Business

VIDEO

Eli Lilly Italia compie 60 anni, all'avanguardia per tecnologia e gestione delle risorse umane


Lo stabilimento di Eli Lilly di Sesto Fiorentino, all'avanguardia nel mondo per le insuline


Conosciamo i farmaci in sviluppo di Eli Lilly


Bluebird bio, protagonista della rivoluzione nella cura della talassemia e altre malattie genetiche


Mundipharma, storia di un cambiamento organizzativo con focus su nuove aree terapeutiche


Alnylam, conosciamo la ricerca dell'azienda leader nei farmaci che sfruttano la RNA interference


Come si valuta l'innovatività dei farmaci per le malattie rare?


Come si giudica l'innovazione in medicina? Ruolo del metodo GRADE


Managed Entry Agreements: ruolo attuale e futuro


Ricerche in Italia sulla terapia genica, ruolo del San Raffaele di Milano


Le criticità del Fondo per i farmaci oncologici innovativi


Farmaci per le malattie rare: come si registrano e come si mettono a disposizione dei pazienti


Managed Entry Agreements in Italia: cosa ne pensano le aziende farmaceutiche


Accordi di rimborso condizionato: cosa succede in giro per l’Europa?


Sclerosi multipla: valutazione economica dell’impatto sociale e previdenziale


Ruolo della politica nella gestione delle terapie avanzate


Terapia genica della beta talassemia: esperienza di un paziente italiano


Terapia avanzate, come vengono valutate dell'ente regolatorio europeo


Le ricerche della Fondazione Telethon per nuove terapie geniche


Lo sviluppo di terapie avanzate: una storia di sconfitte, successi e tanta determinazione


Le sfide nello sviluppo di una terapia avanzata: l’impegno italiano


Le sfide nella registrazione delle terapie avanzate: ruolo dei Payors


ARTICOLI

Fallisce terapia genica per rara malattia dell'occhio, Biogen esce dallo sviluppo del farmaco

Biogen ha interrotto la collaborazione con la biotech statunitense AGTC (Applied Genetic Technologies Corporation), società specializzata in terapia genica, dopo il recente fallimento clinico in uno studio di fase I/II del principale candidato per il[...]

Fast track Fda per nuovo sistema di Zambon per la cura della bronchiectasia non legata alla fibrosi cistica

Il colistimetato sodico in polvere per nebulizzazione da somministrare con I-neb, un sistema AAD (Adaptive Advanced Aerosol), ha ottenuto dalla Fda le designazioni “QIDP” e “Fast Track” per la “prevenzione delle riacutizzazioni polmonari nei pazienti[...]

Paula Shepherd nominata General Manager del polo produttivo di Janssen Italia

A partire dal 7 gennaio 2019, Paula Shepherd sarà la nuova General Manager dello stabilimento produttivo di Latina di Janssen, azienda farmaceutica di Johnson&Johnson. Nel suo nuovo ruolo avrà la responsabilità del sito, di importanza strategica per[...]

Daniel O'Day lascia Roche per diventare il nuovo CEO di Gilead

Gilead Sciences ha assunto il veterano dell'industria farmaceutica Daniel O'Day per prendere il timone dell'azienda con la qualifica di Chief Executive Officier, in pratica il numero uno della società. Prenderà il posto di John Milligan che lo scorso[...]

Manovra 2019. Più risorse per la sanità, ma per il personale è sempre buio pesto. Documento di GIMBE

La manovra sbarca al Senato con un “paniere” più ricco per la sanità: aumento di € 200 milioni per le liste di attesa ed ulteriori € 2 miliardi per edilizia sanitaria e ammodernamento tecnologico.

Fusione Takeda - Shire, affare fatto. Anche gli azionisti di Takeda danno il via libera

Nel corso di una assemblea pubblica straordinaria tenutasi a Osaka, nel Giappone occidentale, oltre il 90 per cento degli azionisti di Takeda Pharmaceutical ha approvato l'acquisizione da 59 miliardi di dollari di Shire. Takeda entrerà così nella top[...]

GlaxoSmithKline si rafforza in oncologia e compra Tesaro. Affare da $ 5,1 miliardi

GlaxoSmithKline torna a occuparsi di oncologia e ha formalizzato l'acquisizione della biotech americana Tesaro per $ 5,1 miliardi in contanti. Con questo accordo la multinazionale britannica fa suo il niraparib, un PARP-inibitore approvato per il tum[...]

