Il trattamento del diabete di tipo 2 con l’insulina a lunga durata d’azione degludec,  somministrata a differenti distanze di tempo tra una dose e l’altra, riduce la glicemia e non provoca eventi di ipoglicemia  allo stesso modo dell’insulina glargine somministrata sempre alla stessa distanza di tempo tra una dose e l’altra. E’ quanto riportato da Novo Nordisk, l’azienda che ha sviluppato l’insulina degludec in occasione del Congresso della European Association for the Study of Diabetes di Lisbona.

Nello studio, i livelli di emoglobina glicata dopo 26 settimane si sono ridotti dall’ 1,28%, passando all’ 7,2%, tra i pazienti che avevano ricevuto l’insulina degludec. Tale riduzione era comparabile a quella osservata per l’insulina glargine anche quando le dosi di insulina degludec venivano somministrate a distanza di 40 ore una dall’altra.

La riduzione dei livelli di glucosio a digiuno era significativamente inferiore con l’insulina degludec (5,8mmol/l), rispetto alla glargine (6,2mmol/l), per una differenza di -0,42 mmol/l (p<0,05) tra un trattamento e l’altro.
Secondo gli esperti, questi risultati dimostrano che con l’insulina degludec il controllo glicemico viene mantenuto anche se il paziente non intenzionalmente ritarda nel prendere la dose del farmaco o la prende ad un’ora sbagliata durante la giornata.

L’incidenza generale degli episodi di ipoglicemia era di 3,6 e di 3,5 episodi/persona/anno rispettivamente per le insuline degludec e glargine. L’incidenza di ipoglicemia notturna  era di 0,6 episodi/persona/anno per l’insulina degludec e di 0,7 episodi/persona/anno per la glargine. Entrambe le differenze non erano statisticamente significative.

Nei prossimi mesi Novo Nordisk ha intenzione di inviare la richiesta di approvazione per l’insulina degludec sia in Europa che in Usa.
Degludec e DegludecPlus sono nuove insuline ad azione ultralenta (durata di oltre 24 ore e presenti in circolo fino a 96 ore dopo la somministrazione), studiate per la terapia di fondo del diabete. Potrebbero essere usate anche meno di una volta al giorno.

1. Atkin, S et al. Insulin degludec does not compromise efficacy or safety when given in a flexible once-daily dosing regimen compared to insulin glargine once daily at the same time each day in type 2 diabetes. Presented on Wednesday 14 September, 2011 at the European Association for the Study of Diabetes (EASD), Portugal. EASD Abstract # 112.

2. Jonassen, I et al. Insulin degludec is a new generation ultra-long-acting basal insulin with a unique mechanism of protraction based on multi-hexamer formation. Oral presentation no. 39-OR, presented at the American Diabetes Association (ADA) Scientific Sessions 2010, Orlando, Florida. June 2010. Diabetes 2010;59 (Suppl.1) A375. Poster presentation Poster 972, presented at European Association for the Study of Diabetes (EASD), Scientific Sessions 2010, Stockholm, September, 2010.