Business

VIDEO

Equivalenza terapeutica e categorie terapeutiche omogenee: il punto di vista dei pazienti


Forum Pharma: Highlight del convegno 2019


12° Forum Nazionale Pharma: i take home messages


12° Forum Nazionale Pharma: tre parole chiave per raccontare il convegno


Le sfide per sviluppare e commercializzazione le terapie avanzate


Equivalenza terapeutica e categorie terapeutiche omogenee: il punto di vista delle aziende


Equivalenza terapeutica e categorie terapeutiche omogenee: il punto di vista dei Payors


Quale valore dare alla Real World evidence?


Nuovi modelli di pricing per le terapie innovative a elevata incertezza terapeutica


Intelligenza artificiale in medicina: alcune applicazioni pratiche


Ricerca e sviluppo dei Digital Therapeutics


Quali sono le richieste dei pazienti con Hiv circa i nuovi farmaci?


Infezione da Hiv, nuove possibilità di trattamento con la dual therapy


Hiv, con fostemsavir nuove possibilità di cura per i pazienti altamente pretrattati


Infezione da Hiv, nuove opportunità di cura per i pazienti pediatrici


HIV, con i nuovi farmaci long-acting basta un'iniezione al mese


HIV, i messaggi chiave del congresso ICAR


I sieropositivi in terapia antiretrovirale non trasmettono il virus, lo dice lo studio PARTNER


HIV, le novità terapeutiche in arrivo sotto i riflettori al congresso ICAR


Epatite C, problemi aperti il sommerso e la coinfezione da HCV/HIV


Epatite B, gonorrea e sifilide, a che punto siamo?


Biosimilari: governance regionale per mantenere sostenibilità e concorrenzialità


ARTICOLI

Novartis pronta a vendere il business dei generici solidi in Usa?

Secondo voci di mercato, la svizzera Novartis si starebbe preparando a mettere all'asta il business dei farmaci generici orali solidi negli Stati Uniti, cedendo un'unità con profitti scarsi e costantemente in lotta con una feroce concorrenza sui prez[...]

Brevetti sui nuovi antiepatite, Gilead vince l'appello nella causa da $2,54 miliardi

Un giudice federale del Delaware ha ribaltato un verdetto che aveva visto Gilead giudicata colpevole di aver utilizzato parte della proprietà intellettuale di Idenix (poi acquisita da Merck) per la messa a punto dei propri antivirali ad azione dirett[...]

Mega investimento da $3,6 mld di Bristol-Myers Squibb per l'immunoterapia combinata

Per ottenere un vantaggio nell'immunoterapia del cancro, forse il settore della medicina con maggiore competizione, Bristol-Myers Squibb (BMS) ha stretto un accordo a cifre record con Nektar Therapeutics, azienda con sede a San Francisco.

Alzheimer, tonfo in borsa per Biogen per ridefinizione studio su aducanumab

Biogen in borsa ieri ha ceduto quasi il 7% a causa di un farmaco per l'Alzheimer, anzi del farmaco sul quale sono appuntate le maggiori speranze tra quelli in studio. La causa? La ridefinizione del numero di pazienti da arruolare nei due studi di fas[...]

Hubert de Ruty nuovo presidente e amministratore delegato di Sanofi Italia

Hubert De Ruty è il nuovo Presidente e Amministratore Delegato di Sanofi in Italia. Succede ad Alexander Zehnder che nel gruppo Sanofi assume il ruolo di Global Head of Oncology, a Boston.

Emicrania, bene in fase III l'anti CGRP di Allergan. Prossimo rivale di Botox?

Allergan ha annunciato i risultati positivi di uno studio di Fase 3 condotto con ubrogepant, un antagonista orale del recettore del CGRP, studiato per il trattamento acuto dell'emicrania. Il farmaco ha raggiunto l'obiettivo primario di libertà dal do[...]

Controffensiva di ViiV dopo approvazione Fda di anti HIV di Gilead

L'Fda non ha fatto in tempo ad approvare il farmaco Biktarvy, la nuova tripla combinazione di Gilead per il trattamento dell'infezione da HIV, che ViiV Healthcare ha intentato una causa per violazione dei brevetti sul loro farmaco dolutegravir. E qua[...]

