Psoriasi: presentati al Congresso dell'American Academy of Dermatology i dati su tildrakizumab

Al Congresso Annuale dell'American Academy of Dermatology (AAD), che si Ŕ svolto a Orlando in Florida dal 3 al 7 marzo scorsi, sono stati presentati nuovi dati degli studi di fase I e di fase III (reSURFACE 1 e 2) con tildrakizumab. Il farmaco Ŕ un inibitore di IL-23p19 in sperimentazione per il trattamento della psoriasi a placche di grado moderato a grave.

Al Congresso Annuale dell’American Academy of Dermatology (AAD), che si è svolto a Orlando in Florida dal 3 al 7 marzo scorsi, sono stati presentati nuovi dati degli studi di fase I e di fase III (reSURFACE 1 e 2) con tildrakizumab. Il farmaco è un inibitore di IL-23p19 in sperimentazione per il trattamento della psoriasi a placche di grado moderato a grave.

I risultati di tildrakizumab presentati al congresso AAD hanno incluso:

Tildrakizumab, un anticorpo monoclonale selettivo anti-IL-23, è efficace in pazienti con psoriasi cronica a placche, che non hanno risposto adeguatamente al trattamento con etanercept (Poster 5252)

• Efficacia di tildrakizumab, un anticorpo monoclonale anti-IL-23p19, con stratificazione per precedente esposizione a farmaci biologici, in uno studio clinico di fase III, controllato verso placebo (Poster 5111)

• Mantenimento della risposta terapeutica in pazienti con psoriasi cronica a placche in trattamento continuo o discontinuo con tildrakizumab in uno studio randomizzato, controllato, di fase III, di 64 settimane (Poster 4855)

• Effetto di tildrakizumab, un anticorpo monoclonale selettivo, anti-IL-23p19, ad alta affinità, sul metabolismo del citocromo P450 (Poster 4792)

Più di 1.800 pazienti in più di 200 centri clinici hanno partecipato agli studi di fase III (reSURFACE 1 e 2) con tildrakizumab. Dati preliminari erano stati presentati per la prima volta al Congresso dell’European Academy of Dermatology and Venerology (EADV) a ottobre 2016, dimostrando l’efficacia a 28 settimane di trattamento. La procedura di richiesta di approvazione regolatoria negli Stati Uniti e in Europa sta procedendo come pianificato.

Tildrakizumab
Tildrakizumab è un anticorpo monoclonale umanizzato sperimentale, anti-IL-23p19, che blocca in modo selettivo la citochina IL-23. Con questo preciso obiettivo, tildrakizumab può aiutare a tenere sotto controllo le cellule responsabili del processo infiammatorio della psoriasi, con minimo impatto sul rimanente sistema immunitario. I dati di fase III su tildrakizumab forniscono ulteriore evidenza del ruolo della via regolata da IL-23 nel controllo del processo infiammatorio della psoriasi.