Janssen ottiene i diritti sull'antitumorale cusatuzumab (anti CD-70). Accordo da $1,6 miliardi potenziali

L'unità farmaceutica Janssen di Johnson & Johnson ha stipulato un accordo del valore potenziale di 1,6 miliardi di dollari per sviluppare e commercializzare l'immunoterapico cusatuzumab sviluppato della biotech statunitense Argenx per il trattamento [...]

Zcube assegna i premi di Open Accelerator 2018, 5 startup che stanno progettando le soluzioni di domani

Una sfera per ridurre il tremore essenziale delle mani e permettere ai pazienti di svolgere in tranquillità le attività quotidiane; scarpe con un dispositivo integrato che monitora l'andamento motorio dei pazienti affetti dal morbo di Parkinson e for[...]

Bayer taglia 12mila posti di lavoro a livello mondiale

L'acquisizione di Monsanto presenta il conto. Bayer ha annunciato la vendita di alcune aree di business, tagli di posti di lavoro che colpiranno il 10% del personale, cioè circa 12mila posti di lavoro, e 3,3 miliardi di euro in svalutazioni di asset.[...]

Amiloidosi: BiovelocITA investe 680 mila euro in Amypopharma, spin-off dell’Università di Milano-Bicocca

Un investimento importante pari a 680 mila euro per sviluppare terapie innovative per la cura delle amiloidosi. Il capitale è messo a disposizione da BiovelocITA, il primo acceleratore italiano dedicato alle aziende biotech, per entrare in Amypopharm[...]

Neopharmed Gentili, maggioranza passa a fondo di private equity

Mediolanum Farmaceutici, azienda fondata nel 1972 dalla famiglia Del Bono e oggi uno dei primi operatori nel mercato italiano in particolare nell'area cardiovascolare, ha scelto Ardian, operatore di private equity leader a livello globale, quale part[...]

Le Fonti Awards 2018, doppio successo per Takeda Italia

Doppio riconoscimento per Takeda Italia a “Le Fonti” Awards 2018: Rita Cataldo è il CEO dell’anno, e con il progetto LeggoXTe Takeda Italia è Team dell’Anno Digital Healthcare and Innovation Pharma. Le Fonti Awards è uno dei principali riconosciment[...]

Il contributo economico e sociale di Novartis allo sviluppo del Paese, lo studio di The European House – Ambrosetti

In un settore di eccellenza dell'economia nazionale Novartis gioca un ruolo chiave, generando 1,1 miliardi di euro di contributo complessivo al PIL, una filiera italiana di 2.300 imprese, circa 450 milioni di euro benefici per le finanze pubbliche e [...]

Accordo Takeda Shire approvato anche dalla Commissione europea

Questa mattina Takeda ha reso noto di aver ricevuto dalla Commissione Europea l'autorizzazione per l’acquisizione di Shire, un affare da 62 miliardi di dollari. Come inizialmente previsto, l'autorizzazione della Commissione è subordinata all'eliminaz[...]

LEO Pharma avvia collaborazione per sviluppo di patidegib, farmaco topico per rari tumori cutanei

La danese LEO Pharma ha ottenuto un'opzione per acquisire la biotech californiana PellePharm specializzata nel settore dermatologico, dopo che le due aziende hanno recentemente annunciato un accordo per collaborare allo sviluppo e alla commercializza[...]

Ipsen punta sul biotech, il quartier generale Usa si sposta a Cambridge (Massachusetts)

Per rafforzare la sua presenza negli Stati Uniti e concentrarsi strategicamente sull’innovazione esterna, la società francese Ipsen Biopharmaceuticals ha avviato una serie di iniziative per rafforzare la sua posizione e mantenere la promessa di forni[...]

Emofilia B, buoni risultati in fase II della terapia genica una tantum AMT-061 di uniQure

La compagnia farmaceutica olandese uniQure, specializzata nelle terapie geniche, ha comunicato i risultati di uno studio di fase IIb nel trattamento di pazienti con emofilia B grave e moderatamente grave. Una singola somministrazione della terapia ge[...]

Francesca Russo nuovo Direttore Medico di Celgene Italia

Francesca Russo è il nuovo Senior Medical Director di Celgene Italia. In questo ruolo, la dottoressa Russo guiderà la Direzione Medica per le aree Ematologia, Oncologia, Infiammazione e Immunologia, la Ricerca Clinica e la Farmacovigilanza.

Sobi acquisisce i diritti Usa di palivizumab da Astrazeneca, affare da $1,5 mld

AstraZeneca ha venduto i diritti statunitensi di palivizumab (Synagis), un anticorpo monoclonale per la prevenzione delle gravi infezioni del tratto respiratorio inferiore causate dal virus respiratorio sinciziale (RSV), alla compagnia biofarmaceutic[...]