Business

VIDEO

Quali sono le richieste dei pazienti con Hiv circa i nuovi farmaci?


Infezione da Hiv, nuove possibilità di trattamento con la dual therapy


Hiv, con fostemsavir nuove possibilità di cura per i pazienti altamente pretrattati


Infezione da Hiv, nuove opportunità di cura per i pazienti pediatrici


HIV, con i nuovi farmaci long-acting basta un’iniezione al mese


HIV, i messaggi chiave del congresso ICAR


I sieropositivi in terapia antiretrovirale non trasmettono il virus, lo dice lo studio PARTNER


HIV, le novità terapeutiche in arrivo sotto i riflettori al congresso ICAR


Epatite C, problemi aperti il sommerso e la coinfezione da HCV/HIV


Epatite B, gonorrea e sifilide, a che punto siamo?


Biosimilari: governance regionale per mantenere sostenibilità e concorrenzialità


Biosimilari e sostenibilità a lungo termine del mercato, i dati del progetto CERM


Coniugare biosimilari e innovazione, l’esempio dalla ricerca di Amgen


Biosimilari, cosa ne pensano i pazienti?


Biosimilari, una risorsa in più per la sostenibilità economica


Biosimilari in Reumatologia, quali sono i vantaggi?


Conoscenza e impatto dei biosimilari sui pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali


Biosimilari, qual è l'impatto economico?


Malattie infiammatorie croniche intestinali, i vantaggi dell'uso dei biosimilari


Sandoz lancia due nuovi biosimilari al servizio di pazienti, clinici e Sistema Sanitario Nazionale


Farmacovigilanza e gestione dei sistemi qualità nelle aziende del farmaco e dei dispositivi medici


Ispezioni GCP, obiettivi e criticità riscontrate nei laboratori di analisi


ARTICOLI

Novartis e Biocon collaborano per la "prossima ondata" di biosimilari

Il colosso svizzero Novartis e l’indiana Biocon, entrambe con una recente storia di successo nello sviluppo di biosimilari, hanno siglato un accordo di partnership globale per produrre i biosimilari di "prossima generazione".

GSK riorganizza le attività in Africa

Per cercare di rendere l'azienda più competitiva nei mercati emergenti, GlaxoSmithKline ha deciso di riorganizzare le sue operazioni in Africa, ridimensionando i precedenti progetti di espansione per il continente.

Azioni di Juno Therapeutics salgono del 44%. Se la compra Celgene?

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Celgene avrebbe iniziato una trattativa per acquisire il controllo di Juno Therapetics, una delle società all'avanguardia nella ricerca sulle CAR T cell. Questa notizia evidentemente deve avere un certo [...]

Pasquale Frega nuovo country president e amministratore delegato di Novartis

Da oggi, Pasquale Frega è il nuovo Country President Novartis Italia e Amministratore Delegato Novartis Farma. Subentra a Georg Schroeckenfuchs, che assume l'incarico di Head Middle East and North Africa (MENA) Cluster.

Terapie geniche, entro il 2019 Bluebird Bio chiederà la registrazione per tre farmaci

Alla J.P. Morgan Healthcare Conference, il management della società americana BlueBird Bio ha reso noto che entro il 2019 l'azienda prevede di presentare la domanda di registrazione per tre nuovi farmaci, basati su terapie geniche. Si tratta di Lenti[...]

Le vendite di biosimilari corrono, Celltrion triplica capacità del primo impianto oltreoceano

Nel 2018, la società biofarmaceutica sudcoreana Celltrion inizierà i preparativi per costruire il suo primo impianto di produzione oltreoceano. La capacità produttiva sarà di 360mila litri, ovvero il triplo di quanto inizialmente previsto. Entro il m[...]

Rivoluzione silenziosa in GSK, il nuovo CEO rimpiazza il 40 per cento del management

Emma Walmsley, nuovo CEO di GlaxoSmithKline, in pochi mesi ha sostituito ben 50 top manager, il 40% dei più alti dirigenti di GSK, con una revisione che ha interessato tutti i settori dell'azienda, dall'area consumer care all'oncologia, attraverso pr[...]

Nestlé in pole position per il consumer health di Merck KGaA

Secondo quanto riporta la testata Bloomberg, Nestlé sarebbe in prima linea per assicurarsi l'acquisizione delle attività consumer di Merck KGaA per un importo vicino ai 5 miliardi di dollari dopo che altri potenziali acquirenti, tra cui Perrigo e le [...]

