La vareniclina, un farmaco utilizzato per aiutare a smettere di fumare, sembra essere efficace anche nella dipendenza da alcol. Lo ha dimostrato uno studio pilota pubblicato su Alcoholism: Clinical and Experimental Research.

Lo studio ha arruolato 15 persone (8 uomini e 7 donne, con età media di 26,9 anni) medi o forti bevitori e anche con una abitudine al fumo da sigaretta, anche se non troppo marcata, trattati con vareniclina o placebo  in sei diverse sessioni per un periodo di sei giorni. Ogni giorno i partecipanti hanno ricevuto la terapia e dopo tre ore hanno assunto una bevanda contenente da 0 a 0,4 fino a 0,8 mg di alcol per chilogrammo. I ricercatori hanno monitorato gli effetti della bevanda sulle funzionalità cardiovascolari mentre ai partecipanti è stato chiesto di compilare questionari per segnalare gli effetti della bevanda.

Dalla ricerca è emerso che una singola dose di vareniclina da 0,2 mg. somministrata tre ore prima dell'assunzione di una bevanda alcolica, riduce lo stimolo a bere e la sensazione di piacere correlata. Infatti, i pazienti cui era stato somministrato il farmaco hanno riportato una riduzione del consumo di alcol.

Rispetto ai controlli, la vareniclina ha aumentato il senso di nausea (P = 0,001), la frequenza cardiaca (P < .05) e la pressione sanguigna sistolica (P <0,.05) e diastolica (P < 0,01). Dopo aver assunto la bevanda alcolica, i partecipanti hanno presentato disforia (P <0,.001) (alterazione dell'umore in senso depressivo) e un abbassamento delle sensazioni di piacere solitamente collegate all'assunzione di alcol.

Secondo gli autori del trial, il farmaco potrebbe avere l’effetto di evitare di trasformare una bevuta di gruppo in una bevuta fino allo stordimento. Certe persone non riescono a trattenersi di fronte all’alcool e magari anche se hanno deciso di farsi un paio di bicchieri in compagnia poi alla fine ne consumano molti di più. Il farmaco, mitigando l’effetto piacevole dell’alcool eviterebbe questa degenerazione e manterrebbe il consumo entro limiti accettabili.

Alcohol Clin Exp Res. Published online February 15, 2012.