Business

VIDEO

Research to care, 5 premi Sanofi Genzyme alla ricerca farmaceutica indipendente


Premio Sanofi Genzyme “Research to care” conosciamo i 5 vincitori


Premio Sanofi Genzyme “Research to care” conosciamo il vincitore assoluto


Eli Lilly Italia compie 60 anni, all'avanguardia per tecnologia e gestione delle risorse umane


Lo stabilimento di Eli Lilly di Sesto Fiorentino, all'avanguardia nel mondo per le insuline


Conosciamo i farmaci in sviluppo di Eli Lilly


Bluebird bio, protagonista della rivoluzione nella cura della talassemia e altre malattie genetiche


Mundipharma, storia di un cambiamento organizzativo con focus su nuove aree terapeutiche


Alnylam, conosciamo la ricerca dell'azienda leader nei farmaci che sfruttano la RNA interference


Come si valuta l'innovatività dei farmaci per le malattie rare?


Come si giudica l'innovazione in medicina? Ruolo del metodo GRADE


Managed Entry Agreements: ruolo attuale e futuro


Ricerche in Italia sulla terapia genica, ruolo del San Raffaele di Milano


Le criticità del Fondo per i farmaci oncologici innovativi


Farmaci per le malattie rare: come si registrano e come si mettono a disposizione dei pazienti


Managed Entry Agreements in Italia: cosa ne pensano le aziende farmaceutiche


Accordi di rimborso condizionato: cosa succede in giro per l’Europa?


Sclerosi multipla: valutazione economica dell’impatto sociale e previdenziale


Ruolo della politica nella gestione delle terapie avanzate


Terapia genica della beta talassemia: esperienza di un paziente italiano


Terapia avanzate, come vengono valutate dell'ente regolatorio europeo


Le ricerche della Fondazione Telethon per nuove terapie geniche


ARTICOLI

BioMarin compra Prosensa per $840 milioni e fa suo il drisapersen (Duchenne)

BioMarin Pharmaceutical ha annunciato la chiusura di un accordo definitivo per acquistare la biotech Prosensa per un massimo di 840 milioni dollari, guadagnando così i diritti sul farmaco sperimentale drisapersen in fase avanzata di sviluppo per per [...]

Farmaci, nel 2014 si spenderanno oltre 1000 miliardi di dollari

La spinta dei nuovi farmaci per l'epatite C e per alcuni tumori, tutti prodotti ad altissimo costo, porterà la spesa farmaceutica mondiale a superare la cifra di mille miliardi di dollari (un trilione secondo la dicitura anglosassone). Lo afferma uno[...]

Oncologia, l'italiana Galileo Research alla conquista del Texas

Galileo Research, un Centro di ricerca toscano che opera nel settore delle biotecnologie, specializzato nella ricerca e sviluppo di nuove terapie nell'area oncologica, è stato selezionato da una Commissione di scienziati e investitori di Houston, nel[...]

Sviluppare un farmaco innovativo costa fino a $2,6 miliardi, analisi della Tufts University

Per le aziende farmaceutiche lo sviluppo di un farmaco innovativo, dai primi test di laboratorio fino alla sua commercializzazione, un iter che può durare anche un decennio, ha raggiunto il costo astronomico di $2,558 miliardi. Lo dice una recentiss[...]

Actavis compra Allergan, affare da 66 miliardi dollari

Actavis ha stipulato un accordo definitivo per l'acquisizione di Allergan per 219 dollari per azione in contanti e azioni proprie, pari a un totale di circa 66 miliardi dollari. L'accordo, che è stato approvato all'unanimità dai consigli entrambe le [...]

Pfizer entra nella ricerca degli anti PD-1, affare con Merck KGaA da $850 mln

Si fa sempre più serrata la competizione tra le aziende farmaceutiche per entrare nel promettente settore degli anti PD-1, cioè dei farmaci immunologici che agiscono sbloccando il sistema immunitario affinchè aggredisca la cellula tumorale. Pfizer ha[...]

Johnson & Johnson entra nella ricerca sui telomeri, affare da $900 milioni

La biotech americana Geron ha reso noto di aver siglato un accordo con Johnson & Johnson del valore potenziale di $935 milioni per poter entrare in possesso di imetelstat, un inibitore sperimentale delle telomerasi in sviluppo per patologie ematolo[...]

