Le persone allergiche alle penicilline hanno una maggiore probabilità di presentare reazioni allergiche anche ai carbapenemi (imipenem, meropenem). Lo dimostra uno studio presentato in occasione del Congresso della  Society of Critical Care Medicine (SCCM).

I carbapenemi sono farmaci strutturalmente simili alle penicilline e dotati dello stesso meccanismo d’azione: inibiscono la crescita batterica interferendo con la sintesi della parete batterica. Generalmente, i medici sono in allerta sulla possibile cross-reattività tra i due farmaci. Comunque, gli studi sugli effetti dell’associazione dei medicinali non sono sufficienti.

Gli esperti della Mayo Clinic di Rochester, in Minnesota hanno analizzato 865 pazienti allergici alle penicilline e 816 persone che non avevano una storia di reazioni allergiche a tali antibiotici.
I ricercatori hanno osservato un numero superiore di reazioni allergiche ai carbapenemi tra i pazienti allergici alle penicilline (2,9%), rispetto ai controlli (0,25%, P<0,0001).

I due gruppi erano simili in tutte le caratteristiche analizzate al basale, ma nel gruppo di controlli non erano presenti soggetti di sesso maschile.

Tutte le razioni allergiche ai carbapenemi includevano rash cutaneo, eccetto un paziente che ha presentato febbre.
Tra i pazienti allergici alle penicilline, 201 hanno avuto reazioni anafilattiche e 664 altre reazioni allergiche. Il tasso di reazione allergica ai carbapenemi tra i pazienti che avevano presentato anafilassi era del 4%, rispetto al 2,6% dei pazienti che aveva avuto altre reazioni allergiche alla penicillina (P=0,29).

Uno di nove pazienti positivi al test cutaneo per l’allergia alla penicillina ha presentato una reazione allergica associata ai carbapenemi.

Sette di 25 pazienti allergici alle penicilline hanno avuto reazioni allergiche ai carbapenemi durante il primo giorno di terapia, 12 tra il giorno 2 e il giorno 5. In sei pazienti la reazione allergica si è presentata dopo il quinto giorno di terapia.

I risultati di questo studio, spiegano gli autori, possono essere di aiuto ai medici per la valutazione del rapporto rischio/beneficio dell’utilizzo dei carbapenemi nei pazienti allergici alle penicilline.

Allergic Reactions Associated With Carbapenems in Patients With a History of Penicillin Allergy versus Those With No Known Drug Allergies. Abstract 52