In occasione della 13th World Conference on Lung Cancer,  Boehringer Ingelheim ha annunciato l'inizio degli studi clinici di Fase III con BIBW 2992 come trattamento di prima linea in pazienti affetti da tumore non microcitoma (non-small cell lung cancer - NSCLC) e mutazioni dell'EGFR.
BIBW 2992 è il primo inibitore irreversibile di EGFR ed HER21 somministrato oralmente, che entra nella Fase III di sviluppo per il NSCLC.

Lo studio LUX-Lung 3 confronterà efficacia e tollerabilità di un trattamento col solo BIBW 2992 verso un trattamento di standard chemioterapia (cisplatino/pemetrexed) come potenziale terapia di prima linea di pazienti affetti da  NSCLC con mutazioni dell'EGFR.
Il programma di studi LUX-Lung di Boehringer Ingelheim attualmente include 2 studi di Fase III, che testano l'efficacia e la tollerabilità di BIBW 2992 in varie popolazioni di pazienti con NSCLC in tutto il mondo.

I dati preliminari degli studi di Fase II LUX-Lung 2 in pazienti affetti da  NSCLC con mutazioni dell'EGFR mostrano una percentuale di risposta vicina ai due terzi (63%) e il controllo della malattia per il 97% in 38 pazienti di prima linea.
Simili frequenze di risposta (66%) e di controllo della malattia (97%) erano anche osservati in pazienti di seconda linea.