Bayer and Regeneron hanno reso noto che il loro prodotto sperimentale aflibercept (VEGF Trap-Eye) ha ottenuto risultati incoraggianti in uno studio di fase II su pazienti con edema maculare diabetico, nei quali ha migliorato la visione. Questa patologia è una complicanza comune della retinopatia diabetica ed è la causa più frequente di perdita del visus nelle persone diabetiche.

Aflibercept è una proteina di fusione che blocca in modo altamente specifico e potente tutte le isoforme del fattore di crescita dell'endotelio vascolare (VEGF) e del fattore di crescita placentare (PlGF), insieme al VEGF un regolatore chiave dell'angiogenesi patologica. L'edema maculare diabetico è una patologia caratterizzata da alti livelli di VEGF. Aflibercept è peraltro già in fase III di sviluppo anche per il trattamento della degenerazione maculare senile di tipo umido e per l'occlusione venosa retinica centrale, entrambe tra le cause più importanti di cecità.

In questo trial di fase II, denominato DA VINCI (DME And VEGF Trap-Eye: INvestigation of Clinical Impact), 219 pazienti affetti da edema maculare diabetico sono stati randomizzati al trattamento con aflibercept in quattro diversi dosaggi o inseriti in un gruppo di controllo sottoposto allo standard di cura, cioè il trattamento laser. Il farmaco ha raggiunto l'endpoint primario, rappresentato da un miglioramento statisticamente significativo dell'acuita visiva a 24 settimane rispetto al laser.