabile=non trasmissibile)


HIV, semplificazione e vantaggi della duplice terapia


HIV, le moderne triplici terapie incontrano le esigenze dei pazienti


HIV, novità nel trattamento per i pazienti multiresistenti


Epatite C, potenza ed efficacia del regime che elimina l'HCV in 8 settimane


Long term therapy, le novità in terapia contro l'HIV


Approccio personalizzato al paziente con HCV, ruolo del test and treat


Batteri multiresistenti, un aiuto dalla terapia fagica


Epatite C, farmaci molto potenti e veloci per eliminare l'infezione


Polmoniti nosocomiali, le novità in terapia


Epatite C, un modello per stimare le persone da identificare e trattare


HIV, le ultime evidenze sul regime a due farmaci


HBV, i nuovi farmaci incontrano i bisogni insoddisfatti dei pazienti


Le micobatteriosi atipiche, importanza della multidisciplinarietà e delle notifiche al Ministero


HIV e comorbidità, una sfida ancora aperta


Nuovi antibiotici, le caratteristiche farmacologiche che li rendono efficaci


Eradicare l’HCV nelle carceri, il ruolo della SIMSPE


I temi caldi della XVIII edizione del congresso SIMIT


Esigenze dei pazienti con HIV, quali sono e quanto sono soddisfatte dai nuovi farmaci


Tubercolosi, come gestire i casi difficili


Team multidisciplinare, fondamentale nella gestione delle micobatteriosi non tubercolari


Batteremie da batteri produttori di carbapenemasi, come si curano oggi i casi difficili?


ARTICOLI

Sclerosi multipla, glatiramer acetato e interferone non serve associarli

Un nuovo studio pubblicato su Annals of Neurology mostra che l'aggiunta di interferone beta-1a a glatiramer acetato non sembrano fornire ulteriori benefici rispetto alla monoterapia con glatiramer acetato nei pazienti con sclerosi multipla. In partic[...]

HIV, profilassi postnatale con nevirapina da proseguire per tutto l’allattamento

Una profilassi più lunga con nevirapina per prevenire l'infezione da HIV postnatale sembra essere vantaggiosa rispetto a quella standard di 6 settimane, ma il beneficio sembra scomparire a meno che il bambino non venga trattato per tutto il periodo d[...]

HIV, possibili rischi teratogeni con alcuni antiretrovirali

L’assunzione di una terapia antiretrovirale (ART) a base di efavirenz da parte di una donna sieropositiva incinta aumenta il rischio di difetti neurologici nel nascituro, stando ai risultati di uno studio osservazionale francese su 13.124 bambini pre[...]

Bpco, con roflumilast si riducono gli eventi avversi cardiovascolari maggiori

I pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva trattati con broncodilatatori con o senza corticosteroidi inalatori potrebbero registrare una riduzione significativa nel tasso di eventi cardiovascolari avversi maggiori con roflumilast utilizzato [...]

Primo confronto in fase III di dolutegravir verso raltegravir in pazienti adulti con HIV-1

Alla 20a Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni opportunistiche sono stati resi noti i dati dell'analisi all'interim analisi dello studio di Fase III denominato SAILING, studio che ha valutato l'inibitore dell'integrasi dolutegravir verso raltegrav[...]

Secukinumab bene nella psoriasi anche nei pazienti già trattati coi biologici o non responder

In uno studio randomizzato di fase II appena presentato al congresso dell'American Academy of Dermatology, a Miami, più della metà dei pazienti ha risposto al trattamento con il nuovo anticorpo monoclonale anti-interleuchina-17a (IL-17a) secukinumab,[...]

Trasmissione dell'Hiv farmacoresistente stazionaria negli Usa

La percentuale di trasmissione dei ceppi di virus HIV farmacoresistenti negli Stati Uniti sembra mantenersi abbastanza costante, secondo i dati più recenti dei CDC, presentati in occasione dell'ultima Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni Opportun[...]

Tbc, nuovo regime settimanale efficace come la terapia standard

Un nuovo regime terapeutico contro la tubercolosi (TB) che si assume una volta alla settimana nella fase di mantenimento ha dato risultati equivalenti a quelli osservati con la terapia standard once-daily nello studio RIFAQUIN, presentato ad Atlanta [...]

