Hiv, regime con raltegravir once a day non inferiore a quello due volte al giorno

I pazienti con Hiv trattati con un regime once a day contenete l'inibitore dell'integrasi raltegravir mostrano un livello di soppressione virologica simile a quello osservato con il regime antiretrovirale somministrato due volte al giorno. E' quanto emerso da uno studio presentato in occasione della 21a International AIDS Conference (AIDS 2016).

I pazienti con Hiv trattati con un regime once a day contenete l’inibitore dell’integrasi raltegravir mostrano un livello di soppressione virologica simile a quello osservato con il regime antiretrovirale somministrato due volte al giorno. E’ quanto emerso da uno studio presentato in occasione della 21a International AIDS Conference (AIDS 2016).

A 48 settimane, l’88,9% dei 531 pazienti trattati con 1200 mg di raltegravir once a day ha raggiunto una carica virale inosservabile (
L’utilizzo di una dose elevata del farmaco non ha portato a un aumento degli effetti collaterali o della tollerabilità.

In particolare, nello studio, l’82,7% dei pazienti trattati con il regime once a day ha presentato eventi avversi rispetto all’86,8% dei pazienti del gruppo due volte al giorno. Circa il 25% degli eventi avversi in entrambi i gruppi era associato al trattamento.

Il 5,8% dei pazienti trattati con il regime once a day ha presentato eventi avversi severi, rispetto al 9,4% dei pazienti trattati con il regime somministrato due volte al giorno. Solo lo 0,2% degli eventi avversi severi era associato alla terapia con la dose elevata once a day e solo lo 0,8% con la dose ridotta due volte al giorno.

Lo studio ONCEMARK ha arruolato pazienti con infezione da Hiv naive alla terapia antiretrovirale. I partecipanti sono stati randomizzati 2:1 in favore del regime once a day contenente raltegravir. I pazienti hanno ricevuto in combinazione anche tenofovir ed emitricitabina. 

Quando analizzati in base alla carica virale al basale, l’86,7% dei pazienti nel gruppo raltegravir una volta al giorno ha raggiunto una carica virale inosservabile, rispetto all’83,2% del gruppo due volte al giorno, la differenza non era significativa.

La conta delle cellule CD4+ è aumentata di 232 cellule/mm3 nei pazienti trattati una sola volta al giorno e di 234 cellule/mm3 nel gruppo due volte al giorno.

Raltegravir1,200 mg Once Daily is Non-Inferior to RAL 400 mg Twice Daily, in Combination With Tenofovir/Emtricitabine, in Treatment-Naive HIV-1-Infected Subjects: Week 48 Results