Janssen sigla accordo per nuovo JAK inibitore per le IBD

Janssen, divisione farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson, ha annunciato di aver avviato una collaborazione a livello mondiale con Theravance Biopharma, per sviluppare il candidato TD-1473, un inibitore gastrointestinale della pan-Janus chinasi (J[...]

La biotech Verastem sottopone alla Fda anticancro snobbato da AbbVie

Dopo essere passato tra le mani di diverse aziende, il farmaco duvelisib, un inibitore delle chinasi PI3 (la stessa di idelalisib di Gilead) sviluppato per il trattamento di diversi tumori del sangue, è stato finalmente sottoposto alla FDA per l'appr[...]

Business generico di Sanofi, in lizza EMS (Brasile) e l'indiana Torrent Pharma

La società brasiliana EMS e l'indiana Torrent Pharma, entrambe specializzate nel settore dei farmaci generici, sarebbero gli unici possibili acquirenti delle attività europee del settore di Sanofi dedicato ai farmaci generici. A parte loro, ci sono [...]

Seattle Genetics acquisisce antitumorale in fase 2. Affare da $ 614 milioni.

Il valzer degli accordi di collaborazione e delle acquisizioni nel settore biotecnologico non si ferma. Seattle Genetics ha annunciato l'acquisizione di Cascadian Therapeutics, una società di Seattle, in Usa, che ha un farmaco in Fase II per la terap[...]

Antitumorale scartato da Novartis studiato contro il nanismo

La biotech californiana BridgeBio, una società specializzata nella ricerca di nuove soluzione terapeutiche per malattie rare di origine genetica, ha ottenuto in licenza da Novartis un programma per il cancro recentemente abbandonato dalla società svi[...]

Shire potrebbe cambiare terapia immunodeficienze

Shire si è aggiudicata in anticipo un prodotto sperimentale che potrebbe un giorno sostituire le infusioni endovenose (IV) di anticorpi concentrati, che vengono somministrati ai pazienti con immunodeficienze congenite per potenziarne il sistema immun[...]

Roche Italia centra gli obiettivi 2017: ricavi in crescita a €957 mln

Per il quarto anno consecutivo, Roche Italia chiude in crescita con un fatturato complessivo che raggiunge i 957,5 milioni di Euro (+0,7% rispetto all'anno precedente). Un risultato che va considerato positivamente anche alla luce dell'arrivo sul mer[...]

Sanofi fa sua la belga Ablynx portandola via a Novo, affare da €3,9 mld

Non contenta di aver acquisito Bioverativ per 11,6 mld per avere accesso ai farmaci antiemofilia, oggi Sanofi ha formalizzato l'acquisizione del gruppo biotecnologico belga Ablynx, alla ricerca di una nuova fonte di crescita.

CAR- T cell di nuova generazione, ci prova Tmunity Therapeutics

Una piccola biotech americana all'interno delle quale lavorano alcuni dei cervelli migliori di questo settore sta destando l'interesse degli investitori perchè sta lavorando su nuovi bersagli che potrebbero migliorare l'efficacia delle CAR T cell. Pa[...]

Malattie rare dell'occhio, Novartis ottiene la licenza di Luxturna fuori dagli USA

Novartis ha annunciato mercoledì un accordo del valore di oltre $ 170 mln per sviluppare e commercializzare Luxturna (voretigene neparvovec), la terapia genica di Spark Therapeutics, nei mercati al di fuori degli Stati Uniti. Spark mantiene i diritti[...]

Biogen e UCB interessate ad Acorda e ai suoi anti-Parkinson

Due settimane fa hanno cominciato a circolare voci sui potenziali acquirenti di Acorda Therapeutics, azienda farmaceutica californiana che, secondo Bloomberg, avrebbe attirato l'interesse di Biogen e della belga UCB.

Gilead si allea con Pfizer per rafforzare la pipeline CAR-T

Gilead e il suo nuovo acquisto, la società biotecnologica, Kite Pharma, si sono alleate con Pfizer per lavorare su uno studio combinato Yescarta-utomilumab in alcuni tumori del sangue.

Celgene acquisisce Juno Therapeutics e la sua ricerca CAR-T. Affare da $ 9 mld

Dopo l'anticipazione del Wall Street Journal della scorsa settimana, arriva adesso la conferma che Celgene ha acquisito Juno Therapeutics per 9 miliardi di dollari, il suo più grande affare di sempre