Shire si divide in due. Cessione delle neuroscienze in vista?

Shire ha deciso di creare due divisioni, neuroscienze e malattie rare, con conti economici ben separati e dunque di fatto due realtà ben distinte. In futuro, queste due realtà potrebbero essere mantenute sotto un unico tetto o diventare entità indipe[...]

Ablynx respinge le avances da $3,1 mld di Novo Nordisk

La danese Novo Nordisk, il più grande produttore di insulina al mondo, ha offerto $ 3,1 mld (2,6 miliardi di euro) per il gruppo biotecnologico belga Ablynx, alla ricerca di una nuova fonte di crescita e per differenziarsi dal tradizionale business d[...]

Sanofi e Alnylam rivedono l'alleanza: a Sanofi va fitusiran (emofilia) ad Alnyam patisiran (amiloidosi)

In una revisione della sua partnership con la statunitense Alnylam Pharmaceuticals, il gruppo farmaceutico francese Sanofi ha dichiarato di aver ottenuto il diritto di sviluppare e vendere in tutto il mondo fitusiran, un nuovo farmaco per l'emofilia [...]

Celgene si rafforza in ematologia e acquisisce Impact Biomedicines. Affare da $7 mld

Celgene ha annunciato la firma dell'accordo di acquisizione della biotech americana Impact Biomedicines, che sta sviluppando il farmaco fedratinib per mielofibrosi e policitemia vera. Inizialmente, Celgene sborserà $1,1 mld, ma nella migliore delle i[...]

Pfizer esce dalle neuroscienze e rinuncia alla ricerca su Alzheimer e Parkinson

Pfizer ha comunicato la decisione di interrompere la ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci per Alzheimer e Parkinson. La rinuncia comporterà il licenziamento di 300 ricercatori nel settore delle neuroscienze, soprattutto delle strutture di Cambridg[...]

Takeda, in 24 ore doppio investimento su Crohn e Alzheimer

Nella stessa giornata, Takeda ha annunciato l’acquisizione di TiGenix, una società belga che ha sviluppato un farmaco a base di cellule staminali indicato per curare fistole complesse che possono svilupparsi in pazienti con malattia di Crohn e un acc[...]

Allergan annuncia una ristrutturazione globale. A rischio 1000 posti.

In risposta alla prevista perdita di esclusività di diversi prodotti generatori di entrate nel 2018, Allergan annunciato mercoledì un piano di riduzione dei costi che prevede di ridurre la forza lavoro di oltre 1000 posizioni.

Prima terapia genica contro la cecità: costa 850mila dollari, nuovo record

Spark Therapeutics ha rivelato che il costo del suo farmaco Luxturna per la terapia genica di una rara malattia che porta alla cecità sarà di 425.000 dollari per occhio o 850.000 dollari per paziente. Anche se l'azienda si rende disponibile a formule[...]

Il centro ricerche di Nerviano passa ai cinesi, investiti €300 ml

Con un esborso di 300 milioni di euro la società Hefei SARI V-Capital Management Co. con sede a Shangai ha rilevato il 90% del capitale del Nerviano Medical Sciences, il più grande centro di ricerca e drug discovery in oncologia in Italia. La Fondazi[...]

Ricerca farmacologica e progetti per i pazienti, i traguardi di Celgene

Nel corso di un incontro con la stampa svoltosi a Milano presso la sede di Celgene, Jean-Yves Chatelan, amministratore delegato di Celgene Italia, e Gianni De Crescenzo, direttore medico, hanno tratteggiato l'evoluzione della pipeline di ricerca e i [...]

Roche si rafforza in oncologia, accordo da $1,7 miliardi per farmaco scoperto in Italia

Roche ha annunciato di aver stipulato un accordo per l'acquisizione della biotech californiana Ignyta per un valore totale di 1,7 miliardi di dollari. Il farmaco è stato scoperto nei laboratori del Nerviano Medical Center e fu ceduto a Ignyta nel 201[...]

Investimenti in Ricerca e Sviluppo, Chiesi al primo posto per la farmaceutica italiana

Prima tra le aziende farmaceutiche italiane, seconda tra le manifatturiere, quinta tra tutte le aziende italiane e quindicesima tra le multinazionali farmaceutiche europee: sono questi i risultati ottenuti dal Gruppo Chiesi secondo l'edizione 2017 de[...]