Actavis vicina ad acquisire Allergan, affare da $60 miliardi

Secondo quanto riporta la testata economica Bloomberg, Actavis sarebbe in trattativa per acquisire Allergan per una cifra di 60 miliardi dollari, o più di $ 200 per azione L'accordo dovrebbe essere siglato nelle prossime due settimane.

Diabete, Servier sigla accordo per $1 miliardo per GLP-1 impiantabile che dura un anno

Diabete, Servier sigla accordo per $ 1 miliardo per GLP-1 impiantabile che dura un annoLa francese Servier ha siglato con la biotech Intarcia Therapeutics un accordo di licenza del valore massimo di oltre $1miliardo per ottenere i diritti al di fuor[...]

Teva non molla la ginecologia

Se l'argomento è “salute della donna”, Teva Italia, azienda leader nel settore farmaceutico, ha molto da dire. Nell'ultimo anno nel campo della sola contraccezione ormonale, l'azienda si è posizionata al 3° posto (dati IMS), alle spalle di leader sto[...]

AstraZeneca cede ad Aegerion farmaco per malattia rara

La società britannica AstraZeneca ha concluso un accordo del valore di $325 milioni con Aegerion Pharmaceuticals per la cessione di un farmaco per la terapia della lipodistrofia. Il farmaco in questione è Myalept, una forma iniettabile di metreleptin[...]

Ucb vende il proprio business dei generici, affare da $1,5 miliardi

La società belga UCB ha deciso di vendere la divisione Kremers Urban dedicata ai farmaci generici a due gruppi di private equity, Advent International e Avista Capital Partners, per 1,5 miliardi di dollari in contanti.

Allergan, arriva il cavaliere bianco?

Allergan, nota in tutto il mondo per essere il produttore del Botox, sta cercando in tutti i modi di difendersi da un acquisto ostile da parte di Valeant Pharmaceuticals. Oggi la società americana, in occasione di una comunicazione finanziaria obblig[...]

Bristol-Myers Squibb amplia la pipeline nella fibrosi polmonare idiopatica

Bristol-Myers Squibb ha siglato un accordo con la biotech danese Galecto Biotech che le consente di acquisire l'azienda a certe condizioni e di fare suo il TD139, un farmaco sperimentale in studio per la fibrosi polmonare idiopatica. L'affare, se po[...]

Vincenzo Palermo nuovo vice presidente oncologia di Astrazeneca Italia

Con decorrenza 1 novembre Vincenzo Palermo ha assunto l'incarico di Vice Presidente Oncologia in AstraZeneca Italia. Per il manager si tratta di un ritorno in Azienda dove, dal 2007 al 2011, ha ricoperto ruoli commerciali di crescente responsabilità [...]

AstraZeneca conclude l'acquisizione del business respiratorio di Almirall

AstraZeneca ha annunciato oggi di aver concluso l'acquisizione delle attività di Almirall in ambito respiratorio. Come precedentemente annunciato, questo accordo strategico consente ad AstraZeneca di detenere i diritti per lo sviluppo e la commercial[...]

Alessandro Lattuada nominato Country Manager Italia di Almirall

Alessandro Lattuada è stato nominato Country Manager Italia di Almirall S.p.A. con il compito di proseguire lo sviluppo della prossima fase dell'evoluzione dell'azienda in Italia. 45 anni, torinese, una laurea in Farmacia a cui ha fatto seguito un M.[...]

AbbVie alza previsioni 2014, Humira +17%

Sono positivi i risultati economici del terzo trimestre di AbbVie, tanto da indurre l'azienda di Chicago ad alzare le stime di chiusura dell'intero 2014. E' sempre Humira a trainare la performance della società, con vendite pari a $3,3 miliardi, in [...]

Lilly e Boehringer rivedono la loro collaborazione nel diabete

Lilly e Boehringer rivedono la loro collaborazione nel diabete Eli Lilly & Co. e la società farmaceutica tedesca Boehringer Ingelheim hanno reso noto che intendono riorganizzare la loro partnership nel diabete per ridurre le inefficienze e concentrar[...]

Sanofi, consiglio direttivo sfiducia Viehbacher. Nuovo Ceo ad interim

Il Consiglio direttivo di Sanofi ha deciso all'unanimità di rimuovere Christopher Viehbacher dall'incarico di CEO dell'azienda, nominando Serge Weinberg amministratore delegato ad interim. A seguito della notizia Viehbacher ha rassegnato le proprie d[...]