Tbc, triplicare la dose di rifampicina è sicuro ed efficace

Qual è la dose giusta di rifampicina per il trattamento della tubercolosi (TB)? Se l'è chiesto un team internazionale di ricercatori che a questa domanda ha cercato di dare una risposta con uno studio appena presentato alla Conferenza sui Retrovirus [...]

Schizofrenia, aggiunta di folato e vitamina B12 agli antipsicotici migliora i sintomi negativi

L'aggiunta di integratori alimentari a base di folato e vitamina B12 al trattamento con farmaci antipsicotici ha migliorato una componente sintomatologica chiave della schizofrenia in uno studio multicentrico randomizzato su 140 pazienti, appena pubb[...]

HIV: nuovo tenofovir, uguale efficacia con più sicurezza

Una nuova versione del ‘vecchio' antiretrovirale standard tenofovir sembra essere più sicuro, ma ugualmente efficace, stando ai risultati di uno studio di fase II presentato durante i lavori della Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni Opportunisti[...]

HIV, primi dati positivi su MK-1439, nuovo NNRTI di Merck

Un inibitore non nucleosidico della trascrittasi inversa (NNRTI) di nuova generazione, noto per ora con la sigla MK-1439 e frutto della ricerca Merck, ha dimostrato una marcata attività antiretrovirale e una buona tollerabilità come monoterapia in un[...]

Asma, broncodilatatore e steroide inalatorio anche al bisogno, studio italiano su Lancet Respiratory

L'associazione fissa beclometasone - formoterolo in formulazione spray extrafine, indicata nel trattamento regolare dell'asma quando l'uso è appropriato, può essere somministrata con beneficio per i pazienti anche ai primi sintomi di una crisi, evita[...]

Riociguat, conferme anche a lungo termine nella ipertensione polmonare cronica tromboembolica inoperabile

Al 5° World Symposium of PulmonaryHypertension sono appena stati presentati i dati positivi dall'analisi ad interim dello studio a liungo termine condotto con riociguat (studio CHEST-2) in pazienti con ipertensione polmonare cronica tromboembolica in[...]

Epilessia, lacosamide promettente in monoterapia

UCB ha appena annunciato i risultati positivi di uno studio di fase III, inteso a valutare l'efficacia e la sicurezza della conversione alla monoterapia con lacosamide in pazienti adulti epilettici con crisi parziali con o senza secondaria generalizz[...]

Psoriasi, promette bene MK-3222. nuovo anticorpo anti- IL-23p19

Risultati promettenti in fase IIb per un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale diretto contro la subunità p19 dell'interleuchina-23 (IL-23p19) nel trattamento della psoriasi a placche in uno studio randomizzato appena presentato al congresso dell'[...]

Sindrome delle gambe senza riposo, meno sintomi con due classi di farmaci

I pazienti affetti da sindrome delle gambe senza riposo (RLS) in forma grave possono ottenere un sollievo sintomatico due diversi tipi di agenti, i ligandi del canale del calcio alfa-2-delta (come gabapentin enacarbil) e gli agonisti della dopamina [...]

Rischio cadute negli anziani elevato anche con gli ipnotici non benzodiazepinici

L'uso di farmaci per dormire non benzodiazepinici – pensati come alternativa più sicura rispetto ai vecchi ipnotici – in realtà espongono anch'essi i pazienti ricoverati in case di riposo a rischio di cadute e di fratture all'anca, stando ai risultat[...]

HIV e profilassi pre-esposizione nelle giovani donne, doccia fredda dallo studio VOICE

Deludono i risultati dello studio VOICE, un ampio trial sull'efficacia della profilassi pre-esposizione (PrEP) nella prevenzione della trasmissione dell'HIV tra le donne, presentato durante i lavori della Conference on Retroviruses and Opportunistic [...]

HIV, primo caso di una bambina guarita grazie a terapia molto precoce

Nel Mississippi, una bambina nata sieropositiva sembra essere guarita dall'infezione grazie a un trattamento molto precoce (nelle prime 30 ore di vita) con i normali farmaci antiretrovirali. Il caso, presentato ieri durante i lavori della Conference [...]